Lea Di Leo pornostar escort, biografia e film

Lea Di Leo pornostar: escort, biografia e film

Lea di Leo nome d’arte doi Sonia Faccio è stata per anni una pornostar, ma ora si dedica ad altro. Ecco fin dove è arrivata.

Lea Di Leo è senz’altro una delle dive italiane del porno degli ultimi anni. Nata con il nome di battesimo di Sonia Faccio, l’attrice pornografica veneta ha scelto di abbandonare il settore e di dedicarsi ad attività private. Scopriamo insieme tutto ciò che c’è da sapere su un’icona di un genere in continua evoluzione.

Come è iniziata la carriera porno di Lea Di Leo

Lea Di Leo è originaria di Castelfranco Veneto, un comune in provincia di Treviso. L’attrice frequenta una scuola alberghiera prima di iniziare a lavorare in diversi locali ed esibirsi in una serie di spettacoli soft. A poco a poco, quello che per lei è ritenuto un hobby si tramuta in un vero e proprio lavoro. Una scelta dovuta ai buoni guadagni derivanti da una simile professione e dalla consapevolezza di potersi sentire pienamente a suo agio.

Al terzo spettacolo, la giovane Sonia riesce a riempire un locale grazie alle sue doti fuori dal comune. Un manager milanese giunge presso il suo locale e le chiede di rendersi protagonista di performance piuttosto piccanti, insieme a varie pornostar di grido. A poco più di 20 anni, la ragazza sceglie di gettarsi nella nuova avventura, seppur con qualche piccola remora. Lei ritiene inizialmente che quell’ambiente sia un po’ troppo costruito e deve vedersela con un fidanzato che non è particolarmente d’accordo.

Sonia decide quindi di prendere parte a spettacoli di nascosto, in una fase di sostanziale indecisione. Dopo alcuni ripensamento e l’addio al suo fidanzato dell’epoca, la giovane diventa una vera attrice porno e inizia a viaggiare in giro per l’Italia, dando spettacoli di notevole successo alla fiera dell’Eros di Milano. Lì incontra un’altra star del settore, Franco Trentalance, con il quale gira il suo primo film hard sulla Riviera Romagnola e si trova bene. Inoltre, avverte l’esigenza di acquisire un nome d’arte e sceglie di chiamarsi Lea Di Leo in onore del suo gatto.

Una carriera abbastanza breve, ma dai risultati straordinari

Lea Di Leo si getta così anima e corpo nel suo nuovo mondo e riscuote consensi a livello universale nel giro di poco tempo. Il suo successo può essere considerato davvero fulminante. Il suo primo film con Trentalance risale al 2006 e si intitola Disposta a tutto. Nei due anni successivi, l’attrice porno torna sul grande schermo grazie ad un titolo come Italian Whore POV, nel quale mostra una serie di avventure con la telecamera puntata in prima persona.

Quindi, giunge il momento di La ragazza nel pallone, film nel quale Lea racconta varie avventure sessuali insieme a diversi volti del mondo del calcio. Dopo qualche tempo, esce l’ultima pellicola che la vede protagonista, denominata Punto di Vista Italiano e ambientata interamente su una spiaggia. Il nome di Lea Di Leo viene scandito da tutti gli operatori del settore. Inoltre, la ragazza gira per l’Italia con una serie di spettacoli in grado di colpire un pubblico trasversale, fino a varcare i confini nazionali.

Una situazione che l’ha vista protagonista risale al 2010, quando Lea ha ormai spesso di fare film porno. L’attrice decide di scrivere un libro con la collaborazione della giornalista Francesca De Vincenzi e racconta i suoi incontri hard con vari volti noti dello spettacolo, della politica e dello sport. In pratica, sceglie di seguire le orme di un’altra autentica diva del porno, la compianta Moana Pozzi, fornendo resoconti sulle prestazioni dei suoi amanti e aggiungendo le sue pagelle.

Il libro di Lea Di Leo balza agli onori della cronaca. Diversi personaggi, tra i quali l’attore Matteo Branciamore, denunciano la pornostar per estorsione. Il testo diventa protagonista della televisione italiana e viene trattato anche da Lucignolo e Le Iene. In realtà, lei aveva intenzione di pubblicare il libro senza inserire alcun nome. Gli editori non si dimostrano leali nei suoi confronti e citano numerose persone. Alla fine, il libro non vedrà mai la luce.

Chi è Lea Di Leo fuori dal mondo porno

La carriera artistica di Lea Di Leo è andata anche oltre il settore del porno. Infatti, l’attrice è stata protagonista di due lungometraggi, ossia gli horror Arrivano i Mostri e The Darkside Witches. Molto interessante per lei è stata anche l’esperienza come cantante, oltre ad aver preso parte a diversi videoclip musicali. Al tempo stesso, Lea gestisce due profili social su Instagram e Twitter, oltre ad essere oggetto di una pagina di Facebook. Tutto ciò nonostante non ami molto i social.

Nella sua vita quotidiana, Lea Di Leo è costretta a recarsi presso luoghi appartati. Una scelta dovuta alla sua fama nel mondo dell’hard, che difficilmente può consentirle di essere solo Sonia Faccio. La ragazza deve quindi cambiare pelle a seconda del luogo nel quale deve recarsi. L’attrice adora andare in palestra e predilige i viaggi, con una forte passione per l’Austria. Ha praticato come sport la pallavolo e continua a mantenersi in forma, consapevole di quanto l’immagine sia essenziale nel suo ambito.

Attualmente non si hanno notizie su eventuali fidanzati di Lea Di Leo, ma lei ha sempre cercato un uomo carino, dalla personalità forte, dall’intelligenza spiccata e dalla voce affascinante. Il suo intento futuro è quello di dare vita ad una Web TV tutta sua, con la chance di aggiungere contenuti diversi rispetto a buona parte del panorama dei social.

La difficoltà di emergere in un periodo storico intriso di star

In un’intervista, Lea Di Leo non ha nascosto la difficoltà di emergere a causa di un’epoca professionale alquanto particolare. La concorrenza è stata tanta e figure come Eva Henger e Selen hanno rinnegato la loro appartenenza al mondo dell’hard, diventando icone dello spettacolo a tutto tondo. Lea ha avuto l’intento di dimostrare quanto fosse capace di mostrare qualcosa di diverso rispetto ad altre attrici. Lei ricorda con molto piacere i suoi lavori porno e non ha nascosto una forte passione nel realizzarli. Infine, non rinnega nulla di ciò che ha fatto nella sua carriera artistica.



Emanuele Berardi chi è il figlio di Barbara D'Urso
Celebrity

Emanuele Berardi: chi è il figlio di Barbara D’Urso?

Federico Salvini chi è il figlio di Matteo Salvini
Celebrity

Federico Salvini: chi è il figlio di Matteo Salvini

Gaten Materazzo la malattia, i denti, età e film
Celebrity

Gaten Matarazzo: la malattia, i denti, età e film

Massimo Marino chi è il marito di Roberta Bruzzone
Celebrity

Massimo Marino: chi è il marito di Roberta Bruzzone

Chef Rubio: ristorante, fidanzata e programmi
Celebrity

Chef Rubio: ristorante, fidanzata e programmi

Gerard Butler film, moglie e come è oggi
Celebrity

Gerard Butler: film, moglie e come è oggi

Malena La Pugliese: chi è Filomena Mastromarino
Celebrity

Malena La Pugliese: chi è Filomena Mastromarino

Young Signorino figlio, moglie e canzoni del trapper
Celebrity

Young Signorino: figlio, moglie e canzoni del trapper

Festa dei nonni la giornata mondiale è il 2 ottobre
Attualità

Festa dei nonni: la giornata mondiale è il 2 ottobre

La festa dei nonni si avvicina. Il 2 ottobre lo festeggeremo. Ecco un po’ di storia, come è nata la festa e come festeggiare i nostri nonni.

Leggi di più