Ilary Blasi rompe il silenzio su Totti: una figura di…

21/03/2022

Intervistata dall’amica Silvia Toffanin a Verissimo, Ilary Blasi è tornata a parlare della presunta crisi con Francesco Totti. La conduttrice dell’Isola dei Famosi ha smentito qualsiasi crepa nel rapporto con l’ex calciatore della Roma e ha attaccato duramente i giornalisti che hanno fatto una figura di… 

Ilary Blasi, pronta a partire questa sera con la nuova edizione dell’Isola dei Famosi, è stata ospite dell’amica Silvia Toffanin a Verissimo. La conduttrice, oltre a parlare della nuova avventura che sta per iniziare su Canale 5, è tornata anche sull’argomento più discusso delle ultime settimane: la crisi con il marito Francesco Totti. 

Riferendosi al presunto tradimento dell’ex capitano della Roma, che avrebbe perso la testa per Noemi Bocchi, fotografata anche allo stadio a distanza di pochi posti da Francesco Totti, Ilary Blasi ha definito la notizia come una “fake news“, che ha portato ad un accanimento mediatico nei confronti della sua famiglia.


Leggi anche: Fabrizio Corona contro Ilary Blasi: “Mi portava le foto”

Ilary Blasi contro i giornalisti

ilary-blasi-francesco-totti-verissimo-2-20-marzo

Parlando di quei momenti, in cui Ilary Blasi e Francesco Totti sono finiti su tutti i giornali, la conduttrice romana ha raccontato la preoccupazione che ha avuto soprattutto per i figli, che hanno vissuto questa presunta crisi non riuscendo a capire cosa ci fosse di vero:

La nostra preoccupazione è stata per i nostri figli, che ormai sono grandi. Ci hanno chiesto cosa stessa succedendo e perché scrivevano quelle cose. Da quando mi sono fidanzata con Francesco Totti è sempre successo, sempre con le stesse modalità, che circolassero queste notizie. Questa volta per rendere tutto più veritiero hanno dato un nome e un volto.

La stoccata principale, però, è stata nei confronti dei giornalisti. Ilary Blasi, smentendo categoricamente tutto quello che è stato detto pubblicamente, ha attaccato quanti hanno messo in giro certe notizie:

E’ stato un accanimento mediatico durato tre giorni e poi si è affievolito, è stato veramente schifoso. La cosa che è stata davvero vergognosa è stata che quotidiani nazionali come Il Corriere della Sera, la Repubblica e il Messaggero hanno dato la notizia per certa e hanno fatto una grande figura di me**a.