Francesco Facchinetti, il tragico incidente: lasciato per cinque ore…

09/07/2022

Francesco Facchinetti si è sfogato duramente su Instagram dopo un tragico incidente che è avvenuto solo qualche ora fa in uno snodo al confine tra Como, Varese e Monza e Brianza. Nell’incidente ha perso la vita uno degli amici più cari di Francesco Facchinetti, che ha raccontato la drammatica situazione che sta vivendo la famiglia… 

Francesco Facchinetti non è riuscito a trattenersi e ha dato vita ad un duro sfogo sui social in queste ore. Il motivo è davvero molto importante e riguarda una situazione che purtroppo uno dei suoi più cari amici sta vivendo. Il fratello di questo ragazzo è venuto a mancare in seguito ad un tragico incidente in moto che è avvenuto nella giornata di ieri, in un punto di snodo tra Como, Varese e la provincia di Monza e Brianza.

Oltre al dolore e allo sgomento per questa perdita, Francesco Facchinetti si è scagliato contro la burocrazia italiana e contro l’ambulanza, arrivata in netto ritardo rispetto a quanto sarebbe stato necessario, anche se ormai non c’era più nulla da fare.

Francesco Facchinetti: lo sfogo su Instagram

francesco facchinetti

Francesco Facchinetti prima ha raccontato la tragedia nella tragedia, ovvero che la vittima dell’incidente è stata portata via dalla strada solo dopo cinque ore dal decesso. Una vergogna che Facchinetti ha voluto denunciare con forza, rendendo tutto pubblico tramite i social:


Leggi anche: Francesco Facchinetti: novità sull’aggressione di McGregor

Per un cavillo burocratico la salma è rimasta sull’asfalto dalle 12 alle 17, per cinque ore davanti ai propri familiari! La zona si trova al confine tra la provincia di Como, Varese e Monza e Brianza, non sapevano quale fosse l’ambulanza di competenza per prenderla e quindi è rimasta cinque ore a terra…

Non solo, Facchinetti è rimasto anche sconvolto dal fatto che la famiglia non potrà vederlo fino a martedì, quando sarà effettuata l’autopsia. Questo ha portato Francesco Facchinetti a prendere una dura posizione nei confronti del nostro paese, dicendosi schifato da quello che capita in Italia:

Ma in che paese siamo? […] Io non voglio più abitare in questo Paese. Mi sento italiano nel dna ma quello che sta succedendo mi fa profondamente schifo. Siamo arrivati al paese delle bestie!