Francesco Facchinetti: attaccato da McGregor

Francesco Facchinetti: attaccato da McGregor

Francesco Facchinetti ha raccontato di essere stato aggredito dal campione di MMA Conor McGregor la scorsa notte. Un violento pugno in faccia che avrebbe potuto avere conseguenze molto gravi!

-
17/10/2021

Racconto sconvolgente da parte di Francesco Facchinetti che, durante la scorsa notte, ha raccontato di aver subito una violenta aggressione da parte del campione di MMA (Arti marziali miste) Conor McGregor. Il campione di origine irlandese ha incontrato Francesco Facchinetti in occasione di una festa all’interno di un hotel di Roma e, inizialmente, i due si sono parlati in maniera cordiale e amichevole, alla presenza anche di Wilma, la moglie di Facchinetti.

Improvvisamente, però, è successo qualcosa che ha fatto scattare la furia di Conor McGregor, che avrebbe sferrato un pugno violento in faccia a Francesco Facchinetti che, su Instagram, ha mostrato i segni di quanto accaduto. Per fortuna se l’è cavata solo con un labbro spaccato e tanta paura, ma Facchinetti è rimasto così sconvolto da quello che è successo che non è riuscito a stare zitto e ha voluto denunciare tutto su Instagram.

Facchinetti: il pugno di McGregor

Francesco Facchinetti ha pubblicato alcune storie su Instagram in cui ha spiegato in maniera dettagliata come si sono svolti i fatti, affinché tutti vengano a conoscenza della pericolosità di McGregor:


Leggi anche: Francesco Facchinetti: novità sull’aggressione di McGregor

“Alle 2:30 di questa notte sono stato aggredito da Conor McGregor. Proprio quel famosissimo Conor McGregor che mi ha dato un pugno in bocca, mi ha spaccato il naso davanti a dieci testimoni e alle sue guardie del corpo. Mi ha aggredito senza motivazione dato che abbiamo parlato per due ore e ci eravamo anche divertiti insieme. Potevo starmene zitto e non dire niente a nessuno, ma siccome mi è andata bene e sono qui a parlarne, devo dire che quella persona è davvero violenta e pericolosa”.

Anche la moglie di Francesco Facchinetti, che si trovava insieme a lui, ha raccontato di essere rimasta sconvolta e di aver pensato inizialmente ad uno scherzo, salvo poi rendersi conto che era tutto vero quando le guardie hanno iniziato a tenere McGregor, che voleva continuare a picchiare Facchinetti. “Francesco è volato indietro, è caduto sul tavolo e poi a terra”, ha raccontato, ancora spaventata, Wilma.

Ancora più incredibile il fatto che entrambi siano stati cacciati dall’hotel dopo che McGregor era stato portato via dalle sue guardie del corpo. Facchinetti ha chiesto le registrazioni dei filmati, per provare la sua versione dei fatti.

Ilaria Bucataio
  • Scrittore e Blogger