Donatella Versace super ospite del podcast di Fedez

Donatella Versace ospite di Fedez e Luis Sal a Il Muschio Selvaggio. Durante l’intervista la stilista più famosa al mondo ha raccontato moltissimi aneddoti sulla maison e ha espresso il suo punto di vista su moltissimi temi sociali.

Per il 56esimo episodio di Muschio Selvaggio, format YouTube creato da Fedez e Luis Sal, il canale ha intervistato Donatella Versace, dando vita ad una conversazione di più di un’ora ricca di aneddoti sulla storia della maison e delle star.

Non solo, con la stilista italiana più famosa del mondo sono stati affrontati anche temi molto importanti come i diritti umani, la politica italiana e l’intervento di Fedez sul palco del Primo Maggio.

Donatella a Muschio Selvaggio: la super ospite

Una super ospite a Muschio Selvaggio, podcast creato da Fedez e Luis Sal in cui ogni settimana viene invitato e intervistato un personaggio famoso.

Per il 56esimo episodio, il format ha avuto come ospite Donatella Versace, amica di famiglia dei Ferragnez, per un’intervista ricchissima di contenuti, durata più di un’ora.

Moltissimi gli aneddoti leggendari sulla Maison: la scelta della medusa come logo del marchio, dovuta a degli scavi archeologici avviati vicino alla casa d’infanzia di Gianni e Donatella in Calabria; il lancio di Google Images nel 2001 in seguito alla massiccia ricerca nel web della foto che ritraeva Jennifer Lopez con il Versace Jungle Dress; il coraggio pionieristico di Gianni di essere il primo stilista al mondo a fare coming out; l’invenzione delle top model come nuove dive che andavano ad eguagliare attori e rockstar.

Il sostegno di Donatella all’intervento di Fedez del Primo Maggio

Ma non c’è stata solo la moda. Donatella Versace ha raccontato l’importanza che la musica ha avuto per il suo lavoro e della commistione virtuosa che moda e musica hanno da sempre.

E parlando proprio dell’impegno sociale che Fedez ha spesso legato alla sua musica, Donatella ha voluto riallacciarsi all’intervento del rapper sul palco del Concertone del Primo Maggio.

La stilista più popolare al mondo ha dichiarato tutto il suo sostegno al gesto del rapper, prendendo apertamente una posizione politica in opposizione alla Lega, al razzismo e all’omofobia:

“Ti devo fare i complimenti per il primo maggio. Sei l’unico che ha avuto gli attributi per dire come stanno le cose veramente, per fare ragionare questi ragazzi italiani. Ti faccio i complimenti, sei stato veramente geniale, bravo, coraggioso, io sono impazzita quel giorno.

Tu hai avuto un coraggio incredibile, nessun altro artista lo avrebbe fatto in Italia.”

E parlando proprio del Ddl Zan, Donatella Versace esprime il proprio punto di vista sull’odierna scena politica italiana:

“Quando al Primo Maggio hai nominato tutte quelle persone, che fanno parte di quel partito che è la Lega: mi fanno rabbrividire per tutto quello che dicono. Ma in che mondo vivono questi?

Mi fanno paura i giovani che li seguono. Non sono tanti, meno male. Poi i discorsi che loro fanno e quello che dicono alla gente è totalmente sbagliato e arcaico. È discriminatorio, cattivo, arcaico, non può esistere più nella nostra società.”



Celebrity

Tommaso Zorzi e Giulia Salemi di nuovo amici grazie ad un treno

Celebrity

Chiara Ferragni: il nuovo locale a Milano

Celebrity

Giulia De Lellis guadagna come un calciatore?

Celebrity

Stefania Orlando: in beneficenza gli abiti del GF Vip

Celebrity

Pistolero Challenge: Elettra Lamborghini, Zorzi e Stanzani scatenati

Dayane Mello
Celebrity

Dayane Mello: età, altezza e vita privata della vip

Celebrity

Paola Turani: il video del bambino che scalcia nel pancione

Celebrity

Ferragnez: Leone si taglia i capelli

Celebrity

Selvaggia Lucarelli nei guai: nuova querela

Selvaggia Lucarelli ha ricevuto una nuova querela, questa volta da Daniela Martani, ex naufraga dell’isola dei famosi.

Leggi di più