Tommaso Zorzi in ansia: è perseguitato

Tommaso Zorzi è stato vittima di un problema molto serio. Per diversi giorni un fan lo ha perseguitato seguendolo ovunque e appostandosi sotto casa sua. Ieri l’influencer ha deciso di affrontarlo per convincerlo ad essere lasciato in pace.

Un brutto episodio raccontato da Tommaso Zorzi che ha vissuto in prima persona la spiacevole esperienza di essere perseguitato da un fan.

Ieri, nelle sue Instagram stories, il vincitore del Grande Fratello Vip 5 ha raccontato che negli scorsi giorni è stato costantemente seguito da un fan che è arrivato addirittura ad appostarsi sotto casa sua in attesa di incontrarlo.

L’influencer ha deciso di affrontare la persona in questione e ha postato nelle sue stories il momento del confronto.

Lo sfogo di Tommaso con i follower

Ieri Tommaso Zorzi ha postato una serie di Instagram stories in cui ha parlato di un problema molto serio che lo ha riguardato in prima persona.

In questi giorni un fan particolarmente insistente è arrivato a seguire ovunque l’influencer fino anche ad appostarsi sotto casa sua in attesa di incontrarlo.

Una serie di attenzioni che hanno particolarmente turbato Tommaso e che lo hanno portato a sfogarsi sul proprio profilo Instagram:

“Voglio parlare di una cosa un po’ spiacevole. Chi mi ha incontrato per strada lo sa, sono una persona estremamente disponibile, ma ultimamente c’è una persona in particolare che non mi fa più sentire a mio agio.

È molto spesso sotto casa mia, mi segue per strada, mi ha chiesto tanti favori dei quali un po’ glieli ho fatti e un po’ non riesco a farglieli. Questa cosa mi mette un po’ di agitazione.

Adesso l’ho affrontata, gliel’ho detto, e speriamo che smetta, perché tra l’altro io ho fatto anche la c*****a di darle il mio numero all’inizio, mi sembrava una persona che potesse avere anche bisogno, però quando è troppo è troppo.”

Il confronto tra Tommaso e la persona che lo perseguita

Subito dopo Tommaso Zorzi posta nelle stories il video del confronto avuto con la persona che da alcuni giorni lo perseguita.

Nel video non si vede nulla, ma si sente la conversazione avuta tra Tommaso e il soggetto in questione. Dalla discussione si sente parlare poco il persecutore, ma si sentono le ragioni di Tommaso, che invita questa persona a lasciarlo stare:

“Non devi più stare sotto casa mia, non devi più seguirmi per strada, perché non è normale.

Stai sempre sotto casa mia, io ti vedo. In una settimana quanti giorni? Cinque? Ti vedo! Mi segui. Adesso non mi stai seguendo? E allora. Non va bene, non è normale, non mi puoi seguire.”

Tommaso Zorzi: “queste cose mi fanno soffrire di ansia”

In conclusione, Tommaso Zorzi ha spiegato come questi episodi lo turbino particolarmente e che, essendo lui un carattere molto ansioso, finendo in queste spiacevoli esperienze, la sua agitazione aumenta notevolmente:

“Mi spiace arrivare a fare questo, io non dubito della buona fede di nessuno però, dato che non ho mai sentito un film horror iniziare con “era un mostro” ma con “era sempre una brava persona“, vorrei evitare Misery non deve morire.

Detto questo, io soffro d’ansia, prima di dormire la notte, faccio trenta giri della casa a controllare tutte le tapparelle, la porta se è chiusa a chiave; anche dopo averlo controllato, mi metto a letto, ma mi rialzo per ricontrollare perché mi vengono i dubbi. Diventa un po’ impegnativo.”



Celebrity

Chiara Ferragni preoccupata: Vittoria ancora in ospedale

Celebrity

Mika condurrà l’Eurovision?

Celebrity

I Maneskin apriranno il concerto dei Rolling Stones: la rivelazione

Celebrity

Michelle Hunziker: la rivelazione su Ramazzotti

Celebrity

GF Vip 6: Raffaella Fico è “sparita”

Celebrity

X Factor: Emma Marrone risponde alle critiche

Celebrity

Chiara Ferragni: nuova collezione di gioielli

Celebrity

Chiara Ferragni: Vittoria sta meglio