Aurora Ramazzotti esausta: bullizzata ancora da…

29/07/2022

Aurora Ramazzotti è finita di nuovo sotto accusa. La ragazza, infatti, anche di recente ha dovuto fare i conti con gli haters che l’accusano di non essere abbastanza e di avere successo solo per via dei suoi genitori famosi.

Tutto è nato quando su Facebook una pagina social ha chiesto ai propri seguaci chi meriterebbe di più la “coppa della nullità” tra Aurora Ramazzotti e le pozzanghere. Non è la prima volta che la ragazza viene attaccata o presa in giro ma dopo le tante accuse, anche se ha sottolineato di non voler mollare, l’influencer è davvero stanca.

Aurora Ramazzotti presa di mira dagli haters

Michelle-Hunziker-e-Aurora-Ramazzotti

A distanza di pochi giorni dall’ultimo sfogo, anche in queste ore Aurora Ramazzotti è tornata a parlare di come gli haters e i leoni da tastiera non le diano pace; in alcune nuove Instagram stories, così, è tornata a spiegare il suo punto di vista! 

Prima di andare a dormire ci tenevo a dire questa cosa, io non vorrei mai voi pensiate che io mi faccio definire da queste stupidaggini, io sono consapevole di chi sono e di quali siano le mie capacità ma sono cresciuta nel pregiudizio e non dirvi che passo la mia esistenza da quando sono nata, da quando ho memoria, nel cercare di far cambiare idea, opinione alla gente sarebbe una bugia.

ha spiegato, sfinita, la figlia di Eros Ramazzoti e Michelle Hunziker.

Ho scelto questo percorso consapevole della difficoltà che avrebbe comportato per farmi vedere dalle persone per chi sono: così che avrebbero potuto conoscermi veramente e non per il pregiudizio di me*da che ho stampato sulla testa come una croce per sempre, ma purtroppo ho solo peggiorato la situazione.

ha continuato la ragazza, puntando poi l’attenzione sul fatto che le accuse che riceve ogni giorno, gli insulti e le critiche sono del vero e proprio bullismo.

…E ad un certo punto uno si domanda non se ha le capacità di fare quello che vuole fare, ma si domanda se ha la forza di continuare accettando questa cosa.

Voi cosa ne pensate delle sue parole?