Decorazioni per Halloween

Lavoretti con le mani dei bambini: idee per Halloween

Se la vostra casa non è ancora abbastanza decorata per Halloween ecco alcuni preziosi consigli su come realizzare lavoretti con le mani per bambini.

Sviluppare la creatività, dare libero sfogo alla fantasia ed esprimere se stessi: si tratta di attività fondamentali per il vostro bambino. Nei lunghi pomeriggi autunnali non è sempre possibile stare all’aria aperta per via delle temperature che man mano si abbassano in vista dell’inverno, proponete ai vostri bimbi semplici tutorial da realizzare insieme. E poi si avvicina Halloween, perché non sfruttare l’occasione della festività più mostruosa dell’anno per creare lavoretti ad hoc?

Ecco quindi qualche idea semplice e diversa dalla solita zucca spiritata che, però, farà sviluppare alcune importanti capacità ai vostri bimbi, con lo spaventoso effetto Halloween assicurato. Festoni, decorazioni e travestimenti; saranno prontissimi per bussare alle porte del quartiere e fare: “dolcetto o scherzetto?”

Festoni di pipistrelli: per imparare a usare le forbici

Ritagliare con le forbici è una fra le attività da insegnare ai vostri piccoli. Possono imparare con un semplice tutorial che li aiuterà a prendere confidenza con le forbici, rigorosamente adatte alla loro età e con la punta arrotondata.


Che cosa serve

  • Cartoncini neri
  • La sagoma di un pipistrello, che potrete anche stampare, online si trovano davvero molti modelli. L’unica accortezza è che non si tratti un disegno troppo piccolo
  • Forbici con la punta arrotondata apposite per l’età dei vostri bambini
  • Un pastello bianco
  • Un filo di spago o un cordone
  • Scotch

Come si fa

Prima di coinvolgere il vostro bambino preparate la sagoma del pipistrello. Potete disegnarla voi su un cartoncino più robusto e ritagliarla, oppure stamparla. Nel secondo caso accertarvi che si tratti di una figura semplice da ritagliare, abbastanza grande e senza dettagli. Aiutate il vostro bambino a ricalcare la sagoma con il pastello bianco sul cartoncino nero, disegnate gli occhi e rifinite i dettagli. Poi ritagliate il tutto. Per creare un festone abbastanza ricco serviranno almeno una decina di sagome; sembrerà un vero stormo di pipistrelli se ne creerete di misure differenti. Stendete su un tavolo i vostri pipistrelli in cartone, girati al rovescio, e con lo scotch incollateli al filo di spago. Finito! Non vi resta che trovare il luogo giusto per appendere il festone realizzato con i vostri bambini.

Sassi che si trasformano in fantasmi e zucche: l’arte del dipingere

Dipingere sui sassi è uno di quei lavoretti evergreen: intramontabili: Alzi la mano chi non l’ha mai fatto! Tra l’altro è anche davvero molto utile per sviluppare le capacità manuali dei vostri bimbi. Decliniamolo in salsa Halloween: vi basterà raccogliere alcuni sassi lisci e abbastanza piatti durante le passeggiate, poi armarvi di pennelli.

Che cosa serve

  • Tanti sassi piatti e con la superficie liscia
  • Tempere acriliche, in alternativa potete mischiare colori normali e colla vinilica in parti uguali
  • Pennelli
  • Tanta fantasia

Come si fa

Per prima cosa dovrete lavare accuratamente i sassi trovati durante le passeggiate e lasciarli asciugare al sole o in un luogo ventilato. Poi sarete pronti a dipingerli con i vostri bambini lasciandovi ispirare dalla forma. Ovviamente pensando a Halloween cimentatevi in fantasmini, ragni di diverse grandezze, ma anche zucche arancioni e mostriciattoli tutti da inventare. Acquistate delle tempere apposite per bambini, quelle di tipo acrilico sono le più indicate, garantiscono, infatti, un effetto finale brillante ed anche leggermente verniciato. In alternativa potete usare i colori normali e una volta asciutti dare ai vostri sassi una mano di vernice, in questo modo non si rovineranno e potrete disporli anche all’esterno, senza temere che la pioggia li rovini. Un consiglio in più: per disegnare i dettagli, anziché i pennelli, ricorrete a un pennarello indelebile con la punta sottile, ricordate però di utilizzarlo alla fine del lavoro (dopo la verniciatura) affinché non sbavi. 

La maglia del papà: un perfetto travestimento da fantasma

I bambini amano travestirsi, dà loro l’opportunità di vivere nei panni di un’altra persona, immedesimarsi, inventare storie e volare con la fantasia. Ad Halloween travestirsi è d’obbligo, soprattutto la sera per andare a bussare alle porte dei vicini e fare scorta di dolciumi.

Vi proponiamo un’idea semplicissima per un travestimento dell’ultimo minuto, ma sicuramente d’effetto. Servirà, innanzitutto una maglia bianca extra large rubata dall’armadio di papà.

Che cosa serve

  • Una maglia bianca taglia xxl, o comunque molto più grande della taglia dei vostri bambini
  • Forbici
  • Un foglio di cartone da imballaggio
  • Colori appositi per i tessuti, in tempera o pennarelli

Come si fa

Innanzitutto, cercate una maglia inutilizzata e vecchia fra quelle dei papà, deve essere di cotone e bianca, che vesta larga ai vostri bambini. Insieme a loro tracciate il volto spiritato del fantasma, con le forbici ritagliate gli occhi, le cavità del naso e la bocca. Infilate all’interno della t-shirt un foglio di cartone spesso, del tipo da imballaggio, ora siete pronti per dare libero sfogo alla fantasia e colorare. Il cartone impedisce al colore di macchiare l’altro lato della maglietta rovinando tutto il lavoro. Con i pennarelli appositi o della tempera adatta per la stoffa (in grado di resistere ai lavaggi, anche in lavatrice) aggiungete i dettagli che più vi piacciono.  Il travestimento è pronto, non resta che sfoggiarlo.

Tanti ragnetti con la pasta da modellare: sviluppa la manualità

Per stimolare la capacità manuale dei vostri bimbi proponete loro un lavoretto con la pasta modellabile. In occasione di Halloween perché non creare tanti (spaventosi) soprammobili? Fantasmini, ragnetti e mostriciattoli. Realizzarli è semplicissimo.

Che cosa serve

  • Pasta da modellare. In alternativa a quella commerciale si può fare in casa della pasta di sale
  • Tempere acriliche. In alternativa: colori normali mischiati in parti uguali alla colla vinilica
  • Pennelli o spugnette per colorare
  • Tanta fantasia

In commercio si trovano molteplici tipologie di paste modellabili pronte all’uso e a prezzi davvero contenuti, assicuratevi però che siano adatte all’età dei vostri bambini. Lasciate che diano libero sfogo alla fantasia impastando per creare forme diverse. Potete anche dar loro qualche spunto con delle immagini di lavoretti già fatti prese da libri o stampate da internet. La pasta modellabile dovrà asciugare almeno una notte in un luogo privo di umidità e ventilato, ma il giorno successivo sarete pronti per colorare e rifinire in vostri soprammobili mostruosi.



Decorazioni per Halloween

Come fare dei pipistrelli da ritagliare per Halloween

Decorazioni per Halloween

Lavoretti di Halloween: tutte le idee con materiale di riciclo

Decorazioni per Halloween

Ragnetti di Halloween: 5 idee con materiale di riciclo

Decorazioni per Halloween

Come fare delle lanterne di carta per Halloween

Decorazioni per Halloween

Luci per Halloween: idee creative con gli alchechengi

Come riciclare la zucca di Halloween.
Decorazioni per Halloween

Zucca di Halloween: idee per riciclarla dopo la festa

Decorazioni per Halloween

La zucca porta dolci per la festa di Halloween

Decorazioni per Halloween

I fantasmi decorativi per la festa di Halloween

Decorazioni per Halloween

Ragnetti di Halloween: 5 idee con materiale di riciclo

Per rendere la vostra festa di Halloween ancora più spaventosa, provate a realizzare dei ragnetti con materiale di riciclo. Ecco come fare.

Leggi di più