7 consigli per dimenticare il proprio ex

30/11/2023

Dimenticare il proprio ex non è facile, soprattutto se la relazione è durata a lungo o è stata molto intensa. Tuttavia, non bisogna perdere la speranza di voltare pagina e ritrovare la serenità. Esistono infatti alcuni modi per aiutarsi a superare la fine di un amore e a riprendere in mano la propria vita. Vediamoli insieme.

Tagliare i contatti

Il primo passo per dimenticare un ex partner è tagliare ogni forma di contatto con lui. Questo significa non chiamarlo, non mandargli messaggi, non seguirlo sui social network, non cercare di vederlo o di sapere cosa fa. Questo aiuterà a non alimentare la nostalgia e a non illudersi di un possibile ritorno di fiamma.

Sfogarsi aiuta a dimenticare il proprio ex

Un altro modo per dimenticare un ex partner è sfogarsi con qualcuno di fiducia, come un’amica, un familiare o un terapeuta. Esprimere i propri sentimenti, le proprie frustrazioni, le proprie paure e le proprie delusioni aiuterà a liberarsi del peso emotivo che si porta dentro e a elaborare il lutto della relazione.

Prendersi cura di sé

Dimenticare un ex richiede anche di prendersi cura di sé stesse, sia fisicamente che mentalmente. Questo significa dedicarsi a delle attività che fanno bene al corpo e all’anima, come fare sport, seguire una dieta equilibrata, coccolarsi con un massaggio, leggere un libro, ascoltare della musica, meditare o fare yoga.

Ritrovare i propri hobby

Un altro modo è ritrovare gli hobby e le passioni che si erano trascurati durante la relazione. Questo aiuterà a riempire il tempo libero, a distrarsi dai pensieri negativi, a riscoprire il piacere di fare ciò che si ama e a sviluppare nuove abilità e interessi.

Ampliare le relazioni sociali

Dimenticare un ex partner implica anche ampliare le proprie relazioni sociali, ovvero uscire con gli amici, frequentare nuove persone, partecipare a eventi, corsi o gruppi che condividono le proprie passioni. Questo aiuterà a sentirsi meno soli, a divertirsi, a ricevere sostegno e a magari incontrare qualcuno di speciale.

Viaggiare per dimenticare il proprio ex

Un altro modo per dimenticare un ex partner è viaggiare, ovvero cambiare aria, scoprire nuovi luoghi, culture e tradizioni, vivere nuove esperienze e avventure. Questo aiuterà a staccare la spina dalla routine, a mettersi alla prova, a crescere personalmente e a creare dei bei ricordi.

Essere positive

Infine, per dimenticare un ex partner è importante essere positive, ovvero non arrendersi, non colpevolizzarsi, non idealizzare il passato, ma guardare avanti, credere in se stesse, apprezzare ciò che si ha e sperare in un futuro migliore. Questo aiuterà a ritrovare la fiducia, la gioia e l’amore per la vita.

Dimenticare il proprio ex non è impossibile, ma richiede tempo, pazienza e volontà. L’importante è che alla fine si riesca a superare la fine di una relazione e aprirsi a nuove opportunità. E non dimenticare mai il proprio valore e il proprio potenziale.