11 step per affrontare le tue paure

La paura è un sentimento negativo che spesso ci impedisce di cambiare la nostra vita e di reagire di fronte a certe situazioni. Vediamo come affrontarla grazie ai consigli dello psicoterapeuta

Lo psicoterapeuta Giovanni Porta ci insegna a combattere la paura e ad affrontarla trasformandola in qualcosa di positivo grazie a un percorso di 11 passi. La paura è da sempre un sentimento negativo, che spesso ci blocca e ci impedisce di andare crescere nella nostra vita e migliorare. Ma cosa fare di fronte a questa spiacevole sensazione? Semplice, superarla, ecco come in 11 step:

1. IMPARARE AD ASCOLTARE LA PAURA ovvero entrare in contatto con questa sensazione spiacevole e dire “ho paura”.

2. IDENTIFICARE L’OGGETTO DELLA PAURA: quando abbiamo paura, vuol dire che percepiamo qualcosa come un pericolo. Importante è capire cosa.

3. VALUTARE L’ENTITÀ DEL PERICOLO: davanti alla paura è indispensabile valutare quale rischio corriamo e capire se vale la pena combatterlo.

4. “PERDONARSI” PER IL FATTO DI AVERE PAURA: la nostra cultura ci spinge sempre a non avere paura, perché è una cosa da codardi. In realtà dobbiamo solo imparare a conviverci.

5. CONSIDERARE CHE CHIUNQUE HA PAURA DI QUALCOSA: quando provi paura, sappi che tutti in realtà abbiamo paura, quindi non sei sola.

6. ALLENARE PROGRESSIVAMENTE IL PROPRIO CORAGGIO: il coraggio è la capacità di riuscire ad agire nonostante la paura terribile. Dunque dobbiamo progressivamente allenarci al coraggio e abituarci pian piano a superare ciò che ci spaventa.

7. IMPARARE A RICONOSCERE E FESTEGGIARE I PICCOLI SUCCESSI: se siamo terrorizzate dalla paura dobbiamo gioire dei piccoli successi, procedendo passo dopo passo.

8. NON DIMENTICARE MAI DA DOVE SI VIENE: ognuno di noi ha una sua storia e le nostre paure derivano proprio dalle nostre esperienze e dal nostro vissuto. Per questo dobbiamo sempre ricordarci da dove veniamo e essere pazienti con noi stessi in questo processo di trasformazione.

9. ESSERE GENTILI E AMOREVOLI CON SE STESSI ANCHE IN CASO DI INSUCCESSO: molte persone se non riescono a raggiungere un obiettivo che considerano importante, cominciano a non volersi bene e a maltrattarsi. Tale atteggiamento è poco produttivo, mentre, anche di fronte all’insuccesso, è fondamentale non incolparsi e ripartire.

10. CAMBIARE IL SIGNIFICATO DI VITTORIA E DI SCONFITTA: la qualità dell’esistenza di una persona si modifica quando quest’ultima riesce a dare il giusto valore alle cose che fa, sia se c’è una vittoria che una sconfitta.

11. NON SMETTERE DI PROVARE: se, a dispetto delle difficoltà, continui a lottare per raggiungere i tuoi obiettivi, nonostante gli insuccessi, prima o poi raggiungerai la meta.



Come liberarsi dell'ossessione della perfezione
Myself

Come liberarsi dell’ossessione della perfezione

Self care: 5 gesti che fanno bene alla tua giornata
Myself

Self care: 5 gesti che fanno bene alla tua giornata

Come scegliere il miglior lubrificante per te
Myself

Come scegliere il miglior lubrificante per te

Cosa fare se la tua amica ti confessa che è una traditrice seriale
Myself

Cosa fare se la tua amica ti confessa che è una traditrice seriale

Sesso in ufficio
Myself

Sesso in ufficio: i consigli per non farsi scoprire

Perché continui a pensare ossessivamente al primo amore?
Myself

Perché continui a pensare ossessivamente al primo amore?

Cosa significa sognare la neve
Myself

Cosa significa sognare la neve

3 valide ragioni per iniziare a tenere un sex journal
Myself

3 valide ragioni per iniziare a tenere un sex journal

Bacio alla francese cos'è e come si bacia
Vita di Coppia

Bacio alla francese: cos’è e come si bacia

Come si bacia alla francese? sapete quale tecnica è meglio usare per questo tipo di bacio? Ecco qualche consiglio

Leggi di più