7 consigli per fare pace con la propria famiglia durante le Feste

24/12/2023

Il Natale è una festa che celebra l’amore, la gioia e la pace. In questo periodo ci sentiamo tutti più buoni, e magari pronti a perdonare chi ci ha fatto soffrire. Specie se si tratta di qualcuno appartenente alla nostra famiglia. Senza contare che, durante le Feste, le occasioni per riallacciare rapporti spezzatisi da tempo sono molto più frequenti.

Può succedere, infatti, che si venga invitate a un pranzo o a una cena dove saranno presenti tutti i membri della famiglia, anche quelli con i quali magari si è litigato. Cosa fare in queste situazioni?

Vivere le Feste in armonia

L’importante è vivere questo momento in armonia e serenità, senza rovinare il clima natalizio.

Inoltre, si può approfittare della magia delle Feste per risanare quelle relazioni rovinate da incomprensioni o litigi, magari risalenti a un bel po’ di tempo fa.

Ecco alcuni consigli pratici per riconciliarsi con i propri cari e godersi il Natale in famiglia.

Evitare i temi sensibili

Ci sono argomenti che sappiamo essere fonte di discordia, come la politica, il denaro, le scelte di vita, le critiche al partner o ai figli.

Meglio evitare di portarli sul tavolo durante i pranzi o le cene natalizie, e cercare invece di parlare di cose più leggere, divertenti o positive.

Se qualcuno cerca di provocarci o di coinvolgerci in una discussione, possiamo cambiare argomento o allontanarci con una scusa.

Regali di Natale (ph Unsplash)

Fare pace durante le Feste: ascoltare con attenzione

A volte i conflitti nascono da una mancanza di ascolto reciproco, che genera incomprensioni, fraintendimenti e risentimenti.

Per fare pace con la propria famiglia, o con un membro di essa, è importante sapere ascoltare con attenzione, empatia e rispetto, cercando di capire il punto di vista degli altri, senza interrompere, giudicare o sminuire.

Ascoltare non significa essere d’accordo, ma mostrare interesse e cura verso le persone che ci stanno a cuore.

Esprimere i propri sentimenti

Se abbiamo qualcosa che ci fa stare male o che ci ha ferito, non dobbiamo reprimere i nostri sentimenti, ma esprimerli in modo chiaro, assertivo e non aggressivo.

Possiamo usare la formula: “Ogni volta che tu fai questo, io mi sento così”, per comunicare come ci sentiamo e cosa ci ha fatto soffrire, senza accusare o offendere l’altro.

Questo ci aiuterà a liberarci dal peso delle emozioni negative e a favorire il dialogo e la comprensione.

Fare pace durante le Feste: chiedere scusa

Se siamo consapevoli di avere sbagliato o di avere fatto del male a qualcuno, dobbiamo avere il coraggio e l’umiltà di chiedere scusa, con sincerità e senza giustificazioni.

Chiedere scusa non significa essere deboli o inferiori, ma dimostrare di avere a cuore il rapporto con l’altro e di voler riparare il danno causato. E’ il primo passo per ristabilire la fiducia e la stima reciproca.

Perdonare

Se qualcuno ci ha fatto del male o ci ha deluso, dobbiamo essere disposti a perdonare, senza rancore o risentimento.

Perdonare non significa dimenticare o minimizzare, ma lasciare andare il passato e guardare al futuro con speranza e ottimismo.

E’ un gesto di amore verso noi stessi e verso gli altri, che ci permette di guarire le ferite e di ritrovare la pace interiore.

Fare pace durante le Feste: apprezzare gli altri

Spesso diamo per scontate le persone che abbiamo accanto, e ci concentriamo solo sui loro difetti, errori o mancanze.

Per fare pace con la propria famiglia, è importante saper apprezzare le qualità, i meriti e i gesti di affetto che ci offrono, e dimostrare la nostra gratitudine e il nostro apprezzamento con parole, sorrisi o abbracci.

Apprezzare significa riconoscere il valore e l’importanza delle persone che amiamo, e farle sentire speciali e uniche.

Fare pace durante le Feste significa divertirsi

Infine, per vivere il Natale in famiglia in modo armonioso e sereno e senza stress, è essenziale saper divertirsi e godersi il momento presente, senza pensare ai problemi, alle preoccupazioni o alle aspettative.

Possiamo organizzare delle attività divertenti e coinvolgenti da fare insieme, come giochi, karaoke, film, passeggiate, o semplicemente chiacchierare e ridere in compagnia.

Divertirsi significa condividere la gioia e la felicità con le persone che ci sono vicine, e creare dei ricordi indimenticabili.

 

Foto copertina: Credit Unsplash