Raddoppia gli spazi: cucina

Qualche piccolo suggerimento per aumentare gli spazi in cucina.

Raddoppiare gli spazi in cucina
Raddoppiare gli spazi in cucina.

La cucina è uno di quegli ambienti domestici che spesso risulta sacrificato, per far spazio al salotto o alle altre stanze. O semplicemente, negli appartamenti più piccoli, gli spazi sono limitati e, di conseguenza, la cucina ha una ridotta metratura.

Ma è possibile aumentare gli spazi a disposizione, fino ad arrivare a raddoppiarli, senza però stravolgere tutto l’aspetto strutturale della casa. Come è possibile procedere? Ecco sei simpatiche idee per aumentare lo spazio.

Sicuramente il primo aspetto da curare è l’illuminazione: è importante scegliere un lampadario o una plafoniera di colore chiaro, in grado di diffondere luce in tutto l’ambiente.

Anche la scelta delle tende è un elemento chiave: puntiamo su quelle a vetro, di colore chiaro o panna, con pochi dettagli, magari sollevandole leggermente con una calamita fantasiosa, nella parte bassa.

Bisogna essere creativi sugli spazi piccoli
Bisogna essere creativi sugli spazi piccoli.

Le pareti sono un elemento cardine della luminosità: è bene orientarsi su colori chiari, che aumentano la percezione visiva dello spazio.

Una altra strategia consiste nello sfruttare al massimo i pensili, non solo per le presine ed il guanto da cucina, ma anche per i taglieri, le padelle, i mestoli, gli strofinacci. Anche i coperchi delle pentole possono essere tranquillamente appesi, così come i cestini di vimini, che possono fungere da cassetto aggiuntivo, magari per le buste della spesa, per alcune derrate alimentari, come la frutta, alcuni tipi di verdure, le confezioni di pasta, i libri di ricette o gli strofinacci.

Un terzo trucchetto consiste nel creare artigianalmente degli scaffali, utilizzando semplicemente dei vassoi per la casa e sistemandovi sopra i bicchieri, in modo da creare uno scaffale aggiuntivo. Se abbiamo degli utensili o degli elettrodomestici che utilizziamo poco, una buona soluzione è disporli in scaffali posizionati a ridosso del soffitto. Si guadagnerà così molto spazio.

La quarta strategia punta sul giocare sugli incastri, ad esempio, per risparmiare spazio, al posto del classico tavolo con sedie, si può optare per il tavolo con una o più panche estraibili, da posizionare sotto il tavolo stesso. Gli stessi mobili possono essere estraibili e dotati di rotelle, in modo da poterli utilizzare come pensili e/o tavoli di appoggio. Anche i piani da lavoro possono essere estraibili o a scomparsa: il guadagno di spazio sarà notevole.

Un altro valido trucco per aumentare gli spazi consiste nello scegliere gli elettrodomestici XS, ossia quelli di dimensioni ridotte oppure quelli facilmente smontabili, in modo tale da non doverli sempre avere allocati in bella vista.

Infine, è fondamentale sistemare le bottiglie di vino o di birra. Non serve una grande abilità, ma si può creare una struttura ad hoc, sfruttando un pensile e sistemandovi due pezzi di compensato, in modo tale da formare una X, che è la struttura tipica per sistemare le bottiglie.

Cosa aspettate, quindi, mettetevi all’opera!


Vedi altri articoli su: Arredamento | Consigli per la casa | Décor e Fai da te | SOS monolocale |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *