Pulire il forno
Pulizie di Casa

Come pulire il forno senza utilizzare prodotti chimici

Con questi metodi, rimuovere macchie e incrostazioni non sarà mai stato così semplice. Il tuo forno tornerà brillante più che mai!

Tra gli interrogativi domestici più ricorrenti vi è di sicuro quello inerente al come pulire il forno senza utilizzare prodotti chimici, al fine di non danneggiare l’ambiente e la salute, visto che per l’eliminazione completa di ogni residuo è necessario sciacquare a fondo. Ebbene, di metodi veloci e low cost ce ne sono a iosa e funzionano tutti indipendentemente dal fatto che il forno sia a gas o elettrico.

Ecco, in rapida carrellata, quelli che risultano i più pratici per una pulizia a fondo e del tutto naturale del forno di casa.

Pentolino di aceto

Se non sai come pulire il forno senza utilizzare prodotti chimici, optare per il pentolino di aceto è una saggia decisione, essendo il metodo più veloce e più pratico. Cosa fare? È sufficiente mettere l’acqua nel pentolino e, dopo averla portata ad ebollizione, aggiungere un’abbondante tazza di aceto. La scelta del tipo di aceto, rosso, bianco o di mele, non incide più di tanto sul risultato finale. Vanno tutti bene. Dopodiché, metti il pentolino nel forno ed accendilo a 180 gradi per 15 minuti. Trascorso questo breve lasso di tempo, tira fuori il pentolino, fa raffreddare il forno e con un panno da cucina bagnato su cui aggiungerai del detersivo naturale, potrai dare il la ad una profonda pulizia di questo elettrodomestico. Più semplice e low cost di così?

Sale grosso

Il sale grosso viene considerato un detergente naturale dalle proprietà speciali. Per una pulizia del forno in profondità, aggiungine un paio di cucchiai in un recipiente contenente acqua. Quando otterrai una crema, giusta in termini di densità, spalmala nel forno e attendi per una ventina di minuti. Infine, pulisci il forno con una spugna. Tornerà come nuovo!

Combinare acqua, sale e bicarbonato

Un altro metodo interessante in riferimento a come pulire il forno in modo naturale è quello incentrato sulla combinazione di acqua, sale e bicarbonato, da mischiare in una tazza, “generosa” in quanto a dimensioni. Applica il composito alle pareti del forno con un panno e lascia agire per un’ora. Poi risciacqua le pareti e la superficie interna. Il risultato finale sarà a dir poco strabiliante.

Acqua e limone

Il tuo obiettivo è togliere i residui di sporco incrostato senza perdere tempo? La combinazione di acqua e succo di limone è il non plus ultra per una pulizia a fondo del tuo forno. Accendilo a 160 gradi e lascia un pentolino contenente questa soluzione, per circa trenta minuti. L’acqua bollirà e agevolerà la pulizia da ultimare con un panno da impregnare proprio nel succo caldo. Il forno splenderà come nuovo.

 


Vedi Anche


Ti potrebbe interessare anche

Come pulire la testiera del letto imbottita
Pulizie di Casa

Testiera letto imbottita: come pulirla e spolverarla

Ammoniaca: come utilizzarla
Pulizie di Casa

Ammoniaca: tutti gli usi tra le mura domestiche

Vacanze estive: pulendo casa
Pulizie di Casa

Vacanze estive: pulendo casa

Pulire l'argento.
Pulizie di Casa

6 idee più una per pulire l’argento e ridargli vita

Pulizia della griglia
Pulizie di Casa

Come pulire il barbecue

Come pulire lo zerbino
Pulizie di Casa

Come pulire lo zerbino

Come pulire la tastiera
Pulizie di Casa

Come pulire la tastiera del computer

Come pulire i fornelli
Pulizie di Casa

Come pulire i fornelli

Arredamento

Come decorare le pareti della casa al mare

Alcuni consigli per arredare al meglio la casa al mare!

Leggi di più