Profili led Fylo, il design dell’illuminazione

Profilo a incasso o esterno, dagli ingombri minimali e materiali innovativi con led di ultima generazione per creare tagli di luce, effetti di luce radente, profili luminosi e illuminazione indiretta

Da poche settimane si è svolta, a Copenaghen,  la Convention biennale PLDC dedicata al mondo dell’illuminazione. In quest’occasione sono state presentate tutte le ultime novità nel settore dell’illuminazione e del risparmio energetico. Di particolare interesse alcuni prodotti presentati da Linea Light Group, e più di tutti il sistema Fylo.

Linea Light Group è una realtà italiana formata dalla fusione di tre aziende del settore illuminazione che insieme hanno dato vita ad un gruppo all’avanguardia a livello internazionale nella ricerca e che ,con la collaborazione di progettisti e light designer, ha saputo creare prodotti nuovi sempre volti al risparmio energetico, ma con uno stile elegante e pulito. Il tutto non trascurando il Made in Italy e mantenendo i suoi stabilimenti sia come ricerca che come produzione in Italia.

Elementi architettonici luminosi

Il prodotto Fylo è un sistema pensato per applicazione su cartongesso, per creare effetti di gole luminose a scomparsa totale, a semi incasso o con profilo esterno, personalizzabili  in base alle proprie esigenze e gusti, per una illuminazione pura senza la presenza dell’apparecchio. Vediamo più nel dettaglio di cosa si tratta e perché è particolarmente interessante.

Anzitutto questo prodotto brevettato è realizzato in EPS,  materiale innovativo, atossico, che rispetta l’ambiente, resistente all’umidità e soprattutto 10 volte più leggero del gesso.

Questo consente di avere profili ultraleggeri e con un’ottima resistenza meccanica grazie a svariati passaggi di resine e  personalizzabili in quanto potranno poi essere tinteggiati come la vostra parete.

Fylo-finiture

Un’illuminazione scenografica e personalizzata

Questi profili son studiati per alloggiare barre led di ultima generazione  che consentono un ottimo effetto luminoso a luce calda e senza il minimo abbagliamento essendo la sorgente completamente nascosta, in spessori veramente minimi (tra i 2 e i 7 cm a seconda del modello scelto).

I profili sono modulari in spezzoni da 100 cm ma facilmente tagliabili in loco e i relativi kit luce hanno un comodissimo aggancio rapido per connetterli l’un l’altro, così da poter avere una lunga linea luminosa con un unico punto luce e consumi veramente bassissimi.

Ci sono due wattaggi a disposizione: da circa 12 W al metro o da 6 W al metro.

La versione 12W/m è adatta alle installazioni dove vogliamo illuminare, quindi tipo sottopensile da cucina, linea di luce a parete con funzione di “applique”, incasso a soffitto… Mentre la versione da 6W/m è adatta alla creazione di effetti di luce radente su delle mensole, retroilluminazione mobile tv, illuminazione perimetrale di una porta o di una stanza.

Fylo è installabile su elementi in cartongesso (sia pareti che soffitti) sia in fase di cantiere che a cartongesso già installato. Una volta stuccato il profilo al nostro cartongesso potremo tinteggiarlo con pittura di qualsiasi tipo.

I profili hanno 3 tipi di applicazioni, sempre sia a parete che a soffitto:

  • Applicazione a semi incasso  o a incasso  a parete o soffitto
  • Applicazione  da parete o soffitto
  • Applicazione angolare.

Fylo-schemi

Nell’ambito domestico, dove non sempre abbiamo pareti in cartongesso, è molto interessante l’applicazione a parete o soffitto, gestibile come una normale “applique” per avere luce radente diretta verso l’alto o verso il basso o in entrambe le direzioni. Quindi potremo creare una barra di luce lunga un metro o anche lunga esattamente come tutta la nostra stanza.

Questo tipo di elemento esiste anche angolare così da creare  un effetto di luce radente che parte da uno spigolo e, ad esempio, illumina sia la parete che il soffitto, così pure posizionandolo in angolo tra due pareti, magari in uno spazio a doppia altezza, come ad esempio una scala.

Insomma, un apparecchio adatto a scomparire all’interno delle nostre pareti e lasciar percepire solo ed esclusivamente l’effetto luminoso.


Vedi altri articoli su: Arredamento |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *