Come fare lanterne di Halloween con barattoli di vetro

Come fare lanterne di Halloween con barattoli di vetro

Realizzare lanterne di Halloween divertenti e low cost: basta seguire con attenzione pochi passaggi e dare sfogo alla fantasia.

-
20/10/2021

Halloween si avvicina. Questa festività di origine pagana e anglosassone deriva dall’antico Samhain, una sorta di capodanno celtico che separava il periodo estivo da quello invernale. L’estate era rappresentata dall’arancione dei campi e l’inverno dal nero, simbolo del buio.

Il Samhain veniva celebrato, probabilmente, proprio il 31 ottobre. Da anni, ormai, anche noi celebriamo questa festa, legata al mondo del buio e dei morti, attraverso decorazioni a tema e al tradizionale “trick-or-treat” (“dolcetto o scherzetto?”).

Per realizzare queste decorazioni, si possono utilizzare materiali di ogni genere: dalle zucche intagliate, simbolo di questa ricorrenza, a carta e cartone, bicchieri di plastica, ecc. Adesso passiamo alla realizzazione delle lanterne di Halloween con i barattoli di vetro.

L’occorrente per le lanterne di Halloween

Per realizzare le lanterne di Halloween senza spendere molto, possiamo riciclare dei barattoli di vetro che non usiamo più. I barattoli possono essere di diversi tipi e dimensioni. Potresti, ad esempio, adoperare dei vasetti piccoli o medi come quelli per la marmellata o altre creme spalmabili.

Oltre ai barattoli, occorre della carta di riso arancione in quantità sufficiente per rivestire l’intera superficie esterna dei vasetti. Devi inoltre procurarti della colla vinilica (tipo Vinavil) ed un pennello di piccole-medie dimensioni, da usare per spalmare la colla sulla parte esterna dei vasetti.

Per realizzare delle divertenti lanterne di Halloween con i barattoli di vetro, servono infine un pennarello nero indelebile, un taglierino, un paio di forbici, qualche foglio di carta vetrata con grana grossa, un paio di guanti monouso in lattice ed una candelina tealight per ogni barattolo da trasformare in lanterna. Il procedimento non è complicato, ci vogliono un po’ di attenzione e pazienza.


Leggi anche: Come fare delle lanterne di carta per Halloween

Il procedimento per fare le lanterne di Halloween

Per iniziare, strappa la carta di riso in tante strisce (o rettangoli) e indossa i guanti monouso. Subito dopo, spennella tutta la superficie esterna del vasetto (ben pulito, lavato ed asciugato) con un po’ di colla, utilizzando il pennello, e incolla la carta di riso in maniera casuale.

Prima di spennellare il vasetto, verifica la consistenza della colla. Se è troppo densa, è preferibile diluirla con un po’ d’acqua. Assicurati che ogni striscia di carta di riso aderisca perfettamente al vasetto, senza creare antiestetiche pieghe. Dopo aver incollato, lascia asciugare del tutto (potrebbero essere necessarie anche 24 ore).

Se preferisci, puoi rivestire il vasetto con due strati di carta di riso. Per realizzare delle lanterne di Halloween con i barattoli di vetro, devi poi passare il taglierino sul bordo superiore del vasetto e, successivamente, della carta vetrata con grana grossa, in modo da limare alla perfezione il bordo superiore del vasetto. In questo modo, eviterai che rimangano degli antiestetici pezzetti di carta di riso oltre la superficie del bordo superiore.

Disegna il sorriso della zucca

A questo punto, si passa alla fase del disegno. Ci vogliono mano ferma e precisione. Usando il pennarello nero, devi ricreare sul barattolo il tipico sorriso maligno della zucca. Sulle tue lanterne di Halloween con i barattoli di vetro – quindi sulla carta di riso che hai appena incollato sui vasetti – devi disegnare gli occhi, il naso e il ghigno maligno.


Potrebbe interessarti: Come fare dei pipistrelli da ritagliare per Halloween

Sia gli occhi che il naso hanno la forma di un triangolo: più grandi gli occhi, più piccolo il naso. Il sorriso, invece, ha la forma di una mezzaluna all’interno della quale spiccano i denti aguzzi. Per tutti gli elementi appena descritti, puoi disegnare prima la parte esterna – con una matita o direttamente con il pennarello nero – e poi colorare (sempre di nero) anche l’interno.

Durante il procedimento fai attenzione a non macchiare, con il pennarello o con le dita, la superficie arancione che non rientra nel disegno. Lascia asciugare subito dopo aver colorato.

Le lanterne sono pronte

Le tue lanterne di Halloween realizzate con i barattoli di vetro sono pronte. Non ti resta che togliere i guanti e inserire all’interno dei vasetti le candeline tealight. Posiziona i barattoli nei luoghi che preferisci, spegni le luci di casa e accendi le tealight.

Non ti scoraggiare se è la prima volta che ti cimenti in questo genere di attività. Tentativo dopo tentativo, potrai acquisire una buona manualità e, seguendo un procedimento molto simile, realizzare anche delle simpatiche lanterne natalizie.

Decorazione alternativa per le lanterne di Halloween

Tornando indietro alla realizzazione delle lanterne di Halloween con i barattoli di vetro, se le dimensioni del vasetto lo consentono, puoi anche disegnare la forma della zucca per incorniciare occhi, naso e bocca. In questo caso, diversamente da come descritto sopra, puoi colorare l’interno della zucca di nero e lasciare occhi, naso e ghigno in arancione.

Oltre alla classica zucca, puoi disegnare altri simboli di Halloween sui tuoi vasetti: ad esempio ragni, ragnatele, fantasmi, case e castelli stregati, facce mostruose diverse dalla zucca. E ancora scheletri, tombe, croci, gatti, pipistrelli, streghe con o senza scopa, solo il cappello da strega, la scritta “Boo”, ecc. Un altro modo alternativo, per realizzare le lanterne di Halloween con i barattoli di vetro, è utilizzare un colore diverso – come il viola o il giallo senape – per la carta di riso.

Non solo vetro

Se non hai dei vasetti di vetro a disposizione o hai paura che possano rompersi, puoi realizzare delle simpatiche lanterne di Halloween anche utilizzando altri materiali. L’unico, importante accorgimento da adottare per tutte le soluzioni alternative, è utilizzare le candeline a Led al posto delle tradizionali candeline tealight di cera, per non rischiare di sviluppare incendi.

Ad esempio, potresti riciclare dei flaconi in plastica trasparente, come quelli per i detersivi o dei prodotti per la cura delle automobili (sono da preferire quelli dalla forma tondeggiante). Dopo averli puliti, potrai disegnare dei simboli di Halloween a tua scelta.

Più artistiche le lanterne che potresti realizzare, invece, con del cartoncino nero, bianco o color zucca da ritagliare, incollare e ripiegare. Una ulteriore soluzione low cost è rappresentata da dei semplici bicchieri di plastica bianca, nera o color zucca, da decorare con disegni di facce mostruose.

Maura Corrado
  • Scrittore e Blogger