Come tenere pulita e in ordine la scarpiera

Si avvicinano i cambi di stagione? Segui qualche semplice consiglio per pulire e organizzare la scarpiera in modo veloce ed efficace.

Organizzare la scarpiera
Semplici consigli per organizzare e pulire la scarpiera. Il modo migliore per avere le tue scarpe sempre a portata di mano!

Manca davvero poco all’arrivo dell’autunno e ai fatidici cambi di stagione. Un rituale che a molte di noi spesso risulta noioso e faticoso. Ma se il cambio di stagione interessa anche le nostre amate scarpe, perché non cogliere l’occasione per mettere ordine e pulire la scarpiera nel modo meno faticoso possibile? Non importa che sia un pezzo di design o un’originale scarpiera fatta in casa, tenerla in ordine significa avere sempre a portata di mano le nostre scarpe preferite e riuscire a mantenere l’igiene fino alla prossima primavera.

Rimboccati quindi le maniche e affronta passo per passo la pulizia e l’organizzazione seguendo qualche semplice consiglio!

Svuota tutto

Accendi lo stereo e imposta la tua playlist preferita. Lavorare con un po’ di musica di sottofondo renderà il tutto meno noioso del previsto. Apri la scarpiera e inizia a svuotarla riponendo in apposite scatole, o sacchetti di stoffa, le scarpe che nei prossimi mesi non utilizzerai più. Ovviamente prima di “archiviarle” (nel ripostiglio o in cantina), in attesa della prossima stagione, detergile accuratamente. Una volta riposte tutte le scarpe puoi iniziare con la pulizia del mobile.

Elimina i batteri

Mantieni per circa una mezz’ora la scarpiera aperta in modo da farla arieggiare il più possibile. Procedi quindi con un’accurata pulizia seguendo poche semplici mosse:

  • se la scarpiera è di plastica o resina puoi pulirla con acqua e ammoniaca (opta per l’ammoniaca profumata) in modo da ottenere un effetto antibatterico e disinfettante, oppure utilizza un prodotto spray apposito e un panno di stoffa con cui strofinare bene la superficie delle mensole e delle ante. In entrambi i casi lascia agire per qualche minuto il prodotto prima di risciacquare o strofinare.
  • Se la scarpiera è in legno utilizza un prodotto specifico per questo tipo di materiale e strofina bene con un panno leggermente umido. Una volta asciugate le superfici puoi lucidare il legno con un dei numerosi prodotti presenti in commercio.

Se preferisci i rimedi naturali un’alternativa valida per entrambi i tipi di scarpiera è l’utilizzo di un un bicchiere d’aceto diluito in due litri d’acqua. Il tuo mobile sarà in egual modo pulito e igienizzato.

Organizza le scarpe per la prossima stagione

Pulire la scarpiera
Se la scarpiera è in legno puoi utilizzare uno spray apposito e un panno umido per pulire e lucidare
Ora puoi posizionare le scarpe per la nuova stagione. Per tenerle sempre in ordine e a portata di mano puoi dividere le scarpe in ripiani classificati per tipologia o uso. Ad esempio puoi selezionare le scarpe eleganti e dividerle da quelle casual, oppure dedicare un ripiano alle ballerine, uno agli stivaletti e uno alle sneakers. Un consiglio: utilizza i ripiani meno comodi (quelli più in alto o quelli troppo in basso) per le scarpe che utilizzi raramente. Per rendere il tutto maggiormente gradevole alla vista e pratico per l’utilizzo puoi servirti di simpatiche etichette adesive con cui nominare ogni singolo ripiano.

Piccoli gesti quotidiani

Una volta organizzata la scarpiera per la prossima stagione non dimenticare che è importante fare qualche piccolo gesto quotidiano per mantenere la pulizia ottenuta:

  • pulisci le scarpe ogni volta che rientri a casa, prima di riporle nella scarpiera
  • riempi qualche sacchettino di tulle con del bicarbonato (uno per ogni scaffale) in modo da assorbire l’umidità ed eliminare i cattivi odori durante i prossimi mesi
  • se vuoi ottenere un profumo più intenso e duraturo utilizza anche della lavanda, piccole confezioni di pot-pourrì o dei sali profumati

Una volta pulita e organizzata la tua scarpiera puoi rilassarti sul divano e goderti qualche momento di relax pensando alle prossime, numerose, paia di scarpe da comprare!


Vedi altri articoli su: Consigli per la casa | Pulizie di Casa |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *