Come fare un fiore di origami

Un simpatico fiore nasce dalla carta con l'antica arte giapponese dell'Origami

origami

Il termine Origami deriva dalla lingua giapponese ed è formato dagli ideogrammi Oru (piegare) e Kami (carta). Il suo significato si può spiegare con un’espressione semplice: Creare oggetti di carta (solitamente animali e fiori) senza l’aiuto di colla e forbici, ma semplicemente attraverso una serie di piegature.

In Giappone, le figure tradizionali di Origami sono la gru, la rana e la farfalla; simboli di buon auspicio secondo l’antica cultura scintoista. Gli origamisti contemporanei, hanno preferito andare oltre e oggi si possono trovare modelli di dinosauri, barche a vela (non la semplice barchetta a cui siamo abituati!) oggetti spaziali e razze per ogni specie animale.

Una delle cose che colpisce di più è che per ogni nuovo soggetto creato ne viene divulgato il modello affinché tutti lo possano realizzare.
Se non vi siete avvicinati prima alla tecnica dell’Origami, non vi verrà difficile affidarvi a libri che contengono sia progetti per principianti che di livello avanzato. Attraverso una simbologia standard; a partire dal foglio intero, i disegni mostrano con precisione i vari passaggi per piegare la carta e delle didascalie commentano le figure.

La carta adatta

Nelle cartolerie e nei negozi di belle arti si possono trovare tantissime tipologie di carta per Origami. Dalle più semplici, adatte ai bambini, monocromatiche ed economiche, di circa 15×15 cm; alle più pregiate, con fantasie tipiche giapponesi, particolari texture in rilievo, colori metallizzati e svariati spessori.

Quando non si dispone della carta specifica per origami, un qualsiasi foglio di carta andrà bene purché sia di forma quadrata, resistente, elastico e mantenga la piega nel tempo.

Come costruire un fiore con la tecnica dell’Origami

Oggi vi insegneremo a realizzare uno degli Origami più semplici in assoluto. Modello spiegatomi da un fumatore che un giorno svuotò il pacchetto di sigarette e costruì un meraviglioso fiore con la carta argentata che vi è all’interno…

origami carta
Scegliete fogli monocromatici o a fantasia

Occorrente:

  • Carta per Origami di due spessori

Procedimento:

origami step
Piegate la carta per formare dei triangoli

Procuratevi tre quadrati di carta delle stesse dimensioni e piegatene le punte per formare tre triangoli.

origami fiore
Piegate le punte dei triangoli

Piegatene le punte per formare un esagono e piegatelo nuovamente in due. Seguite lo spesso procedimento per gli altri due pezzi di carta che diverranno i petali, quindi sovrapponeteli.

origami fiore step 5
Sovrapponete le figure ottenute

Per formare lo stelo: Con della carta più fine ritagliate un rettangolo e piegatelo fino a formare una striscia piatta e sottile.

origami fiore step 6
Formate una strisciolina con un rettangolo di carta

Appoggiatelo sui tre trapezi di carta, fatelo girare e arrotolatelo come se fosse un filo metallico.

origami step 7
Arrotolate lo stelo intorno ai petali

Con le dita aprite i petali singolarmente e stringete alla base se dovessero risultare lenti.
Il vostro Origami è pronto per decorare biglietti 3d o segnalibri.

fiore origami di carta
Usate il fiore Origami come decorazione di carta

 


Vedi altri articoli su: Décor e Fai da te | Riciclo creativo |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *