Guida all’acquisto del divano letto

Il divano letto oggi rappresenta una soluzione ideale per chi ha degli appartamenti piccoli e necessita di fare spazio in casa oppure semplicemente per avere un letto pronto per un ospite!

Il divano letto può essere usato come “letto secondario” per gli ospiti o, come accade attualmente, come letto principale che occupando poco spazio in casa assolve alla doppia funzione di letto e divano.

I divani letto oggi li troviamo ovunque: sono presenti nei negozi specializzati (store di divani o mobilifici) così come nei grandi magazzini in cui ritrova un reparto dedicato ai mobili, divani e complementi di arredo (vedi Ikea o Mercatone Uno).
Anche online si ha la possibilità di acquistare dei divani letto a prezzi vantaggiosi.

Partiamo con il dire che i moderni e contemporanei divani letto sono molto differenti per forme, comfort e design rispetto a quelli che si producevano anni fa; infatti i modelli passati erano poco allettanti dal punto di vista dello stile e della comodità e si capiva subito a prima vista che si trattava di un divano con sotto un letto, infatti la struttura si presentava molto squadrata, rigida e la scelta si limitava a pochi esemplari tra l’altro costosi.

Spesso la scelta del modello era obbligatoria se si optava per un divano con letto incluso e non c’era la possibilità di personalizzare il prodotto con materiali e tessuti.

I divani letto che invece sono commercializzati oggi sono molto diversi, si presentano belli da vedere, arredano con stile inserendosi perfettamente nel contesto living in cui sono posizionati,  sono più economici (perchè non rappresentano più un prodotto di nicchia poco richiesto ma al contrario sono molto ricercati dai consumatori) e sono sicuramente comodi e tutto questo grazie alle moderne tecnologie applicate nella produzione che permettono di ottenere divani utili, poco ingombranti e ricchi di comfort, adatti alle più diversificate e svariate esigenze.

Le tipologia di divani letto sono innumerevoli e trovare quello giusto può sembrare un’impresa difficile. Con questa piccola guida cerchiamo di fare chiarezza sulle varie tipologie illustrandone le principali caratteristiche.

Nell’atto di acquistare un divano letto non fatevi guidare dall’impulso e dall’aspetto prettamente estetico, ma ragionate su diversi aspetti. Innanzitutto dovete sapere in anticipo dove posizionare il vostro divano letto, alcuni prediligono la zona giorno e lo adoperano principalmente come divano e lo usano sporadicamente per ospitare amici e parenti all’occasione.
In tal caso la ricerca va orientata su un divano letto che si sposi bene con il resto dell’arredamento e con le dimensioni della stanza. Altri lo collocano in una stanza da letto/studio adibita alla funzione di accogliere gli ospiti, quindi lo usano molto di rado sia come divano che come letto (in questo caso si può puntare su un modello piccolo anche ad una piazza e mezza, dalla forma semplice e dal rivestimento poco costoso).

In alcune situazioni, oggi molto diffuse tra l’altro, il divano letto è il letto principale! Infatti con gli appartamenti piccoli se si è in casa più di uno non sempre si ha a disposizione una seconda cara oppure si preferisce rinunciare alla camera da letto per avere una zona living o una cucina più grande. Quindi non resta che creare un angolo letto nel soggiorno sfruttando al massimo le potenzialità che un divano letto offre. Durante il giorno lo si userà come divano per guardare la tv o per ospitare gli amici, la sera si apre comodamente per riposare.

Altro aspetto da valutare è il tipo di meccanismo di apertura cosa che differenzia notevolmente un modello dall’altro e il tipo di ingombro che il letto avrà una volta aperto.

I divani letto sono disponibili in diverse misure: singole, ad una piazza e mezza, matrimoniale. In base a questa distinzione va considerato che un divano letto singolo avrà un minimo ingombro alla sua apertura e che un letto matrimoniale sarà pressoché il doppio in larghezza. Quindi prendete bene le misure prima di decidere e prendete nota della grandezza del divano chiuso e di quelle una volta aperto, solo così eliminerete ogni sorpresa una volta che lo aprirete in casa vostra!
I divani letto hanno metodo di apertura diversi: la più classica è quella che prevede la rete sottostante il divano richiusa in 3 parti ed è costituita da una rete metallica e da doghe in legno (quelli moderni sono tutti con doghe in legno) su cui è appoggiato un materasso molto sottile. L’intera struttura è posta all’interno della struttura del divano e viene fatta uscire levando ogni volta i cuscini della seduta. Questo modello, essendo ispirata ai primi modelli di divano letto, non ha una grande comodità nella seduta.

Poi esiste un’apertura a fisarmonica che consiste nel comporre il letto facendo scivolare la seduta del divano in avanti creando delle estensioni. Una soluzione usata molto sui divani dalle linee essenziali ma contemporanee.

In ultimo, si trovano divani letto con apertura a libro e apertura a cassetto; i primi non nascondono sotto il letto ma lo creano semplicemente abbassando braccioli e schienali, sono molto veloci da aprire ma abbastanza ingombranti,mentre la seconda tipologia ha un letto a scomparsa sotto la rete del divano e lo si tira fuori all’occorrenza.

Un consiglio valido per tutte le tipologie di divani letto è questo: scegliete sempre prodotti di qualità (vi dureranno di più nel tempo), optate tessuti facilmente lavabili, prediligete reti e materassi ortopedici.

Ti potrebbe interessare anche

Arredamento

Come scegliere il colore della camera da letto

3 idee per un tocco green al tuo angolo studio
Arredamento

3 idee per un tocco green al tuo angolo studio

Tempo d'autunno: come apparecchiare la tavola
Arredamento

Tempo d’autunno: come apparecchiare la tavola

Arredamento anni 80: le regole da seguire
Arredamento

Arredamento anni 80: le regole da seguire

Le piante per gli ambienti umidi come cucina e bagno
Arredamento

Le piante per gli ambienti umidi come cucina e bagno

Legno, vetro e metallo per una casa eco-friendly
Arredamento

Legno, vetro e metallo: rendi la tua casa eco-friendly

Come realizzare una mise en place in stile afro
Arredamento

Come realizzare una mise en place in stile afro

3 regole per arredare un monolocale
Arredamento

3 regole per arredare un monolocale

Arredamento

Come scegliere il colore della camera da letto

Ecco alcuni consigli per scegliere i colori giusti per la camera da letto. Dal blu al grigio, ogni colore conferisce un’atmosfera particolare.

Leggi di più