Animali domestici

Casa a prova di micio: abitare insieme a un gatto

Come riuscire a convivere con un simpatico micetto salvando il nostro appartamento da unghie e graffi.

L’idea di avere un simpatico amico domestico a quattro zampe prima o poi solletica tutti, soprattutto se abbiamo una casa abbastanza grande e dei bambini che impazzirebbero giocando con un cagnolino o un gattino. Tuttavia dobbiamo essere consapevoli delle conseguenze a cui si va incontro ospitando un animaletto. Per esempio un bel gattinopronto a farci le fusa e a saltarci addosso, ma anche a combinare guai tra una stanza e l’altra. E allora vediamo cosa possiamo fare per rendere la nostra casa a prova di felino.

Come proteggere cucina e immondizia

Soprattutto se si tratta di un cucciolo, ci seguirà ovunque andremo, mettendo musetto e zampine praticamente dappertutto. Sui piani di lavoro in cucina, per esempio. A questo proposito sarà bene insegnargli fin da quando è piccolino che lì proprio non deve saltare. Se il tentativo fallisce miseramente optiamo per qualche trucco, come lavare le stoviglie e far sparire il cibo subito dopo averlo mangiato in cucina o in sala da pranzo, in modo che il gattino non trovi niente a portata di… muso! D’altronde l’istinto di balzare in alto fa parte della sua natura, perciò lasciamolo sfogare fornendogli degli appigli adatti, in modo che possa salire e guardare il resto del mondo dall’alto.

Sistemiamo inoltre l’immondizia soltanto nei bidoni forniti di coperchio, in modo tale che non sia tentato di rovistarci dentro, magari ingerendo perfino qualcosa di pericoloso. I bidoni con apertura a pedale sono senza dubbio la scelta migliore.

Bisogna creare degli spazi confortevoli per il nostro amico felino

Come proteggere mobili e oggetti fragili

Per tenere il nostro micio lontano dai mobili, perlomeno da quelli più pregiati e cari, possiamo utilizzare la cara e vecchia erba gatta di cui sono golosissimi. Ci servirà per attirarlo verso determinati mobili in modo da lasciare in pace gli altri, e con qualche tiragraffi a colonna abbastanza alto posizionato qua e là potremmo aver risolto. Sfreghiamoci sopra l’erba gatta e posizioniamolo all’angolo di un mobile che vogliamo proteggere; probabilmente all’inizio dovremo aiutare il gatto posizionando le sue le zampe in alto sul tiragraffi, ma poi l’erba gatta farà il resto. Non sarebbe una cattiva idea coltivare l’erba gatta direttamente in casa, ovviamente stando sempre attenti a che il felino non ne abusi.

I mobili in pelle andranno invece ricoperti con delle fodere, per lo meno fino a quando il gatto non avrà compiuto due anni. Per i vari ammennicoli e oggetti fragili in genere che abbiamo per casa l’unica soluzione è metterli al sicuro, sistemandoli in alto ma in un punto dove il micio non potrà arrivare nemmeno con uno dei suoi balzi. Anche le piante non sono immuni all’attacco del micio: ancora potrebbe venirci in aiuto l’erba gatta, perfetta per distrarlo da altri tipi di piante. Ovviamente accertiamoci anche di non avere in casa piante dannose per l’apparato digerente dell’animale, come le felci. I prodotti per la pulizia della casa e ogni tipo di medicinale vanno invece riposti in luoghi inaccessibili al nostro amico felino.

Coccole per il gatto

Dopo aver messo al riparo i vari angoli della nostra casa, pensiamo anche a creare l’ambiente adatto per il micetto. Dei tiragraffi abbiamo già parlato: in commercio ce ne davvero di ogni forma e dimensione. I gatti amano molto nascondersi, perciò potremmo cercare di realizzare per lui una piccola caverna utilizzando delle scatole o dei cartoni, in modo da farlo felice. Sappiamo che si tratta di un animale particolarmente sornione che ama sonnecchiare anche di giorno: sistemiamo morbidi cuscini o veri futon per i suoi frequenti pisolini.



Accessori per cani
Animali domestici

Accessori per cani

Consigli e suggerimenti per adottare un cane
Animali domestici

Consigli e suggerimenti per adottare un cane

Dove lasciare il cane durante le vacanze
Animali domestici

Dove lasciare il cane durante le vacanze

Come lavare il cane con prodotti naturali
Animali domestici

Come lavare il cane con prodotti naturali

Cani e gatti nello stato di famiglia, tutto quello che c’è da sapere
Animali domestici

Cani e gatti nello stato di famiglia, tutto quello che c’è da sapere

Cosa mangiano i criceti
Animali domestici

Cosa mangiano i criceti

Si può dare la mela ai cani?
Animali domestici

Si può dare la mela ai cani?

Taglie vestitini dei cani: come districarsi con le misure
Animali domestici

Taglie vestitini dei cani: come districarsi con le misure

Consigli e suggerimenti per adottare un cane
Animali domestici

Consigli e suggerimenti per adottare un cane

Voglia di prendere un amico a quattro zampe? Ecco tutti i consigli e i suggerimenti per adottare un cane.

Leggi di più