Airfryer: i migliori modelli di friggitrici ad aria

Ottime per chi al fritto non vuole rinunciare, sono le airfryer. Vediamo i modelli di friggitrice ad aria consigliati di quest'anno.

Airfryer: i migliori modelli di friggitrici ad aria
Airfryer: i migliori modelli di friggitrici ad aria. Modello Princess Digital Aerofryer XL.

Inutile nasconderlo: il fritto è una tentazione culinaria alla quale, prima o poi, in molti cedono. Se, però, inizia a diventare una vera e propria abitudine la nostra salute rischia di risentirne.

A meno che non decidiamo di affidarci ad una friggitrice ad aria che riesce a friggere i cibi senza richiedere l’utilizzo dell’olio bensì sfruttando l’aria bollente che circola nella camera di cottura; inoltre funziona in maniera completamente autonoma.

Ricapitolando, avremo un fritto leggero e, mentre lo prepariamo, possiamo sbrigare anche le altre faccende di casa.

Come scegliere una friggitrice ad aria

Al momento di comprare uno di questi elettrodomestici, dovremmo tener conto di alcune caratteristiche generali. Per esempio della capacità che va decisa in base al numero di persone per le quali solitamente cuciniamo, aggiungendo potenziali ospiti, e al fatto che una capacità maggiore ci consente di cucinare contemporaneamente più pietanze usando la stessa friggitrice (quelle più grande hanno griglie e separatori ad hoc).

Inoltre una capacità maggiore non corrisponde sempre a un maggiore ingombro, visto che questi elettrodomestici presentano forme con sviluppi diversi, che determinano anche il sistema di caricamento.

Un altro aspetto da tenere presente al momento dell’acquisto è la presenza di accessori che non sono in dotazione con tutte le friggitrici ad aria. E poi ovviamente le funzioni, che possono essere di base oppure avanzate, e la potenza. Non è necessario dire, ma lo facciamo lo stesso, che il costo di un’airfryer aumenta a seconda della marca e della completezza del modello che scegliamo.

I modelli migliori

Airfryer: i migliori modelli di friggitrici ad aria
Airfryer De’Longhi MultiFry Extra Chef FH 1394 .

Come sempre succede per ogni tipo di elettrodomestici, anche per le friggitrici esistono delle classifiche su quelli che sono considerati i modelli migliori in base ad una serie di parametri scelti.

Seguendo alcune classifiche, la friggitrice ad aria migliore del 2018 è la De’Longhi MultiFry Extra Chef FH 1394 con una capacità di 1,7 chilogrammi, 4 livelli di temperatura, cottura grill e ventilata combinata. Prezzo su Amazon: 187,26 euro.

Tra i punti forti di questa friggitrice troviamo l’ampio ventaglio di preparazioni possibili, la possibilità ci servire 8 o anche più persone, la facilità nell’utilizzo. Punto debole: è un po’ rumorosa.

Il miglior rapporto qualità/prezzo premia la Klarstein VitAir Turbo con una potenza di 1400 Watt, 9 litri di capacità, 4 programmi preimpostati, turbo e scongelamento. Prezzo su Amazon: 119,99 euro.

Diversi i punti forti di questa friggitrice: la versatilità; accessori in dotazione e altri ancora che è possibile acquistare separatamente; timer e funzione di auto-spegnimento; molto capiente. Tra i punti deboli il fatto che non sia troppo agevole da pulire manualmente, tempi di preparazione non velocissimi.

Airfryer: i migliori modelli di friggitrici ad aria
Airfryer Philips HD922020 AirFryer Viva Collection.

La più venduta del 2018 è, però, la friggitrice Philips HD9220/20 AirFryer Viva Collection con una capienza 800 g, temperatura 80-200 °C, 1425 Watt, timer 0-30 minuti. Prezzo su Amazon: 330 euro.

Questo modello della Philips è molto apprezzato perché è facile da usare, perfetta per nuclei famigliari di medie dimensioni e i vari elementi possono essere lavati con la lavastoviglie.

Dispiace la mancanza di qualsiasi accessorio e il fatto che il ricettario in dotazione sia solo in lingua inglese.

Terminiamo questa panoramica con la friggitrice ad aria più economica, ovvero la Princess Digital Aerofryer XL con capienza 800 g, temperatura 80-200 °C, 1500 Watt, timer 0-30 minuti. Prezzo su Amazon: 85,99 euro.

I punti a favore sono diversi, per esempio la facilità di utilizzo anche per famiglie di medie dimensioni, può cuocere due pietanze contemporaneamente e gli elementi sono lavabili in lavastoviglie. Neo: non ha un ricettario in dotazione.


Vedi altri articoli su: Consigli per la casa | Elettrodomestici |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *