Intestino pigro? È ora di combatterlo!

Lo stress può portare inconvenienti come qualche episodio di stitichezza. Puoi correre ai ripari con piccoli consigli che ti aiuteranno a combattere efficacemente un problema fastidioso.

combattere la stitichezza

La stitichezza occasionale è un problema legato non solo all’alimentazione, ma anche allo stile di vita. Il segreto è semplice: per star bene ci vogliono tranquillità e rispetto per se stessi. E proprio riprendendoti il tuo tempo e regalandoti qualche piccola coccola fin dal mattino potrai risolvere questo inconveniente con dolcezza ed efficacia.

Il mattino ha l’oro in bocca

Appena sveglia la cosa migliore da fare per riequilibrare l’intestino è… poltrire! Resta dieci minuti a letto e lavora sulla respirazione, in particolar modo favorisci la respirazione addominale che massaggia dall’interno e tonifica tutti gli organi, intestino incluso. Una volta in piedi, ma a stomaco vuoto, bevi un bicchiere d’acqua tiepida con un po’ di succo di limone. Sei tra le fortunate che hanno un po’ di tempo a disposizione? Regalati una mezz’ora di ginnastica dolce o yoga: la stitichezza occasionale è anche un indizio di stress, e queste attività sono perfette per riallineare corpo e mente e sciogliere le tensioni.

Aggiungi un pasto a tavola

Quando si parla di intestino, a tavola la parola d’ordine è solo una: semplicità! Evita fritture, ma anche piatti pesanti ed elaborati. Siamo in estate, perché non approfitti dell’abbondanza di frutta e verdura che la bella stagione ci regala? E quindi vai di insalate ricche di fibre e vitamine, abbonda con la frutta in tutte le sue forme, e per gli spuntini non c’è nulla di più leggero di uno yogurt con cereali e frutta. La sera, quando esci, sostituisci i superalcolici con succhi di frutta o centrifugati freschi e poco zuccherati.

Essere e benessere

Lo stress si combatte anche con una regolare attività fisica. Ma non pretendere tutto e subito: inizia con gradualità e nel giro di qualche giorno ti sentirai più leggera, scattante e soprattutto più rilassata e di buon umore.

Un accorgimento

Quando acqua e fibre non bastano risveglia l’attività dell’intestino con un prodotto farmaceutico a base di bisacodile, agisce stimolando la motilità e favorendo il transito. Puoi prenderlo al bisogno e programmare l’ora di assunzione in base alle tue esigenze: se preso dopo cena, l’effetto lassativo si manifesta al mattino, dopo circa 10 o 12 ore; se preso a stomaco vuoto agisce entro circa cinque ore. Un piccolo aiuto per ritrovare la regolarità.

Articolo sponsorizzato


Vedi altri articoli su: Salute |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *