Thalassoterapia: tutti i benefici dell'acqua di mare

Talassoterapia: tutti i benefici dell’acqua di mare

Particolare forma di terapia, basata sull’azione curativa del clima marino, dello stesso mare e dei suoi prodotti, la talassoterapia ha origini antiche ma ancora oggi viene impiegata per i benefici che apporta.

Tra le tante risorse che la natura ci offre e che possiamo sfruttare per il nostro benessere psicofisico, un posto di primo piano lo occupa sicuramente il mare.

Avete mai sentito parlare di talassoterapia? Trattasi proprio di una particolare forma di terapia, basata sull’azione curativa del clima marino, dello stesso mare e dei suoi prodotti (sabbia, alghe, fanghi ecc.).

Lungi dall’essere qualcosa di nuovo, la talassoterapia deve il suo nome al greco thalassa (mare) e thérapeia (trattamento) e fu utilizzata per la prima volta nel XIX secolo in Bretagna; tuttavia, si ritiene che le potenziali proprietà curative attribuite al mare e al clima marino fossero conosciute fin dall’antichità, già dai popoli romani, greci ed egizi.

Come funziona la talassoterapia

Che il mare faccia bene all’umore, che riduca lo stress e che ci riappacifichi con la Madre Terra è noto ai più, non a caso le località marittime sono quelle più prese d’assalto per weekend e vacanze estive, ma che l’immensa distesa blu possa essere sfruttata addirittura per guarire alcune patologie forse non è così risaputo.

In particolare, la talassoterapia è basata su un particolare principio secondo il quale l’acqua di mare avrebbe una composizione quasi sovrapponibile a quella del plasma umano e che i sali e gli oligoelementi in essa contenuti siano altamente biodisponibili e facilmente assorbibili attraverso i pori della pelle. Sempre secondo questo principio, l’assimilazione di questi oligoelementi e di questi sali favorirebbe il ripristino dell’equilibrio dell’organismo, aumentando anche le resistenze alle aggressioni esterne e producendo effetti stimolanti e rivitalizzanti.

Ma oltre all’acqua anche i prodotti del mare – sabbia e alghe in primis – vengono utilizzati per specifici trattamenti viste le interessanti proprietà fitoterapiche che hanno (si pensi alle alghe rosse).

Sfruttare il mare per stare bene

Non solo acqua: il mare è una riserva preziosa di elementi capaci di favorire il nostro benessere. Innanzitutto, la climatoterapia marina: un trattamento talassoterapico basato sugli effetti benefici che i componenti del clima marino possono esercitare sull’organismo.

Fra questi componenti soprattutto le radiazioni solari, che giocano un ruolo positivo per la cute e per alcune delle patologie ad essa connesse, per le ossa e perfino per il sistema neuroendocrino.

L’aerosol marino, poi, costituito dall’acqua che evapora dal mare trasportando con sé i sali e gli ioni in esso contenuti è ritenuto benefico soprattutto in caso di disturbi delle vie aeree superiori e inferiori.

Abbiamo poi il bagno in acqua di mare che sfrutta direttamente l’acqua nella quale ci immergiamo. In questo caso i benefici sono sia nella regolarizzazione della pressione sanguigna, sia dovuti alle proprietà antibatteriche e disinfettanti dell’acqua salata e a quelle di stimolazione del metabolismo.

Non solo: immergersi in acqua di mare – ma soprattutto fare camminate – giova particolarmente alla circolazione, ci aiuta a respirare meglio ed è ideale anche per chi soffre di reumatismi e dolori articolari, oppure di problemi di tiroide.

Non da ultimo, anzi forse tra i più interessanti benefici dell’immersione in acqua di mare, c’è quello che riguarda il drenaggio dei liquidi, favorito grazie a un processo di osmosi.

Particolarmente efficaci per il trattamento di disturbi dell’apparato muscoloscheletrico di natura sia reumatica, sia traumatica, sono poi le sabbiature che vengono effettuate all’aperto in una spiaggia ben riscaldata dalle radiazioni solari, dove vengono scavate apposite buche sufficienti perché ci si possa distendere. Una volta sdraiati, si viene ricoperti dalla sabbia mentre la testa rimane all’ombra. Di solito, il bagno di sabbia ha una durata di 15-20 minuti, che può poi essere gradualmente aumentata fino a 40 minuti circa.

sabbiature
Pixabay

Trattamenti talassoterapici: dove farli

Infine, val la pena citare alcuni dei trattamenti talassoterapici che le diverse strutture e centri benessere del nostro Paese – dove l’acqua di mare di certo non manca – offrono sfruttando proprio la natura circostante a loro disposizione.

Terme di Cervia

Da 60 anni le Terme di Cervia aprono le proprie porte a chi desidera sperimentare l’azione benefica della natura, associata ai trattamenti proposti: bagni in vasca termale, fanghi, massoterapia, inalazioni. Un luogo dove si entra per accedere a un livello di benessere superiore e per seguire un percorso di cura e rigenerazione.

In particolare, vi segnaliamo la fangobalneoterapia durante la quale si viene cosparsi con il Fango Liman paragonabile per efficacia a quello del Mar Morto. L’applicazione del fango è seguita da un bagno in vasca con Acqua Madre, che ha una concentrazione salina fino a 4 volte superiore a quella di mare ed è ricchissima di betacarotene, a cui è possibile abbinare idromassaggi e ozonoterapia per completare l’efficacia del trattamento.

Terme di Cervia
Terme di Cervia

A Riccione vasche idromax e idrogeyser

Nella Thalasso SPA dell’Hotel Atlantic di Riccione si susseguono tre vasche idromax colme d’acqua marina a temperatura differenziata, una grande piscina d’acqua salata, saune, bagno turco con vapore marino ed emotional showers. Incastonata nel giardino dell’hotel si trova anche una vasca idrogeyser costantemente riscaldata a 30° con potenti getti adatti a massaggiare il corpo. Al relax sono rivolte le panche idromassaggio, ideali per la stimolazione della zona lombo-sacrale e delle gambe, ma anche la sala con lettini ergonomici separati da scenografici teli luminescenti, dove sorseggiare tè, spremute di agrumi e centrifugati di verdura accompagnati da spiedini di frutta e pasticcini della casa a basso contenuto calorico.

L’acqua di mare utilizzata, prelevata in Adriatico, purificata e riscaldata, è presente in tutte le zone umide della SPA, offrendo un’ossigenazione continua o intermittente, atta a stimolare la microcircolazione periferica. Ricca di sali minerali e oligoelementi di fondamentale importanza per l’organismo umano, l’acqua marina vanta un’azione vitalizzante, detergente e antibatterica.

Scrub al sale, impacchi alle alghe e fanghi marini rappresentano, poi, i trattamenti di punta del Beauty Center, che propone anche trattamenti per rimodellare il corpo. In particolare, una speciale maschera viene applicata e massaggiata su tutto il corpo. La sua formulazione è esclusiva e brevettata e contiene 4 ingredienti marini super efficaci: acqua di mare liofilizzata e isotonica ad azione rimineralizzante, acqua di mare originale con il microorganismo planctonico Schyzotrix Calcicola che migliora l’eliminazione dei grassi, lipolytine, un concentrato di molecole specializzate estratte dalla Laminaria Digitata dalle elevate proprietà snellenti (molto più efficace della caffeina) e calcio marino, che favorisce la coesione cutanea per contribuire al rassodamento della pelle.

Hotel Atlantic di Riccione
Hotel Atlantic di Riccione

Percorsi Thalasso in Puglia

Spostiamoci ora in Puglia dove, dopo una ristrutturazione che ha reso l’ha un vero e proprio gioiello all’insegna del lusso eco-sostenibile, nel cuore della Riserva Naturale biogenetica di Stornara, è situato il Kalidria Hotel & Thalasso SPA dover poter godere di tutti i benefici dell’acqua di mare nella piscina e nel percorso talasso all’interno, in un’atmosfera riservata; oppure all’esterno per un’esperienza più immersiva nella natura, grazie a un’ulteriore oasi di talassoterapia con vasche idromassaggio en plein air.

La Thalasso SPA offre 3.500 mq dedicati ai rituali di benessere. Un luogo dove ritrovare l’armonia, immersi nell’acqua di mare con il sale che accarezza la pelle, purificandola, ristorando corpo e mente, per un’esperienza di assoluto relax.

Suggerito il percorso acquatonico marino che viene effettuato in piscina riscaldata a 32° con getti massaggianti; qui i sali marini, in base al principio dell’osmosi, attirano verso l’esterno i liquidi che, trattenuti nei tessuti epidermici, sono poi eliminati attraverso la circolazione venosa e linfatica, favorendo l’azione drenante e purificante. Ottimo, poi, l’abbinamento con il percorso kneipp di acqua fredda su ciottoli levigati; l’alternanza di caldo freddo stimola ulteriormente la circolazione sanguigna, favorendo la riduzione di gonfiori e senso di pesantezza.  Mentre, se avete bisogno di allontanare lo stress, perfetto è il Biomarine Morpheus, per rilassare corpo e mente. Il terapista si avvale dell’acqua di mare calda per procurare uno stato di rilassamento simile al sonno profondo. Consigliato anche a donne in gravidanza.

Kalidria Hotel & Thalasso SPA
Kalidria Hotel & Thalasso SPA

In Sardegna tra suggestivi scenari 

E terminiamo il nostro percorso talassoterapico made in Italy in Sardegna, dove si trova l’Hotel Capo d’Orso, parte della catena Delphina Hotels & Resorts, di fronte all’Arcipelago di La Maddalena, dotato di Thalasso SPA e Golf. L’Hotel 5 stelle è immerso in uno dei paesaggi più esclusivi del Nord Sardegna, all’interno del lussureggiante parco di Cala Capra (Palau), affacciato sul tratto di mare che fronteggia l’isola di Caprera, con una vista che spazia fino alla Costa Smeralda.

Immersi in un’incredibile natura, in cui le essenze mediterranee rendono l’aria inebriante e profumata, il Capo d’Orso è perfetto per chi desidera una vacanza all’insegna del romanticismo e relax. L’hotel sorge sul mare, tra due spiagge riparate dai venti, Cala Capra e Cala Selvaggia, mentre le piattaforme di legno adagiate sull’acqua e le amache immerse tra i ginepri sono lì per assicurarvi infinite ore di tranquillità e relax.

Il Centro Benessere Thalasso & SPA “L’Incantu”, assicura un’esperienza sensoriale che aiuta a riscoprire e ritrovare la propria armonia naturale, è circondato da affascinanti rocce di granito modellate dalla natura, ed è affacciato direttamente sul mare.

Qui potrete trovare due piscine taalasso esterne multifunzione con acqua marina riscaldata a temperature differenziate e una Jacuzzi, bagno turco, un’elegante area relax con tisaneria e lettini, oltre a 10 moderne e luminose cabine per massaggi, trattamenti di bellezza e talassoterapia. Alcuni massaggi sono effettuati anche all’aperto, tra i profumi della natura.

Il centro rispetta scrupolosamente i protocolli internazionali sulla talassoterapia, prelevando a ciclo continuo l’acqua per le piscine e per i trattamenti proprio di fronte al Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena. Inoltre, non sono previsti trattamenti chimici purificanti (si effettua solo micro filtraggio), per far sì che la qualità microbiologica dell’ambiente marino resti inalterata.

Hotel Capo d’Orso
Hotel Capo d’Orso

E sempre parte del gruppo Delphina Hotels & Resorts, c’è anche l’Hotel Marinedda Thalasso & SPA che si trova su un dolce promontorio, a un chilometro da Isola Rossa, storico borgo di pescatori sulla costa nord-ovest della Sardegna. Affacciato sul mare della Sardegna, l’hotel 5 stelle gode di una posizione privilegiata che regala uno dei paesaggi più spettacolari del Golfo dell’Asinara e un ampio ventaglio di attività per scoprire il meglio di questa terra dal fascino ancora selvaggio.

L’Elicriso è il nome del Centro Thalasso & SPA della struttura, un’oasi che occupa una vasta superficie di circa 2500 mq, dove riscoprire il piacere del benessere e della cura del proprio corpo.

Uno degli aspetti portanti del Centro Thalasso L’Elicriso risiede nell’uso dell’acqua di mare a fini di prevenzione, di terapia e di bellezza: i microorganismi, i sali, i minerali e gli oligoelementi presenti nell’acqua marina, il clima iodato, le alghe e i fanghi salati hanno moltissime proprietà benefiche per la salute e per la bellezza. Questo modus operandi nasce da una saggezza antica illustrata e celebrata fin dal lontano 480 A.C. da Euripide e Ippocrate.

L’acqua di mare utilizzata nel centro di talassoterapia è garantita dalla qualità e purezza del mare della Sardegna che, grazie ai venti e alle correnti delle Bocche di Bonifacio e del Golfo dell’Asinara, è soggetto ad un ricambio continuo.

Da segnalare che L’Elicriso pensa anche alle donne in stato interessante per le quali sono stati studiati specifici pacchetti.


Vedi Anche


Ti potrebbe interessare anche

Ciclo e ormoni: vivi in armonia con il tuo corpo
Salute

Ciclo e ormoni: vivi in armonia con il tuo corpo

Cosa fare in caso di irritazione da medusa
Salute

Cosa fare in caso di irritazione da medusa

Bagno in estate? Tra ghiaccio e spezie alcuni consigli
Salute

Chi l’ha detto che in estate si può fare solo la doccia rinunciando a un bagno rilassante?

Come combattere il caldo a tavola, ecco i cibi anti afa
Salute

Come combattere il caldo a tavola, ecco i cibi anti afa

Salute

Misuratore di pressione da braccio o da polso: le differenze

Salute

Amniocentesi quando farla e quanto costa

Stress in vacanza
Salute

Gestire lo stress durante le vacanze: ecco come fare

5 alternative per non bere caffè al mattino
Salute

5 alternative per non bere caffè al mattino

Olio di iperico come antirughe: usi e dosi consigliate
Rimedi Naturali

Olio di iperico come antirughe: usi e dosi consigliate

L’olio di iperico ha innumerevoli proprietà tra le quali quella di essere un potente antirughe. Scopriamo come usarlo.

Leggi di più