Come cambia il corpo della donna in gravidanza

Il corpo della donna in gravidanza cambia in maniera rapida e sensibile, mese dopo mese e questo rappresenta in pieno il miracolo della vita che si compie!

Qualsiasi donna che desidera diventare mamma lo sa: il corpo che si prepara ad accogliere, custodire, cullare e proteggere il piccolino che nascerà non sarà più lo stesso e questo cambiamento va affrontato con consapevolezza, serenità e gioia.
Ci sarà tempo per ritrovare la forma perfetta, ma nel momento della gestazione occorre concentrarsi con tranquillità sull’evento senza stress e senza timore di vedere la propria silhouette che si modifica di giorno in giorno.
Spesso la donna tende a ingrassare per ragioni fisiologiche nei punti “strategici” alla gravidanza, ovvero nella pancia, sui fianchi e sul petto. Non c’è nulla di più naturale e meraviglioso!
I chili in più sono dati da tanti fattori e se la donna è un soggetto normo peso non c’è nulla da temere, in quanto dopo il parto nel giro di pochi mesi si può ritornare alla forma iniziale, grazie a una buona alimentazione e a un po’ di movimento.
Anche durante la gravidanza è possibile mantenere il peso e non superare i 10/12 chili concessi, che sono in pratica rappresentati dal peso del bambino, dal liquido amniotico, dalle riserve di grasso necessarie alla mamma per sostenere se stessa e il piccolo, il seno più prosperoso e l’utero ingrossato. I chili in più, se subentrano, sono dovuti a un’alimentazione esagerata e non utile ai fini della gravidanza. Il vecchio concetto del “mangiare per due” non esiste!

Come cambia il corpo nel primo trimestre

Il cambiamento del corpo materno all’inizio gravidanza è quasi impercettibile fino alla fine del primo trimestre: si ingrossa il seno e possono ammorbidirsi i fianchi così come l’addome, ma non vi sono particolari modifiche che alterano la figura della donna. Ovviamente questo aspetto varia da donna a donna e cambia anche in base al tipo di gestazione, come nel caso di una gravidanza gemellare, in cui il cambiamento fisico sarà più evidente sin dal primo trimestre!

Nel secondo trimestre inizia la vera trasformazione!

Il sostanziale cambiamento fisico della futura mamma si delinea meglio intorno al 5 mese e da li ogni settimana accresce fino al momento del parto. Cambiano nettamente la respirazione che diventa più affannosa, il metabolismo che diventa più lento come anche la digestione. La struttura ossea diventa più espansa nella zona del torace, dei fianchi e dell’addome e la postura si sposta nel suo baricentro a causa del peso del bambino. Anche la pelle e i capelli possono cambiare aspetto, in meglio o in peggio e questo dipende dai fattori ormonali soggettivi.


Come si cambia nella seconda gravidanza

Solitamente la mamma che va incontro a una seconda o terza gravidanza noterà prima i cambiamenti del proprio corpo soprattutto nella pancia, in quanto l’utero e i muscoli addominali sono “provati” dalla precedente esperienza, così come si avvertono prima i movimenti del bambino!
L’importante è che la futura mamma sappia accettare questo cambiamento e che riesca con serenità e lucidità ad affrontare ogni cosa, in quanto tutto è finalizzato alla nascita del proprio piccolo!



L'acqua del rubinetto fa davvero male o no?
Salute

L’acqua del rubinetto fa davvero male o no?

bagni sonori meditazione
Salute

Bagni sonori, meditazione e ritiri benessere: i trend del 2020

Salute

Riposino pomeridiano: perché fa bene

Salute

Stress: le tisane che aiutano lo stomaco

Probiotico o senza lattosio? Tutti i tipi di yogurt e come sceglierli
Salute

Probiotico o senza lattosio? Tutti i tipi di yogurt e come sceglierli

Vaccino antinfluenzale 2020: quando si può fare regione per regione
Salute

Vaccino antinfluenzale 2020: quando si può fare regione per regione

Salute

Menopausa precoce: i sintomi

Salute

5 mosse per alleviare lo stress

Amamelide: proprietà, controindicazioni e rimedi
Rimedi Naturali

Amamelide: proprietà, controindicazioni e rimedi

Questa pianta è tipica elle foreste del Canada e del Nord America ma vine coltivata anche in Europa. Ha numerose proprietà mediche, scopriamo quali.

Leggi di più