Collagene, alimenti che lo contengono

Collagene, alimenti che lo contengono

Il collagene è una delle proteine più importanti nel nostro organismo, responsabile anche dell’elasticità della pelle: ecco quali alimenti ne sono ricchi

Vi siete mai chiesti come fanno le cellule del nostro a corpo stare insieme? La risposta è molto semplice: tutto merito del collagene. Si tratta di una particolare proteina che garantisce anche elasticità alla pelle. Col passare del tempo, però, l’organismo umano ne produce sempre meno: ecco perché diventa importante integrarla con l’alimentazione. Ma quali sono gli alimenti che contengono il collagene?

Collagene negli alimenti

Ciò che portiamo a tavola, dunque, può aiutarci a mantenerci più giovani. Non solo gli antiossidanti ma anche il collagene contenuto in molti alimenti contribuisce a farci sentire meno il peso dell’età che avanza.

Questa proteina, che rappresenta circa un terzo della massa proteica del nostro corpo, ha un ruolo fondamentale per assicurare la corretta struttura di pelle, membrane, ossa ma anche di vasi, tendini e cornee. È grazie al collagene che le cellule si mantengono insieme, ed è quanto la sua produzione diminuisce che si verifica la diminuzione dell’elasticità e della compattezza di epidermide e tessuti.

Il primo segnale? Le rughe (conoscete le 4 regole per prevenirle e contrastarle?) che iniziano a comparire sul volto, generalmente dopo i 35 anni. Va sottolineato, però, che un primo calo si verifica già dopo i 25 anni. La pelle, insomma, appare più sottile, meno elastica, mentre i capelli diventano meno forti. Ecco perché è importante colmare quel calo fisiologico attraverso l’alimentazione, soprattutto a una certa età.

Quando e perché diminuisce la produzione di collagene

Ma l’invecchiamento non è l’unico fattore che porta alla diminuzione del collagene. I livelli di questa preziosa proteina possono abbassarsi anche per altre ragioni, che dipendono dalle nostre cattive abitudini.

Per quanto il sole sia un alleato benefico della nostra salute, ad esempio, un’eccessiva esposizione alla luce solare, oltre a provocare insolazione e scottature, può contribuire alla perdita di collagene.

Anche lo stress, l’inquinamento e il calo ormonale tipico della menopausa giocano un ruolo non trascurabile nel processo di invecchiamento. Il fumo di sigaretta, poi, è risaputo che, tra gli altri danni provocati, invecchia anche le pelle (uno dei motivi per cui smettere…). Infine, la produzione di collagene può essere influenzata anche dall’assunzione di alcuni farmaci che bloccano il corretto assorbimento di vitamine e sali minerali.

Il tempo che avanza e la combinazione dei suddetti fattori portano dunque alla diminuzione di questa proteina nel corpo, i cui tessuti e articolazioni iniziano a degradarsi. Anche per questo, con l’avanzare dell’età si è più inclini a soffrire di artrosi o osteoporosi.

Alimenti che contengono collagene

Grazie a ciò che mangiamo, possiamo integrare il collagene nel nostro organismo consumando specifici alimenti.

Intanto, come sempre, vale la regola di seguire una dieta sana ed equilibrata, scegliendo inoltre cibi che aiutino a stimolare la produzione di questa importante proteina. Le loro caratteristiche? Contenere antiossidanti, omega 3 e sali minerali. Il primo alimento con queste caratteristiche che probabilmente vi verrà in mente è il salmone (ecco come cucinare quello surgelato). In effetti, questo delizioso pesce è ricco di acidi grassi che non solo fanno bene al sistema cardiovascolare ma frenano il processo di invecchiamento. Questo perché prevengono la rottura di fibre di collagene e proteggono la pelle dai segni del tempo.

Collagene e alimenti rossi

La dieta per aiutare la produzione di collagene non dovrebbe mai escludere frutta e verdura. Da prediligere, ad esempio, i frutti con un alto contenuto di Vitamina C che è fondamentale per produrre questa preziosa proteina. Tra questi, ricordiamo arance, limoni, kiwi, pompelmo, mango e ananas.

Particolarmente indicati anche i frutti e gli ortaggi di colore rosso. Via libera dunque ai pomodori, da mangiare freschi sulla pasta o come contorno in insalata. Questo ortaggio è ricco infatti di licopene, un antiossidante che aiuta a proteggere il collagene nell’organismo. Ne contengono in gran quantità anche altri vegetali rossi come l’anguria, le fragole, le ciliegi e la barbabietola.

E che dire dei peperoni? Non solo quelli rossi, ma anche quelli verdi e quelli gialli sono una fonte essenziale di Vitamina C che, come detto, contribuisce alla sintesi della fondamentale proteina.

Altri alimenti anti-età

Dall’orto arriva un altro aiuto per mantenere elastica la pelle. Anche le patate sono un alimento che aiuta a mantenere giovani articolazioni e tessuti. Esse infatti contengono considerevoli quantità di selenio e vitamina A. Il primo stimola la produzione di antiossidanti, la seconda favorisce la crescita di nuove cellule, proteggendo la pelle. La vitamina A, tra l’altro, è contenuta anche nelle carote, nel melone e nelle albicocche.

Per favorire la produzione di collagene, sulle vostre tavole non dovrebbero mancare le uova, il cui tuorlo è ricco di colina. Questa vitamina del gruppo B viene trasformata in glicina, un aminoacido che partecipa alla sintesi della nostra proteina anti-età. La colina si trova anche in alcuni legumi (ceci e fagioli), nel salmone e nel cavolfiore, meglio se cotto al vapore.

Un altro aminoacido essenziale coinvolto nella produzione di collagene è la lisina. Ottima fonte di questo elemento è il tacchino (permesso anche in gravidanza), ma è possibile rintracciarla anche nella soia e negli anacardi.

Anche consumare semi di girasole può aiutare: sono ricchi di vitamine E, antiossidante che contrasta l’azione dei radicali liberi. Questa vitamina è presente inoltre nell’olio di germe di grano, nelle mandorle e nelle nocciole.

Altri alimenti che non dovrebbero mancare nel nostro regime alimentare sono quelli ricchi di manganese e di rame. Spazio dunque alle verdure a foglia verde, ai cereali e al cioccolato fondente, ma anche ai legumi, al fegato e alla frutta secca.



Moringa proprietà ,benefici e controindicazioni
Rimedi Naturali

Moringa: proprietà, benefici e controindicazioni

Gastrite cronica rimedi naturali che la bloccano
Rimedi Naturali

Gastrite cronica: rimedi naturali che la bloccano

Rimedi naturali per le scottature solari
Rimedi Naturali

Rimedi naturali per le scottature solari

Ippocastano usi e proprietà benefiche
Rimedi Naturali

Ippocastano: usi e proprietà benefiche

Micosi delle pelle, eliminarla con rimedi naturali
Rimedi Naturali

Micosi delle pelle, eliminarla con rimedi naturali

Bardana per curare l'acne usi e consigli
Rimedi Naturali

Bardana per curare l’acne: usi e consigli

Malva rimedio per sfiammare il colon
Rimedi Naturali

Malva: rimedio per sfiammare il colon

Cerfoglio rimedio naturale contro punture di insetti
Rimedi Naturali

Cerfoglio: rimedio naturale contro punture di insetti

Gastrite cronica rimedi naturali che la bloccano
Rimedi Naturali

Gastrite cronica: rimedi naturali che la bloccano

Bruciore di stomaco, crampi addominali e dolori? Potrebbe essere gastrite cronica: ecco i rimedi naturali che alleviano l’infiammazione.

Leggi di più