Truccarsi fa male? 4 domande scomode sul make up

Vediamo insieme se esiste una correlazione tra make up, rughe, brufoli e invecchiamento della pelle.

Make up
Truccarsi è un piacere che non deve mettere a rischio la salute della pelle.

Il gesto femminile per eccellenza è sicuramente quello di truccarsi: questo perché ogni donna desidera sentirsi bella, mascherando i piccoli difetti del viso.

Il momento della stesura del make up è molto importante, come lo è la anche scelta dei prodotti, che deve essere accurata, per non rischiare di rovinare in alcun modo la pelle ma, al contrario, esaltarla, senza però esagerare (ad esempio creando dei mascheroni che non permettono all’epidermide di respirare).

Truccarsi è un piacere che non deve mettere a rischio la pelle e per evitare di rovinarla, prima di procedere con il make up, bisogna stendere un prodotto idratante, da lasciar assorbire prima di procedere al trucco.

Un altro errore da non fare è lasciare residui di latte detergente sulla pelle: lo strofinio del batuffolo, combinato all’azione dei tensioattivi del latte, se quest’ultimo non viene rimosso bene alla lunga irrita la pelle.

Cerchiamo ora di rispondere alle 4 domande più comuni in fatto di salute della pelle e make up.

Truccarsi fa male alla pelle?

Dobbiamo fare molta attenzione ai prodotti che applichiamo sul viso, e la tendenza, seguita da molte aziende, è proprio quella di fare sempre più attenzione all’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients, i diversi ingredienti, indicati nell’etichetta, che compongono un cosmetico) cercando di mettere in commercio cosmetici sempre più naturali.

Truccarsi tutti i giorni è possibile, l’importante è non fare un uso sbagliato del make up. Ad esempio, uno degli errori più comuni, è andare a dormire senza essersi prima struccate.

Il make up deve essere necessariamente tolto prima di andare a letto perché sul viso truccato, nel corso della giornata, si accumulano polveri, grasso e oli. Quindi è fondamentale effettuare una pulizia prima con latte detergente e poi con un detergente delicato per eliminare ogni residuo, in caso contrario i pori tenderanno ad ostruirsi favorendo l’insorgere di punti neri ed acne cosmetica.

Truccarsi fa venire i brufoli?

Si è possibile, se si fa un uso eccessivo di prodotti make up occlusivi. Utilizzare prodotti per la base trucco troppo pesanti è dannoso per la pelle, quindi meglio evitare fondotinta o cipria troppo coprenti quando non è necessario. Meglio optare per prodotti leggeri dal finish naturale che lascino respirare i pori il più possibile.

Truccarsi fa venire le rughe?

Non è possibile affermarlo con certezza, ma il non struccarsi prima di andare a dormire alle volte, a causa della stanchezza, può contribuire alla formazione delle rughe.

Truccarsi fa invecchiare la pelle?

Il make up non è l’unico fattore che fa invecchiare la pelle, ma può essere una causa. Vale il discorso precedente, il trucco va sempre rimosso dal viso per evitare l’accumulo di impurità che quotidianamente insediano la nostra pelle. La detersione è fondamentale per la salute della pelle e per donarle un aspetto sano e fresco.


Vedi altri articoli su: Make up |

Commenti

  • Giovanna

    Grazie!Io uso un pó di fondo tinta tutti i giorni per andare a scuola.Ma lo metto solo nei nei e nei brufoli.Metto prima un pó di idratante prima di truccarmi,così il trucco non è direttamente a contatto con la pelle.Faccio bene?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *