Struccarsi è il primo gesto per una pelle più giovane e fresca - Clarins

Struccarsi: come, quando e perché

Struccarsi è il primo passo per ottenere una pelle più giovane e fresca: scopri tutti i consigli che abbiamo pensato per te.

Struccarsi è uno dei principali gesti di bellezza per avere una pelle sana e dall’aspetto giovane e fresco. Un gesto fondamentale per chi si trucca quotidianamente ma non solo: anche chi non indossa make up deve struccarsi in quanto durante il giorno la pelle accumula polvere, batteri ed altri inquinanti che tendono a depositarsi sulla superficie dell’epidermide, ostruendone i pori.

Come ci si strucca?

Per struccarsi nel modo giusto è importante avere a disposizione dei prodotti efficaci ma allo stesso tempo delicati sulla pelle. Il detergente va inoltre scelto in base alla propria tipologia di pelle.

Le pelli più secche si struccheranno con un prodotto morbido e nutriente, preferendo per esempio un latte detergente o un olio, aiutandosi poi con un dischetto di cotone.
Alcuni detergenti che troviamo in commercio sono arricchiti da preziosi ingredienti che nutrono e idratano la pelle. Un esempio è il Collagen 3in1 Cleanser di SBC, ricco di Collagene Marino e Burro di Karitè: si applica sul viso e si lascia agire per qualche istante come fosse una maschera, quindi si procede a rimuovere il tutto. Il risultato è una pelle perfettamente struccata, morbida e nutrita a fondo.
Chi preferisce le texture più fluide e meno corpose può optare per gli oli, utilizzando ad esempio uno struccante oleoso completamente naturale come l’Huile Demaquillante Olio Struccante Marilou Bio: elimina il trucco velocemente e in modo delicato.


Le pelli da miste a grasse sceglieranno invece una texture più leggera, come quella dell’acqua micellare. L’Acqua Micellare Detergente Struccante di Collistar, per esempio, è leggera e fresca sulla pelle, strucca delicatamente tonificando la pelle e lasciandola più luminosa e purificata.

Per il trucco waterproof, ovvero resistente all’acqua, è importante affidarsi a uno struccante specifico, generalmente bifasico. Gli struccanti bifasici sono composti da una parte oleosa unita a un lozione acquosa; si dosano su una faldina di cotone, quindi si passano sugli occhi lasciando agire per qualche istante. Gli struccanti bifasici si utilizzano in particolare per rimuovere il trucco da occhi e labbra, mentre sulla pelle è sempre preferibile utilizzare uno struccante generico.
Il nuovo Struccante Bifasico di Pupa, per esempio, è particolarmente efficace nel rimuovere il trucco waterproof e a lunga tenuta. Strucca rapidamente agendo in modo delicato sulle ciglia.

Per rendere il proprio struccante ancora più efficace è consigliabile utilizzare un panno in microfibra, da passare su viso ed occhi come ultimo passaggio, dopo lo struccante e prima del tonico. La microfibra aiuterà a rimuovere tutte le impurità e residui di trucco lasciando la pelle perfettamente pulita e compatta.

Quando bisogna struccarsi?

Struccarsi è fondamentale tutte le sere prima di andare a dormire, anche quando si torna a casa molto stanche. La pelle durante il giorno è appesantita dalla presenza di impurità, batteri, polvere ed altri agenti che contribuiscono a renderla più opaca e stanca.

Lo struccante va utilizzato di sera, mentre alla mattina è preferibile utilizzare un detergente tonificante ed energizzante.

Perché bisogna struccarsi?

Struccarsi con costanza è il primo passo per migliorare l’aspetto della propria pelle, inoltre è fondamentale per purificarla e renderla maggiormente ricettiva nei confronti dei trattamenti cosmetici quali sieri e creme.

Tenere la pelle pulita è inoltre molto importante per favorire l’ossigenazione e contrastare la formazione di impurità.



Borse e occhiaie? Ecco i migliori patch in circolazione
Skincare

Borse e occhiaie? Ecco i migliori patch in circolazione

Carbossiterapia: benefici, risultati, costo e controindicazioni
Skincare

Carbossiterapia: benefici, risultati, costo e controindicazioni

Skincare

Pelle sensibile come curarla

Skincare

Tutto quello che dovete sapere sul retinolo e sugli effetti sulla pelle

Skincare

5 consigli su come affrontare il tempo che passa

Radiofrequenza, ringiovanire senza bisturi si può
Skincare

Radiofrequenza, ringiovanire senza bisturi si può

Biorivitalizzazione, che cos'è e come si pratica presso i centri Dr Lips
Skincare

Biorivitalizzazione, che cos’è e come si pratica presso i centri Dr.Lips

Stop alle gambe pesanti con questi prodotti anti gravità
Skincare

Stop alle gambe pesanti con questi consigli e prodotti anti gravità

Manicure

Black is the new black: lo smalto nero è tornato

Amato dalle celebrities e mai passato di moda, lo smalto nero torna sulle passerelle – e sulle nostre unghie – per regalaci un fascino misterioso ed elegante.
Ecco come portarlo e quali provare adesso.

Leggi di più