Nail art: pro e contro della ricostruzione in gel

La ricostruzione in gel è davvero la soluzione ideale per delle mani curate e sempre in ordine?

Vantaggi e svantaggi della ricostruzione in gel
Scopriamo insieme vantaggi e svantaggi della ricostruzione in gel

La ricostruzione in gel, come sapete, può essere fatta direttamente sulle unghie naturali, per ottenere una manicure che dura più a lungo.
Si tratta di una tecnica di nail art molto alla moda, diffusasi soprattutto negli ultimi anni.

Il punto è: le unghie traggono beneficio dalla ricostruzione in gel oppure ne sono danneggiate? Andiamo a vedere quali sono i pro ed i contro di questa tecnica.

Pro

Manicure impeccabile: con la ricostruzione in gel avrete sempre delle unghie impeccabili, più spesse e resistenti del normale. La vostra manicure durerà almeno 15 giorni e lo smalto resterà brillante e perfetto per tutto il tempo.

 

Pensate all’estate, quando il mare ed il sole ci costringono a dover rifare la manicure ogni 3 giorni al massimo. Oppure pensate ai lavori di casa e ai detersivi, che rovinano inesorabilmente la manicure. Ebbene con la ricostruzione in gel il vostro smalto non si sbeccherà, non sbiadirà e resterà sempre brillante.
Unghie della lunghezza desiderata: le tips regalano delle unghie lunghe e delle mani affusolate anche a chi ha unghie che crescono molto lentamente. Il tutto in pochissimo tempo e praticamente senza sacrifici.
Unghie più resistenti: lo spessore conferito alle unghie dal gel ridurrà al minimo il pericolo di rottura. Esse cresceranno sotto allo strato di gel, protette e isolate dagli agenti esterni..

Contro

L’unghia non respira: sotto lo strato di gel le unghie naturali ovviamente non possono respirare. Se tra una ricostruzione e l’altra non si fa una pausa lasciando le unghie libere, esse potrebbero risultare indebolite nel tempo e sfaldarsi e spezzarsi con maggiore facilità.

Manutenzione: le unghie naturali continuano a crescere sotto la ricostruzione in gel e dopo qualche settimana si noterà l’antiestetico distacco tra unghia naturale e gel. Si dovrà quindi ricorrere con frequenza alla manutenzione periodica, pena anche fastidiosi piegamenti e rotture di unghie.

Non economico: una classica manicure fatta da base, smalto e top coat è indubbiamente molto più economica di una ricostruzione in gel e della sua manutenzione mensile.

Attenzione a chi si improvvisa: non cercate di risparmiare. Affidatevi a mani esperte, altrimenti rischiate serie lesioni alle unghie naturali e brutte infezioni.


Vedi altri articoli su: Manicure | Nail Art |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *