Make up primavera/estate: focus su matite e eyeliner per “occhi di gatto”

I consigli del beauty designer Mario De Luigi per un make up che valorizza lo sguardo e tutti i segreti su eyeliner e matite: per un'estate che renderà i vostri occhi indimenticabili

Finalmente è arrivata la bella stagione e con essa tutte noi donne possiamo lasciarci alle spalle il pesante beauty case invernale per dedicarci alla cura del nostro viso in modo più semplice, utilizzando meno prodotti e concentrandoci sul make up.

Da che mondo è mondo il sogno di ogni donna è avere dei veri e propri “occhi di gatto”, proprio come il titolo del celebre cartone animato: uno sguardo seducente, sottolineato dal giusto make up, fa davvero la differenza e per imparare a destreggiarsi tra matite, eyeliner e ombretti, ci è sembrato giusto chiedere ad un esperto di eccezione. Ecco dunque i consigli del beauty designer Mario De Luigi in esclusiva per Unadonna.it.

Come ha sottolineato di recente in un’intervista, andando incontro alla stagione estiva noi donne non dobbiamo assolutamente trascurare il make up che vada ad intensificare e valorizzare lo sguardo, quali sono le basi che tutte dobbiamo conoscere per riuscire in questa impresa?

L’incarnato privo di imperfezioni è il primo aspetto da considerare e da non sottovalutare. Gli occhi acquisiscono maggiore evidenza anche con una semplice ombreggiatura, cosa che non accade in presenza di segni e discromie che alterano la massima definizione dei tratti. Matita, eyeliner e mascara sono gli elementi fondamentali che permettono di definire lo sguardo, ma  non dimentichiamo la definizione delle sopracciglia, cornice dello sguardo.

Quali i prodotti irrinunciabili nei nostri beauty case?

Oltre a quanto già elencato sopra non dobbiamo scordare un gioco di ombretti chiaro/scuro: beige e marrone per le chiare, crema e mattone per le rosse, panna e nero per le scure e le canute.

Non tutte siamo abilissime nell’applicazione di eyeliner, matite e ombretti: esistono dei trucchi che può svelarci che ci aiutino a migliorare e a ottenere risultati soddisfacenti anche per un make up home made?

Per tracciare perfettamente una linea di eye liner o matita è fondamentale garantire stabilità e fermezza della mano. Il segreto è quello di posizionare uno specchio in orizzontale su un tavolo, appoggiare i gomiti sul tavolo e guardare verso il basso sollevando con l’indice della mano libera tutta l’area della sopracciglia in modo di distendere perfettamente la palpebra, senza dover chiudere uno dei due occhi. Sulla palpebra distesa il tratto scorre molto più facilmente. Lo stesso vale per l’applicazione degli ombretti che riescono in questo modo ad aderire più facilmente.

Quali colori di tendenza consiglia alle diverse tipologie di donne in base a colori dei capelli, incarnato e colori degli occhi?

I toni neutri sopra citati si prestano particolarmente ma anche i toni pastello riscaldati da fondo beige sono particolarmente di tendenza. Gli azzurri dedicati alle more, i rosa e gli albicocca alle castane, i pesca e i lilla alle rosse.

Dopo i consigli di un esperto come Mario De Luigi cerchiamo di capire insieme cosa ci propongono le profumerie e le linee cosmetiche più famose e quali sono le novità must della stagione.

Eyeliner Patch & Stickers

In principio fu Dior nel 2011 con il lancio di Velvet eyes eyeliner patch: un kit pronto all’uso di eyeliner adesivi di diverse forme, tutte molto sofisticate, per uno sguardo alla Brigitte Bardot, dunque uno sguardo che non perdona. Ma anche brand più accessibili non si sono lasciati scappare questo trend: Sephora ha infatti proposto Eyeliner Patch, un adesivo riposizionabile (e riutilizzabile) da applicare sulle palpebre creando la forma più adatta alla nostra arcata e alla forma dei nostri occhi. I vantaggi? Un tratto deciso e naturale, privo di tutti i problemi che comporta un eyeliner tradizionale: sbavature, difficoltà di applicazione, scarsa durata. Anche il brand super low cost Essence ha voluto proporre sul mercato la propria versione di questo prodotto: Frame4Fame nelle versioni Daily Syle, eyeliner stick dalle forme naturali adatte ad un make up di tutti i giorni e Wow Style, con forme e decorazioni particolari: il prezzo competitivo di 2,29€ a confezione le rende forse l’alternativa migliore per chi vuole provare con l’eyeliner adesivo senza spendere troppo.

Eyeliner in gel o in penna?

La risposta è ovviamente molto soggettiva, dipende sicuramente dalle abitudini quotidiane di ognuna di noi e, nel caso dell’eyeliner in gel, della dimestichezza che si ha con l’uso dei pennelli. Per quest’ultimo infatti i make up brush  diventano uno strumento indispensabile per consentire un’applicazione ottimale: si può scegliere un pennello piatto per dedicarsi ad un’applicazione quanto più minuziosa possibile e aderente all’attaccatura delle ciglia, un pennello angolato con punta molto sottile e parte finale inclinata che permette di creare “effetti speciali” come le cosiddette codine (ed ecco che l’occhio di gatto da cui siamo partite è servito!), infine un pennello obliquo, il migliore, a mio parere, per applicare l’eyeliner in crema o gel, poiché permette di ottenere un tratto preciso e definito in due soli gesti: tracciando una prima linea da metà palpebra verso l’esterno e riprendendola poi verso l’interno, ripetendo i movimenti fino ad ottenere l’intensità e lo spessore desiderato. Il preferito del momento? Super Liner Gel Intenza di L’Oreal Paris, venduto con apposito pennello, per un effetto black intenso e di lunga durata.

Gli eyeliner in penna sono in assoluto i più utilizzati e commercializzati, anche in questo caso la loro fortuna è dovuta ad una certa facilità di applicazione, soprattutto grazie alla somiglianza con le matite occhi, un prodotto che credo qualsiasi donna utilizzi pressoché quotidianamente. Il preferito del momento, anche in questo caso, è di L’Oreal Paris: Super Liner Black Lacquer, tratto preciso e regolare e un effetto nero vinile davvero seducente!


Vedi altri articoli su: Make up |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *