Jean Louis David Spirit: la collezione primavera estate 2013

Le ultimissime tendenze di primavera

Il 17 marzo al teatro Obihall di Firenze si è aperto il sipario sulle prossime tendenze primavera-estate 2013 individuate da Jean Louis David. Non è solo una questione di abiti, accessori e make up dunque, anche i capelli vogliono la loro parte per quanto riguarda il rincorrersi delle mode e Jean Louis David opera ogni stagione un attento lavoro di ricerca che porti a soddisfare le esigenze di tutte le donne che desiderino avere un taglio alla moda, pur sentendosi a proprio agio e rispettando perfettamente la propria personalità.

Gli aggettivi che ruotano attorno a questa collezione sono molteplici e ognuno va a definire un mood ben preciso: eccentrico, rock, urbano, sexy, provocante, trendy, sensuale. Lo spirito di molte donne potrebbe essere racchiuso dentro uno di questi mood, ed è per questo che la collezione è stata chiamata proprio così “Esprit” in francese (la Francia è il paese madre dell’azienda n.d.r), “Spirit” in inglese.

Jean Louis David Spirit Primavera Estate 2013 è una collezione che vuole la donna protagonista al 100% della propria vita, piena di buon umore, pronta ad accettare le sfide della vita e a combatterle a suon di carattere, determinazione e, soprattutto, sorrisi.

Light Shadows

Il carrè lungo Jean Louis David, uno dei tagli simbolo dell’azienda, viene rivisitato per questa primavera estate e proposto conservando la materia del capello senza sfilarla. Lunghezze e mezze punte scalate, frangia strutturata ma alleggerita per permettere una vasta gamma di effetti e finish. Il colore è il vero padrone del taglio: la nuovissima tecnica Light Shadows infatti permette di ottenere un effetto di sfumature verticali perfettamente omogenee, la frangia viene scurita per dare più rilievo allo sguardo.

Limelight

Ancora una volta base di taglio carrè, con effetto piombato sulla schiena e linee oblique intorno al viso costituisce la base perfetta per la nuova tecnica Limelight di Jean Louis David: il colore viene applicato sovrapponendo varie sfumature nello spessore dei capelli. Il risultato sarà cangiante, pieno e intenso, l’ideale con uno styling anni ’70 ovvero lisciatura perfetta realizzata con la piastra con punte verso l’interno.

Contrast Extrême

Anche chi ha degli splendidi capelli biondi di natura può aver voglia di rinnovamento e Jean Louis David propone la tecnica Contrast Extrême: partendo da un taglio scalato con ciuffo più corto sul davanti, il tecnico andrà a lavorare su più tonalità di biondo, partendo dalle radici più scure fino ad arrivare alle punte più chiare, per ottenere effetti di rilievo e profondità che diano movimento e profondità al taglio. Da asciugare lisci o con effetto bouclè aiutandosi con una spazzola rotonda e il Fix Spray della linea Urban Style Jean Louis David.


Vedi altri articoli su: Capelli lisci | Hairstyle |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *