Come curare i capelli dopo l’estate

L'estate mette a dura prova i nostri capelli, per questo è importante prendersene cura al rientro dalle vacanze estive, con i prodotti giusti per donare nuovo splendore alla chioma

  • L’Occitane burro di Karitè 100% biologico
  • balsamo Garnier Ultra Dolce alle Mandorle Dolci e Fiori di Loto
  • shampoo Garnier Ultra Dolce alle Mandorle Dolci e Fiori di Loto
  • maschera – balsamo Biopoint con olio di mandorle e ceramidi
  • Olio di Argan OMIA
  • Condizionatore Yogurt E Miglio Rivitalizzante della Naturalmente
  • lozione per capelli al Rosmarino di Weleda
  • Maschera Nutricerat di Ducray
  • Nutricerat di Ducray - lo shampoo
  • Olio per capelli Nutricerat di Ducray
  • Karitè Nuit Capillare di Furterer
  • spray Karitè Nuit Capillare di Furterer
  • Maschera Karitè Nuit Capillare di Furterer
  • Shampoo Nutri Reparateur Dercos Vichy
  • Crema Nutri Reparateur Dercos Vichy
  • La linea completa Nutri Reparateur Dercos Vichy

La parola d’ordine di ritorno dalle vacanze estive è: cura dei capelli. La nostra chioma infatti, dopo essere stata esposta al sole, alla salsedine, al vento e alla sabbia, si ritrova alla fine delle ferie danneggiata, sopratutto se non l’abbiamo curata sotto al sole. Occorre dunque correre ai ripari per donare nuovamente vigore e bellezza ai nostri capelli. Come? Semplice, utilizzando i prodotti giusti e seguendo alcuni semplici consigli e accorgimenti.

Capelli secchi e sfibrati

Per donare nuovamente luminosità e morbidezza alla tua chioma punta sugli impacchi a base di sostanze altamente nutrienti come il burro di karitè, l’avena e l’olio di mandorla. Ad esempio L’Occitane burro di Karitè 100% biologico è da usare per preparare un impacco sui capelli subito prima dello shampoo, avvolgendo tutta la testa con della pellicola trasparente per ottenere un risultato ottimale. Per capelli super secchi e sfibrati invece l’ideale è l’olio di mandorla che addolcisce e nutre. Se la chioma è davvero ridotta male si può ricorrere a un trattamento d’urto utilizzando l’olio alle mandorle de i Provenzali per fare degli impacchi due o tre volte alla settimana, tutti i giorni invece da provare lo shampoo Garnier Ultra Dolce alle Mandorle Dolci e Fiori di Loto e la maschera – balsamo Biopoint con olio di mandorle e ceramidi, che penetrano in profondità nella fibra capillare. Ottimo pure l’olio di Argan, uno fra i migliori è quello Omia con certificato bio da usare sui capelli bagnati, ma anche asciutti.

Capelli fini

Se hai i capelli molto fini e temi di ingrassarli utilizzando creme e oli troppo nutrienti punta sui condizionatori, dei prodotti innovativi in grado di “condizionare” la nostra fibra capillare e di renderla nuovamente forte e vigorosa. Hanno una texture molto meno densa e grassa, ma sono ugualmente efficaci. Usali dopo lo shampoo, pettinali e infine risciacqua bene il tutto. Il Condizionatore Yogurt e Miglio Rivitalizzante della Naturalmente ad esempio è un prodotto con oli essenziali di menta, jojoba, limone ed eucalipto, che rivitalizzano, ma senza appesantire.

Capelli grassi

Per le chiome che si sporcano facilmente la soluzione è l’olio di rosmarino, che evita la formazione di sebo e al tempo stesso rende morbidi e luminosi i capelli, come la lozione per capelli al Rosmarino di Weleda. Si friziona il prodotto sul cuoio capelluto dopo lo shampoo, poi si può procedere con l’asciugatura dei capelli, che risulteranno più morbidi e vaporosi.

Capelli colorati

Sei partita con i capelli colorati e bellissimi e ora, tornata dalle vacanze sembri una vecchia scopa? Punta sulle maschere super nutrienti per ritrovare una chioma setosa in pochi giorni. Utilizza ad esempio Nutricerat di Ducray, la maschera ultra nutritiva indicata per i capelli molto secchi e danneggiati. Questo prodotto a base di burro d’Illipé, Squalano vegetale, Cere inguainanti e Fosfolipidi promette risultati sorprendenti. In farmacia puoi acquistare anche Karitè Nuit Capillare di Furterer, un trattamento notte per nutrire in profondità i nostri capelli mentre dormiamo.  Infine non dimenticare lo Shampoo, fondamentale in questi casi. Uno fra i più indicati è Crema Nutri Reparateur Dercos Vichy, che tramite un polimero cationico aumenta la lucentezza e rende semplice l’acconciatura. La soluzione estrema, se i capelli sono troppo rovinati, è quella di tagliarli. In questo caso gli esperti della Ghd consigliano di evitare i tagli scalati e puntare invece su un taglio pieno.


Vedi altri articoli su: Hairstyle |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *