Capelli ultra violet, il colore del 2018.

Capelli viola scuro: a chi stanno bene, come farli senza decolorazione, lunghi o corti?

I capelli viola sono una tendenza originale e molto particolare. Ma come si ottiene un colore del genere? E su quale taglio sta meglio?

Ultra violet è il colore che Pantone ha scelto come tonalità ufficiale dell’anno 2018, e quindi perché non utilizzarlo sui capelli.

I capelli viola scuro sono stati portati in auge dalle vip di tutto il mondo. Fra di esse citiamo Katy Perry che ha esibito addirittura un balayage nelle sfumature del viola, o ancora Kelly Osbourne che ha sfoggiato una chioma lilla, bizzarra quanto originale.

Sicuramente tingere i capelli di viola non è una cosa per tutti, questa nuance sta sicuramente meglio alle giovanissime o comunque a donne con visi dai tratti regolari ed armoniosi. Se però miscelate sapientemente il lilla con un pizzico di grigio, allora la nuova tonalità di viola che si ottiene è sicuramente adatta anche alle meno giovani, per dare un nuovo sprint ad una chioma che diversamente sarebbe semplicemente bianca.

Balayage
Balayage violet - Instagram @colortrak.

In particolare poi il viola scuro ed intenso, senza compromessi, è una nuance che meglio si addice alle donne con carnagione mediterranea ed olivastra. Se invece avete la pelle più chiara, è meglio smorzare i toni del viola scuro aiutandosi con un effetto come il degradè, lo shatush o il balayage.

Se siete convinte di regalarvi questa colorazione particolare, vediamo insieme come ottenerla senza decolorazione. Questa opzione è sicuramente preferibile se non siete decise a scegliere il viola come colore definitivo e volete solo vedere se vi dona. Inoltre ricordiamo sempre che la decolorazione è comunque un trattamento particolarmente aggressivo e stressante per i capelli, anche se spesso consente di ottenere risultati più performanti.

Lo shampoo colorato è sicuramente un’alternativa validissima per ottenere una chioma dai riflessi viola scuro anche se non in modo permanente. Infatti basta qualche shampoo e il colore andrà via piano piano.

Anche le tinte semipermanenti funzionano più o meno allo stesso modo dello shampoo colorato. Esse possono essere applicate in modo tale da creare solo dei semplici riflessi oppure una vera e propria colorazione su tutta la chioma. Ovviamente se avete i capelli biondi il colore sarà più evidente rispetto ai capelli castano scuro e nero, sui quali si possono comunque creare dei deliziosi riflessi.

Questo tipo di tinta può essere esibita sia sui capelli lunghi, magari mossi o con onde morbide che esaltano ulteriormente gli splendidi riflessi creati dal viola, sia sui capelli medi con un trendy shag bob, che ancora sui capelli corti con un taglio scolpito, che viene così reso ancora più grintoso e rock.



Dyson airwrap: perché costa così tanto l'arricciacapelli
Hairstyle

Dyson Airwrap: perché costa così tanto l’arricciacapelli

Trucco tradizionale giapponese
Make up

Trucco tradizionale giapponese

Massaggio al viso: tutte le tipologie dell'auto-massage
Skincare

Massaggio al viso: tutte le tipologie dell’auto-massage

Spugna Konjac: tipologie e consigli sulla beauty routine
Skincare

Spugna Konjac: tipologie e consigli sulla beauty routine

Diamond mask: benefici, ogni quanto farlo, costo
Skincare

Diamond mask: benefici, ogni quanto farla, costo

Rullo di giada: come usarlo e quale pietra scegliere
Skincare

Rullo di giada: come usarlo e quale pietra scegliere

Pantone 2020 Classic Blue: il colore della bellezza
Make up

Pantone 2020 Classic Blue: il colore della bellezza

Ciglia finte magnetiche: come si applicano
Make up

Ciglia finte magnetiche: come si applicano

Capelli corti, le tendenze del 2020
Hairstyle

Capelli corti, le tendenze del 2020

Sono sempre di più le donne che scelgono di portare i capelli corti. Pratici, versatili e di grande tendenza!

Leggi di più