Ascelle colorate: la protesta di Roxie Hunt

L'hairstylist, amante del colore, dice basta ai canoni di bellezza tradizionali e lo fa 'a colpi di tinta'

ascelle colorate

Che ormai ci fossimo abituate a tutto in fatto di capelli e colorazioni stravaganti è assodato. Ma cosa ne pensate della novità sponsorizzata da una hair stylist americana, tale Roxie Hunt da Seattle?
L’impervia parrucchiera ha sfoggiato sui social le sue foto con braccia alzate verso il cielo, mostrando con discutibile fierezza ascelle con peli tinti di verde acqua (ovviamente pendant con i capelli). La tendenza, già sfoggiata da alcune star del calibro di Madonna, Beyoncé e Drew Barrimore, nonché dalla super alternativa Lady Gaga ai Much Music Award del 2011, dove presenziò con ascelle e pube allergici al rasoio, e tinti di verde. Ma non abbiamo solo star oltreoceano tra le fan del cespuglio ascellare.

Lady Gaga - MuchMusic Video Awards - Show 2011
Lady Gaga durante l'esibizione ai MuchMusic Video Awards del 2011

In un passato non troppo remoto, la nostra connazionale Claudia Koll sfoggiò un’impropria cavità ascellare non rasata sul palco dell’Ariston in occasione del Festival della canzone Italiana. Correva l’anno 1995. E fu polemica. Sarà per quello che poi ha deciso di ritirarsi dalle scene e di condurre una vita da missionaria?

Beyoncé alla prima del film Cadillac Records nel 2008
Beyoncé alla prima del film Cadillac Records nel 2008

 

Roxie sostiene di aver detto addio al rasoio come forma di protesta contro i canoni della bellezza tradizionale. Ma il dilemma di base rimane sempre lo stesso: può essere considerata attraente questa parte del corpo non depilata? Sembra un revival dei fantastici seventie’s ma con un tocco in più: il colore.
Di certo, in un momento di recessione mondiale, questo nuovo trend non solo farebbe bene alle nostre tasche in quanto risparmieremmo su rasoi, cerette & co., ma potrebbe anche ravvivarci l’umore. In fondo un po’ di colore va sempre bene, no? Dopo la tendenza dell’hair chalk, in fondo si tratta solo di trovare l’abbinamento giusto.
E nel caso aveste dei dubbi sulla tonalità da scegliere, potreste puntare su un fantastico effetto multicolor come quello che sfoggia Kevin, il beccaccino del cartoon Up! Sarà ma, le questioni “di pelo” continuano a dividere l’umanità.


Vedi altri articoli su: Hairstyle |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *