Spaghetti alla Puttanesca

Una ricetta veloce e semplice per uno dei piatti più conosciuti della cucina italiana

Gli spaghetti alla puttanesca sono un primo piatto molto gustoso e conosciuto della nostra cucina italiana, originario del Lazio (con acciughe) e della Campania (senza acciughe), ma diffuso ormai in tutto il mondo. Questa ricetta, veloce e semplice, è preparata con pomodoro fresco, aglio, olive, acciughe, capperi e peperoncino. La moderata quantità di acciughe dà un leggero sapore di pesce alla ricetta, senza coprire il sapore distinto degli altri ingredienti. Il termine puttanesca deriva da una leggenda secondo cui questo piatto stuzzicante e dai poteri afrodisiaci veniva servito nelle “case di appuntamento” per attirare i clienti. È noto infatti l’effetto stimolante, vasodilatatore e afrodisiaco del peperoncino (Capsicum annum)! Inoltre questa spezia ha molti effetti benefici sulla salute: possiede qualità antibatteriche e antimicotiche, è ricco di vitamine C e E, favorisce la digestione, ha elevato potere antiossidante e aumenta il metabolismo, essendo cosi un ottimo alleato nelle diete dimagranti. Questa pianta è originaria dell’America ed era già usata come alimento in tempi antichissimi (5500 a.C.).  In Europa il peperoncino è stato portato da Cristoforo Colombo ed è ora una delle spezie principali della cucina mediterranea. È particolarmente usato nelle regioni del sud Italia per la preparazione di svariate ricette rendendo i piatti più gustosi e piccanti. Infatti, il nome Capsicum sembra derivare dal greco “kapto” (mordere) riferito al fatto di mordersi la lingua per il suo gusto forte.

  • Resa: 4 persone ( 4 Persone servite )
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Cucina:

La ricetta tradizionale degli spaghetti alla puttanesca impiega olive nere ma personalmente preferisco sostituirle con olive verdi e olive Taggiasche che hanno un sapore dolce e delicato (gusto personale). Inoltre potete sostituire l’olio con olio aromatizzato al peperoncino, ciò rende il piatto ancora più piccante!!! – Paola Lovisetti Scamihorn
www.passionandcooking.com

Ingredienti

  • 340 grammi spaghetti
  • 600 grammi pomodori maturi tipo S. Marzano pelati e tagliati a cubetti
  • 75 millilitri olio extravergine di oliva pari a 5 cucchiai
  • 2 spicchi aglio schiacciato
  • 110 grammi olive verdi o nere a piacere, denocciolate e tagliate a rondelle
  • 3 cucchiai olive taggiasche
  • 3 cuccchiai capperi di Pantelleria sotto sale
  • 8 filetti di acciughe sotto sale, tagliati grossolanamente
  • 1 peperoncino tagliati finemente
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato

Preparazione

  1. Scottare in acqua bollente i pomodori, pelarli e tagliarli a cubetti.
  2. Dissalare sotto acqua corrente i capperi e le acciughe. Tagliare le acciughe grossolanamente.
  3. Tagliare a rondelle le olive nere.
  4. In una pentola portare a ebollizione 3 l di acqua salata.
  5. In una padella antiaderente far saltare nell’olio per ca. 2-3 minuti l’aglio, le olive, i capperi e le acciughe. Aggiungere i pomodori, il peperoncino e cuocere a fuoco medio per ca. 15 minuti. Prima di togliere dal fuoco aggiungere il prezzemolo
  6. Mentre il sugo è sul fuoco, buttare gli spaghetti e cuocerli per ca. 10 min. (secondo le istruzioni sul pacchetto). Scolare gli spaghetti e versarli nella padella con il sugo, farli saltare per qualche secondo, poi servire. Se preferite, potete anche aggiungere il sugo separatamente su ogni piatto.


Vedi altri articoli su: Cosa Cucino Stasera | Ho fame | Ricette Primi Piatti | Ricette veloci |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *