Ricetta granita al limone siciliana, versione light

Ricetta granita al limone siciliana, versione light

Una granita siciliana in versione light, grazie all'utilizzo della stevia come dolcificante. Una consistenza cremosa data da miele e maizena. Da provare!

21/06/2022

Sommario

Granita al limone siciliana ma ancora più light! Grazie alla stevia, al miele e alla maizena. Leggi per scoprire come realizzarla!

Tempo di preparazione:
5 minuti
Tempo di cottura:
7 minuti
Quantità:
4 mini porzioni

Ingredienti Ricetta

  • Succo di limone (circa 2 limoni) 100 ml
  • Stevia 75 g
  • Acqua 300 ml
  • Miele (circa 1/2 cucchiaio) 10 g
  • Maizena 1 cucchiaino piccolo

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1 mini porzione
  • Calorie 13 kcal
  • Carboidrati 3,3 g
  • Zuccheri 2,7 g

D’estate è la colazione tipica dei siciliani, spesso accompagnata dalla brioche con il tuppo. Ebbene sì, stiamo parlando della granita. Che sia al limone, al caffè, alle mandorle o ai pistacchi, poco importa,
quel che è certo è che è molto più di una semplice granita, è un rito e un momento per stare insieme agli amici.

Feel of freshness

La granita Siciliana nelle sue tante declinazioni

Indubbiamente la granita per eccellenza è quella siciliana, contraddistinta da una particolare cremosità, ottenuta mescolando di continuo il composto.

A seconda della zona della Sicilia in cui ci si trova, diverse sono poi le sue varianti. La granita messinese è ad esempio per tutti quella al caffè. Ma potete ordinarla anche con un semplice “una mezza con panna, per favore”, essendo servita con tanto di panna montata!

Mentre a Catania troverete soprattutto quella alle mandorle e quella al cioccolato, tipiche di Trapani sono quella al gelsomino e quella ai gelsi neri. Ma molto amate dai Siciliani sono anche la granita ai pistacchi di Bronte e quelle alla frutta, dalla pesca alla fragola, dell’ananas al mandarino senza dimenticare quella al limone.


Leggi anche: Granita al pistacchio

Italian lemon sorbet

Miele e amido di mais: i 2 ingredienti magici

La protagonista della ricetta di oggi è proprio la granita al limone, rigorosamente preparata senza gelatiera. Il problema, in questo caso, è cercare di mantenere comunque una certa consistenza cremosa… Uno dei segreti, probabilmente già lo saprete, è tirare fuori dal frigorifero il composto ogni mezz’ora e mescolarlo con una frusta.

Ma oggi ci verranno in soccorso anche due ingredienti capaci di fare la loro magia. La presenza di miele e di amido di mais contribuirà infatti ulteriormente a mantenere la granita morbida. Provare per credere! E state certi che una volta scoperta questa granita homemade, non potrete più farne a meno.

lemon sorbet ice cream with mint

Preparazione

  1. Mescolate in un pentolino acqua, stevia e maizena. Mettete sul fuoco, portate ad ebollizione e lasciate sobbollire per 3/5 minuti. Spegnete il fuoco.
  2. Avrete così ottenuto uno sciroppo, a cui dovrete aggiungere il miele e il succo di limone. Mescolate ancora e poi, una volta che si sarà raffreddato, trasferite lo sciroppo al limone in un contenitore di plastica, chiudete e mettete in freezer.
  3. La cosa importante è tirarlo fuori ogni mezz’ora e mescolare per rompere i cristalli di ghiaccio.
  4. Dopo circa 4 ore la granita sarà pronta per essere servita. Ma potete anche conservarla in freezer per qualche giorno. L’importante è tirarla fuori circa un quarto d’ora prima di servirla, in modo che si ammorbidisca.


Potrebbe interessarti: Ricetta originale della granita siciliana al limone