Cannolo Siciliano

La ricetta dell'originale cannolo siciliano, con un tocco in più che renderà originale e ancor più goloso, se possibile, un dolce tipico della nostra cucina e rinomato in tutto il mondo

17/06/2013

Sommario

La ricetta dell'originale cannolo siciliano, con un tocco in più che renderà originale e ancor più goloso, se possibile, un dolce tipico della nostra cucina e rinomato in tutto il mondo

Tempo di preparazione:
12 ore 30 minuti
Quantità:
180 gusci di cannolo

Ingredienti Ricetta

  • Strutto 200 g
  • Zucchero 200 g
  • Vino bianco in alternativa si può usare il Marsala 250 g
  • Cacao 25 g
  • Farina 1000 g
  • Ricotta di pecora 1000 g
  • Zucchero a velo 500 g
  • Gocce di cioccolato 150 g

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 340 kcal
  • Grassi 16 g
  • Carboidrati 43 g
  • Zuccheri 23 g
  • Fibre 1,6 g
  • Proteine 6,5 g
  • Colesterolo 20 mg

La ricetta siciliana per preparare i cannoli segue un procedimento molto attento ai tempi di preparazioni e agli ingredienti, che devono essere freschissimi e di prima qualità. In origine i cannoli venivano preparati solo nel periodo di Carnevale, ma ben presto diventarono il dolce più apprezzato e richiesto, tanto da diventare il dolce tradizionale.

Il segreto sta nella croccantezza della cialda, che deve essere fritta ad arte e riempita in un secondo momento con la farcitura a base di ricotta e zucchero. A piacere si possono aggiungere canditi di vari frutti come la zucca, l’arancia, il cedro o la ciliegia, oppure si può arricchire il gusto con gocce di cioccolato fondente e cospargere le estremità con granella di pistacchio.

Questa ricetta propone il delizioso dolce siciliano in una versione “dark”… da leccarsi le dita.

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”24864″]

Preparazione

  1. Per il ripieno: amalgamate insieme la ricotta di pecora, lo zucchero a velo e quindi aggiungete le gocce di cioccolato.
  2. Per la cialda: amalgamate lo zucchero e lo strutto in una ciotola, oppure unite gli ingredienti con l’aiuto di una planetaria da banco.
    Aggiungete nell’ordine la farina, il vino e infine il cacao.
    Impastate il tutto fino ad ottenere un composto liscio.
    Coprite con un panno e lasciate riposare in frigo per 12 ore.
  3. Stendete con un mattarello la pasta così ottenuta, avendo cura di tirare l’impasto con uno spessore di 1 millimetro.
    Ricavate dei dischi del diametro di 8 centimetri e avvolgeteli intorno ad uno stampo per cannoli.
    Quindi friggere in olio caldo a 180°.
  4. Fate raffreddare, estraete la cialda dallo stampo per cannolo e farcite a fresco con la ricotta zuccherata.
    Una spolverata di zucchero a velo per completare.


Leggi anche: Pandoro farcito con crema pasticcera e cioccolato