Crostata di fichi e mascarpone

La cremosità del mascarpone, la dolcezza dei fichi. Insomma, il paradiso dei sensi

Crostata fichi e mascarpone: il paradiso dei sensi
Crostata fichi e mascarpone: il paradiso dei sensi

Come concludere in bellezza uno dei primi pasti autunnali? Con un dessert veramente delizioso e stagionalissimo, con cui celebrare la fine di settembre e l’avvento di ottobre: crostata con crema al mascarpone e fichi.

Non fatevi intimorire dalla lista degli ingredienti: realizzarla è più semplice di quel che si pensi. Basta preparare una frolla, farcirla con la crema al mascarpone, e guarnire con fichi e zucchero. E magari scaglie di mandorle o cioccolato.

Il risultato? Da leccarsi i baffi.

  • Resa: 8 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 60 minuti
  • Cottura: 30 minuti

Ingredienti

  • 250 grammi farina 00
  • 150 grammi burro freddo
  • 100 grammi zucchero
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 scorza di limone
  • 500 grammi mascarpone
  • 200 grammi panna fresca liquida
  • 50 grammi zucchero a velo
  • 7 grammi colla di pesce
  • 1 scorza di limone
  • 800 grammi fichi
  • 70 grammi zucchero di canna

Preparazione

  1. Iniziamo preparando una pasta frolla: farina, burro freddo a tocchetti, zucchero e un pizzico di sale. Mescoliamo fino a ottenere un composto sabbioso e facciamo una fontana al centro.
  2. Qui grattugiamo la scorza di limone e aggiungiamo i tuorli. Amalgamiamo e lavoriamo a mano per ottenere un impasto liscio e omogeneo, che avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare in frigo per almeno mezz’oretta.
  3. Ed eccoci alla crema: immergiamo la colla di pesce in una ciotola d’acqua fredda per almeno dieci minuti, poi strizziamola e sciogliamola in un quarto della panna, tiepida. Montiamo la panna restante con i due cucchiai di zucchero a velo, e uniamo al mascarpone.
  4. Con lo sbattitore, lavoriamo per qualche istante il mascarpone con lo zucchero a velo – ma teniamone da parte due cucchiai. Montiamo la panna e aggiungiamo ad essa la crema di mascarpone e la scorza di limone grattugiata, e mescoliamo.
  5. Cambio in frigo! Mettiamoci a riposare per un’ora la crema, coperta da uno strato di pellicola, e riprendiamo la pasta frolla che vi abbiamo messo prima. Stendiamola (dovrà avere circa un centimetro di altezza) e, aiutandoci col mattarello, mettiamola nella tortiera. Lavoriamo i bordi e leviamo la pasta in eccesso, bucherelliamo e cuociamo in forno a 180 gradi per 30 minuti. Suggerimento? Cottura alla cieca: ossia, appoggiamo sulla frolla un velo di carta forno riempito con fagioli secchi. Poi andiamo a togliere carta e fagioli e lasciamo cuocere altri 5 minuti.
  6. Lasciamo raffreddare completamente la nostra frolla. Una volta che si sarà freddata, farciamo con la crema. Ci siamo quasi: manca solo la guarnizione! Laviamo e asciughiamo i fichi, tagliamoli a metà e poi ancora in due o tre parti, e sistemiamoli in una padella antiaderente. Aggiungiamo lo zucchero di canna e facciamo cuocere per 5 minuti a fuoco medio girando di tanto in tanto.
  7. Quando i fichi saranno un po’ caramellati, possiamo guarnirci la nostra crostata! Disponiamoli a raggiera. A piacere, aggiungiamo scaglie di mandorle o cioccolato. E prepariamoci a gustare una vera delizia.


Vedi altri articoli su: Ricette Dolci e Dessert |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *