Hamburger di lenticchie e zucchine

Una ricetta vegana, ma golosa e piena di sapore, per un pasto last minute o per una cena leggera ma invitante

08/02/2024

Sommario

Una versione vegana dell'hamburger piena di gusto

Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
30 minuti
Quantità:
4 hamburger

Ingredienti Ricetta

  • Lenticchie precotte 300 gr
  • Zucchine 2
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio
  • Aglio 1 spicchio
  • Curry 1 cucchiaio
  • Sale e pepe qb
  • Prezzemolo qb
  • Pan grattato qb
  • Formaggio grattuggiato opzionale

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 269 kcal
  • Grassi 11,8
  • Carboidrati 29,3
  • Zuccheri 0,6
  • Proteine 8,7

Gli hamburger di lenticchie e zucchine sono un’ottima alternativa a quelli tradizionali preparati con la carne di pollo o manzo. Perfetti non solo per chi segue una dieta vegana o vegetariana ma anche per chi vuole introdurre all’interno del proprio piano alimentare proteine vegetali o in ogni caso un po’ di verde in più. Ricchi di vitamine, possono essere fritti o meglio ancora cotti al forno, i burger in questo modo saranno molto più sani e meno calorici quindi adatti anche a chi sta seguendo una dieta. Accompagnati da un contorno goloso, pomodori, patate al forno o semplicemente un’insalata verde sono adatti ad una cena last minute o un pranzo light.

Hamburger di lenticchie e zucchine

Preparazione degli hamburger di lenticchie e zucchine

  1. Per fare gli hamburger di zucchine e lenticchie, è necessario dapprima cucinare le zucchine facendole stufare all’interno di una padella antiaderente tagliate a rondelle con un filo d’olio e un pizzico di sale.
  2. Le lenticchie invece vanno scolate dal liquido di cottura e asciugate bene per poi venire frullate all’interno del mixer.
  3. Non appena saranno pronte anche le zucchine dopo una decina di minuti, frullarle insieme alle lenticchie. Quando il composto sarà omogeneo, è possibile trasferirlo all’interno di una terrina e preparare l’impasto degli hamburger.
  4. Aggiungere l’aglio in polvere oppure uno spicchio tagliato a lamelle sottili, parmigiano, sale e pepe e se previsto dal proprio regime alimentare il formaggio grattugiato.
  5. Un cucchiaio di curry regala alla ricetta un sapore molto più intenso e gustoso così come un po’ di prezzemolo tritato.
  6. Dopo aver mescolato bene il tutto, formare i burger con le mani o sfruttando l’apposita forma e non appena saranno pronti, posizionarli sulla teglia con la carta da forno già pronta.
  7. Cospargere con un filo d’olio e infornare a 200 gradi per 20-30 minuti. I burger sono pronti per essere gustati con un contorno goloso.

Conservazione

I burger che si riescono a ottenere con le dosi previste, possono essere conservati per qualche giorno in frigo, preferibilmente all’interno di un contenitore dotato di chiusura ermetica. In alternativa, è possibile congelarli anche prima della cottura e scongelarli quando necessario mettendoli direttamente in forno fino a quando non saranno cotti e dorati in superficie.


Leggi anche: Lenticchie, come cucinarle e ricette sfiziose