Cos'è il medio cielo del tema natale
Oroscopo

Cos’è il medio cielo del tema natale

Il medio cielo del tema natale rappresenta l’obiettivo che si intende raggiungere nella vita. Tutto quello che c’è da sapere su che cos’è, dove si trova e come ci influenza.

Nel vasto ambito dell’astrologia, è necessario tenere d’occhio ogni singolo elemento. Per esempio, il medio cielo assume un’elevata rilevanza e costituisce uno dei quattro punti cardinali. Ecco tutto ciò che c’è da sapere su un fattore imprescindibile all’interno del tema natale, con il quale ogni essere umano deve fare i conti durante tutta la sua esistenza.

I quattro punti cardinali del tema natale

Prima di conoscere le informazioni principali relative al medio cielo del tema natale, è necessario introdurre il tema relativo ai relativi punti cardinali. Questi ultimi devono essere calcolati con la massima precisione possibile e variano a seconda della data, dell’orario e del luogo di nascita di ciascun individuo. Le tabelle effemeridi aiutano a tenere traccia dei pianeti situati in una posizione precisa durante un periodo dell’anno. Ecco quali sono i quattro punti cardinali principali di un simile contesto.

L’ascendente

Corrisponde all’approccio che ogni persona ha verso la vita di tutti i giorni, oltre alla sua intraprendenza e al carattere con il quale si affaccia ad ogni situazione. Per scoprire come calcolare l’ascendente leggete qui.

Il discendente

Coincide con l’attitudine intrapresa in occasione di ciascuna relazione sentimentale e non solo, dalla scelta del partner alla prosecuzione di un singolo rapporto. Se volete saperne di più su che cos’è il discendente, come si calcola e come influenza l’attitudine di ciascun segno zodiacale leggete qui.

Il medio cielo

Il medio cielo non è altro che il tragitto che deve condurre verso la propria realizzazione, il pieno compimento cioè delle proprie aspettative iniziali.

Il fondo cielo

Il fondo cielo riferisce tutte le informazioni essenziali sulle origini familiari di ogni essere umano, oltre al contesto nel quale è nato e cresciuto.

L’unione di questi quattro elementi non è tuttavia sufficiente a fornire un quadro completo della natura di ogni individuo. Infatti, molto dipende anche dalla posizione effettiva dei vari pianeti, dall’interazione tra le varie forze in causa e così via.

Che cos’è il medio cielo

A questo punto, non resta altro da fare che entrare nei particolari e scoprire cosa sia il medio cielo. Nel cosiddetto tema natale, conosciuto anche con il nome di carta natale, esso coincide con il punto più alto raggiunto dal Sole nel momento in cui una persona viene alla luce. Con il passare degli anni, la sua posizione effettiva può subire qualche piccolo cambiamento, ma resta comunque in uno stato di picco assoluto rispetto agli altri tre punti cardinali principali e non intermedi.

In linea di massima, dunque, il medio cielo corrisponde alla parte superiore di un’ipotetica bussola, anche se qualcosa cambia in occasione del periodo degli equinozi e del tema di nascita. Nel primo caso, il suo cammino risulta perpendicolare rispetto a quello tracciato dall’orizzonte. Nel secondo, la sua inclinazione è pari a 90 gradi se messo a confronto con l’ascendente. Durante ciascun solstizio, il suo asse potrebbe spostarsi a destra o a sinistra. Ovviamente, questi sono solo alcuni dati orientativi e risulta molto difficile tenere sotto controllo ogni singolo elemento di un quadro generale così elaborato, soggetto ad una serie infinita di cambiamento.

Dove si trova il medio cielo

Come già accennato nelle righe precedenti, il medio cielo si trova al culmine del tema natale e resta sempre lassù, al di là di qualsiasi lieve modifica. Se si proietta la sua immagine su quella di un tipico orologio, esso si posiziona nel punto corrispondente a mezzogiorno o mezzanotte. Tuttavia, per definire al meglio la sua posizione, non è sufficiente tenere d’occhio il punto esatto, ma bisogna saperlo rapportare al contesto nel quale si inserisce un simile elemento.

Il medio cielo è prima di tutto un vero fulcro simbolico, dal forte impatto interpretativo e in grado di condizionare in misura notevole la vita di ogni essere umano, sempre dal punto di vista puramente astrologico. I suoi spostamenti sono essenziali per l’azione di ciascun segno zodiacale e per i pianeti e gli altri corpi celesti che lo circondano in qualsiasi momento. Ad ogni modo, il suo punto esatto di collocazione è essenziale per conoscere il percorso di ogni vita, con la prospettiva di sapere quando raggiungere il tanto agognato successo.

Come comprendere in quale segno sia presente il medio cielo

Scoprire quale sia il segno zodiacale all’interno del quale si trovi il medio cielo scaturisce a sua volta da una valutazione attenta e metodica. Un simile elemento può comunque fornire un insieme di indicazioni essenziali sulla propria vita. Il suo significato negli ambiti relativi all’oroscopo e allo zodiaco appare piuttosto eloquente e da tenere sempre in massima considerazione. A tal proposito, esiste un sistema molto semplice grazie al quale è possibile scoprire il segno esatto nel quale sia presente il medio cielo.

Prima di tutto, bisogna dare un’occhiata alla posizione del medio cielo rispetto al relativo ascendente. Partendo da quest’ultimo, bisogna quindi tornare indietro di tre segni zodiacali. Per esempio, se una persona nasce con ascendente in Cancro, il suo medio cielo corrisponde al segno dell’Ariete. Se invece il suo ascendente si trova in Capricorno, il medio cielo risiede in Bilancia. Ad ogni modo, c’è da ricordare che questa non è una scienza esatta, dato che come già detto prima l’inclinazione potrebbe cambiare da un momento all’altro. Per rendere tutto più preciso, è consigliabile calcolare il tema di nascita e verificare il punto esatto del medio cielo, contrassegnato nella bussola del tema natale con la sigla MC.

Cosa rappresenta il medio cielo nell’Albero della vita

All’interno di un ipotetico Albero della vita, il medio cielo assume una visibilità non di poco conto. Questo elemento corrisponde ai rami più prossimi al cielo, a differenza del fondo cielo che coincide con le relative radici. In una sorta di asse ideale, i due punti sono perfettamente opposti l’uno rispetto all’altro. Ognuno di essi corrisponde ad un elemento della vita quotidiana. Per esempio, se si affronta una prova lavorativa di un certo rilievo, bisogna prestare attenzione anche all’aspetto relativo alla famiglia. Ciò che conta è essere in grado di tenere in perfetto equilibrio tutti i tasselli, in maniera da affrontare ciascuna circostanza in tutta tranquillità.

Come comportarsi

Non bisogna focalizzarsi troppo sullo sviluppo del medio cielo o del fondo cielo, ma tenere d’occhio entrambi con la dovuta attenzione. Un’ipotetica bilancia non deve pendere troppo né in un verso, né nell’altro. È possibile paragonare questo asse ideale ad una sorta di filo di aquilone, che deve essere delle giuste dimensioni per volare in maniera ideale. In questo modo, affrontare le vicissitudini della propria esistenza può diventare molto più semplice di quanto si possa immaginare.



Giove in Capricorno: che cosa significa in astrologia
Oroscopo

Giove in Capricorno: che cosa significa in astrologia

I segni zodiacali più spendaccioni
Oroscopo

I segni zodiacali più spendaccioni

I segni zodiacali più complicati
Oroscopo

I segni zodiacali più complicati

Oroscopo Acquario per il mese di aprile 2020
Acquario

Oroscopo Acquario per il mese di aprile 2020

Oroscopo Bilancia per il mese di aprile 2020
Bilancia

Oroscopo Bilancia per il mese di aprile 2020

Oroscopo Cancro per il mese di aprile 2020
Cancro

Oroscopo Cancro per il mese di aprile 2020

Oroscopo Toro per il mese di aprile 2020
Toro

Oroscopo Toro per il mese di aprile 2020

Oroscopo Scorpione per il mese di aprile 2020
Scorpione

Oroscopo Scorpione per il mese di aprile 2020

La congiunzione Marte Giove Saturno Plutone: che cosa succederà
Oroscopo

La congiunzione Marte Giove Saturno Plutone: che cosa succederà

La Grande Congiunzione del 2020 riguarda e coinvolge i pianeti Marte, Giove, Saturno e Plutone. Si prospetta una svolta davvero profonda su più livelli.

Leggi di più