New York Fashion Week: Marc Jacobs P/E 2016

Marc Jacobs ha chiuso l’ultimo giorno della settimana della moda newyorchese dando vita a un vero e proprio show, per un evento irripetibile e davvero inaspettato

Marc Jacobs tailleur a righe
Marc Jacobs tailleur a righe
  • Marc Jacobs tailleur a righe
  • Marc Jacobs completo giacca e pantaloncino con stampa
  • Marc Jacobs blazer gessato su gonna a righe
  • Marc Jacobs blazer corto con pantaloncini a riche e crop-top
  • Marc Jacobs abito bianco con stampe in contrasto
  • Marc Jacobs stile collegiale con maglioncino
  • Marc Jacobs maglia a righe e decoro a stella
  • Marc Jacobs maglione con stampa e gonna con spacco laterale
  • Marc Jacobs abito con decori a fiori

La New York Fashion Week si è conclusa in grande, con uno spettacolo unico e davvero sorprendente scritto e diretto da Marc Jacobs.

La sfilata-evento si è svolta presso lo Ziegfeld Theatre, un cinema-teatro caratterizzato da pareti e poltroncine rosse, ornato con candelieri in oro e dove sul palcoscenico un’orchestra ha accompagnato l’intera sfilata che si è tenuta lungo i corridoi della platea.

Insomma, uno show bizzarro e anticonvenzionale che ha concluso la NYFW in grande stile.

Inoltre, anche per Marc Jacobs hanno sfilato importanti nomi del mondo della moda e della musica come Kendall Jenner, Emily Ratajkowski e la cantante Beth Ditto.

 Stile barocco e anticonvenzionale

La sfilata-evento creata dal grande stilista Marc Jacobs si è svolta in un periodo delicato per la maison di moda.

Sì, perché proprio quest’anno è stata chiusa la sua seconda linea, Marc by Marc Jacobs, e i suoi stilisti – Katie Hillier e Luella Bartley – se ne sono andati per creare un loro marchio.

Lo show si è aperto con le modelle che, come delle dive del cinema, hanno sfilato sul red carpet posto all’ingresso dello Ziegfeld Theatre.

Sul catwalk gli ospiti hanno potuto ammirare la nuova collezione primavera-estate 2016 caratterizzata da abiti eterogenei, originali e super colorati.

È stato un alternarsi di abiti molti diversi tra loro: da un lato long dress eleganti ed eterei, dall’altro blazer e tailleur a righe dal mood androgino e dai colori decisamente sgargianti, e ancora completi che prendono ispirazione dallo stile collegiale e caratterizzati da stampe e decorazioni in contrasto, il tutto per una capsule collection giovane, divertente, stravagante, ironica e totalmente sopra le righe.

Un vero e proprio colpo di scena, che ha fatto letteralmente impazzire gli spettatori, è stato quando in passerella è entrata Beth Ditto, amica dello stilista e  frontman dei Gossip.

La cantante ha rappresentato la moda curvy e ha sfoggiato un abito bianco, delicato e impalpabile.


Vedi altri articoli su: Collezioni | Fashion Weeks | New York Fashion Week |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *