Moda curvy, quella taglia in più che seduce!

Chi lo ha detto che la donna in carne con le sue forme morbide e burrose non può vestire abiti da capogiro?

Marina Rinaldi, collezione p/e 2013 incentrata sul floreale, sul geometrico e sui colori accesi
Marina Rinaldi, collezione p/e 2013 incentrata sul floreale, sul geometrico e sui colori accesi
  • Marina Rinaldi, collezione p/e 2013 incentrata sul floreale, sul geometrico e sui colori accesi
  • Elena Mirò, abiti leggeri ed eleganti in fantasie optical o astratto
  • Sfilata Elena Mirò Collezione p/e 2013
  • Fiorella Rubino, praticità e colore brioso (a sinistra), eleganza e sensualità per l'abito a micro pois (a destra)
  • Persona di Max Mara punta sul colore pastello in nuance chiare che esaltano la figura
  • Persona: abito in seta stretch; abito in crepe; coordinato nude color
Anche per le donne, fiere dei loro chiletti in più, la moda in ogni stagione lancia intere collezioni con proposte di abbigliamento molto originali e femminili che tendono ad esaltare le forme nei punti giusti, mimetizzando invece con trucchi ed effetti ottici particolari, i piccoli difetti di una linea non proprio da acciughina!

Diciamo che oggi a differenza del passato non è più difficile trovare abiti adatti ad ogni circostanza anche se si possiede una taglia over, infatti anche i noti e grandi brand della moda iniziano a produrre capi over size ponendo maggiore attenzione al taglio dell’abito, allo stile che deve sempre e comunque essere femminile, e perché no, sensuale!
Quindi anche per la donna che veste dalla 46 in su ci sono interessanti proposte moda attuali ed in linea con le tendenze del momento che permettono di creare outfit unici, formali o informali, glam e decisamente chic.

Marina Rinaldi, Elena Mirò, Fiorella Rubino e Persona

Se la tendenza a considerare la donna curvy una icona di bellezza e quindi degna di sfilare persino in passerella è di matrice americana, in Italia anche si sta facendo strada ultimamente questo nuovo modo di vedere e concepire la moda plus size.  Infatti sono diversi i brandi italiani dediti alla moda curvy: da Marina Rinaldi a Elena Mirò, che propone abiti femminili e glam per ogni occasione, da Fiorella Rubino a Persona di Max Mara.

La moda curvy oggigiorno è caratterizzata da pezzi cosiddetti basici che possono essere indossati in svariati modi ed adeguarsi senza troppi problemi a qualsiasi outfit. Abitini, tubini, top, pantaloni, gonne dalle linee classiche e morbide, bluse e camice,  trovano nuovo colore e vivacità grazie alle tonalità e alle fantasie usate: dai colori fluo tanto di moda questa estate 2013 ai motivi optical e floreali.

La donna curvy può e deve mettere in risalto le sue forme morbide, ad esempio, come  il punto vita che sembrerà più sottile se si indossa un abito stretto – tipo tubino-  paradossalmente infatti l’effetto ottico che si crea sarà di assottigliamento! No al total black in quanto non nasconde facendo sembrare magre!
Al contrario, la donna curvy deve indossare abiti in fantasia e dai colori vivaci o pastello per porre l’attenzione sui suoi punti fisici di forza, come il decolté ad esempio, e non deve assolutamente trincerarsi dietro il monocolore per nascondersi anche perché questo appiattirebbe la figura. Mostrarsi è la parola d’ordine!

 


Vedi altri articoli su: Abbigliamento |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *