Miu Miu FW 2015/2016 alla Parigi Fashion Week

La collezione autunno-inverno 2015/2016 firmata Miuccia Prada si ispira all’immagine di una donna giovane, chic e bon ton ma profondamente ribelle, una donna che sa osare e giocare con i colori

Miu Miu cappotto rosso a righe con maxi bottoni
Miu Miu cappotto rosso a righe con maxi bottoni
  • Miu Miu cappotto rosso a righe con maxi bottoni
  • Miu Miu abito in pelle rosso
  • Miu Miu vestito verde co maxi collo
  • Miu Miu giacca stampa animalier
  • Miu Miu gonna pied de poul
  • Miu Miu mini dress giallo fluo
  • Miu Miu mini dress stampa animalier
  • Miu Miu gonna pied de poul con camicia stampa animalier
  • Miu Miu abito con stampa animalier
  • Miu Miu abito in pelle
  • Miu Miu cappotto pied de poul con gonna in pelle arancione
  • Miu Miu coat con stampa leopardata
  • Miu Miu maglione con spalline voluminose e gonna in pied de poul
  • Miu Miu gonna a pieghe in pelle nera
  • Miu Miu gonna in pelle verde pitonata
  • Miu Miu gonna in pelle gialla e lungo coat in pied de poul
  • Miu Miu gonna e camicia con maxi collo
  • Miu Miu giacca in pelle gialla
  • Miu Miu giacca in pied de poul

L’ultimo giorno della Fashion Week parigina si conclude con la sfilata tanto attesa di Miu Miu.

La casa di moda ha presentato una capsule collection ricca di colori vibranti, lunghezze e volumi ben definiti e linee pulite, una sfilata-evento che ha inondato la passerella di sfumature accattivanti e di forte impatto.

La stagione fredda interpretata da Miuccia Prada unisce in modo magistrale e del tutto inedito materiali, tessuti e colori creando così una collezione moderna dalla bellezza e dal fascino ineguagliabili.

Creazioni perfette per una donna metropolitana, giovane e contemporanea, che ama vivere la città in modo libero e allo stesso modo esprimere la propria identità.

La donna chic e audace firmata Miu Miu

Una donna elegante e di gran classe ma con un pizzico di malizia e furbizia, una donna che nasconde dentro di sé un’anima audace, alternativa e coraggiosa: ecco come si può sintetizzare l’immagine della donna che le modelle Miu Miu hanno portato in passerella.

Sul catwalk un susseguirsi di cappotti lunghi al ginocchio in pied de poul, mini skirt e abiti in pelle dai colori fluo, gonne ampie di lana con applicazioni in pelle a creare contrasto, lunghi coat decorati con motivi animalier o con texture a riprendere i plaid, morbidi golf a collo alto, camicie con maxi colletto e stampe leopardate, maglioni con maniche a tre quarti e spalline accentuate, e ancora gonne e cappotti dalla texture pitonata, giacche in finto coccodrillo dai colori sgargianti, simpatici cappotti doppiopetto con maxi bottoni tono su tono, mini dress in tartan e abiti a righe dalle tonalità pastello e con maxi collo.

Una collezione moderna e creativa, dal mood bon ton, allegro e assolutamente giovanile che ha inondato gli occhi degli spettatori di colori soft ma, al tempo stesso, di grande effetto, che la stilista ha amalgamato sapientemente a un mix di tessuti spesso in contrasto fra loro.

Gli accessori e la palette cromatica dell’inverno firmato Miuccia Prada

Colori sorbetto e sfumature delicate per la collezione autunno-inverno 2015/2016 di Miu Miu che sembra voler affrontare e riscaldare la stagione fredda con le tonalità pastello dal mood decisamente primaverile.

Rosso fuoco, giallo fluo, arancione, verde, marrone, blu e bordeaux, rosa confetto, antracite, celeste e bianco affrontano e ammorbidiscono gonne e giacche total black per una capsule collection dinamica, che dà gioia e scalda l’animo di chi la indossa.

Anche gli accessori hanno avuto un ruolo fondamentale nel dipingere il volto della donna moderna vestita Miuccia Prada.

In passerella handbag bicolore spesso in contrasto con il vestito, scarpe flat nere con dettagli e applicazioni ma anche scarpe a punta con cinturino alla caviglia dalle tonalità accese come il giallo, l’arancione e il rosso.

La donna Miu Miu sfoggia capelli raccolti in perfetti chignon superfemminili e indossa collane lunghe con fiori, orecchini a bottone o chandelier e maxi occhiali dal mood anni ’60.

La sfilata diretta da Miuccia Prada ha disegnato l’immagine di una donna originale, coraggiosa, audace, giovane e alternativa che sa osare con il guardaroba e creare abbinamenti di colori, stampe e texture in maniera del tutto personale, perché la moda è libera interpretazione.

 

 


Vedi altri articoli su: Abbigliamento | Fashion Weeks | Parigi Fashion Week | Sfilate |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *