Giorgio Armani collezione F/W 2015/16 alla Milano Fashion Week

Eleganza "normale" per la donna Giorgio Armani, che veste look perfetti nei toni del mare e del cielo.

La passerella AW 15/16 si Giorgio Armani
La passerella AW 15/16 si Giorgio Armani
  • La passerella AW 15/16 si Giorgio Armani
  • Gonna-pantalone per il look Giorgio Armani
  • Blu profondo per la passerella di Armani
  • Mille colori per la giacca composta da tante minuscole applicazioni
  • Linee morbide per il look top e pantalone, Giorgio Armani
  • Dicotomie: sotto l'abito sognante... si indossano gli stivali da vera dura
  • Frange vagamente 20s per la giacchina chic
  • E' morbida e cangiante la giacca nei colori del cielo
  • Linee morbide e colletto stondato per il dress bicolore
  • E' tutto rosa e principesco, l'abito sulla passerella di Giorgio Armani che sembra uscito da una fiaba
  • Con un cappotto così, l'inverno si affronta con il sorriso!
  • Azzurro polvere per il look semplice e raffinato
  • Una cappa in pelliccia blu, per sorprendere
  • Un taglio verticale si apre, inaspettato, sul top disegnato da Armani
  • Applicazioni flower per movimentare il look total black
  • Paillettes e azzurro chiarissimo per l'abbinamento giacca e gilet
  • I pants sfumati ritrovano l'equilibrio con la classica giacca nera
  • Rosa baby per i pantaloni morbidi, da portare a contrasto con la giacchina black
  • Volumi over per il maglioncino azzurro, Giorgio Armani
  • Verde acqua per una passerella che vive dei toni del cielo e del mare
  • Il cappottino nero
  • Verde smeraldo per la giacchina particolarissima, Giorgio Armani
  • Con dei pantaloni in questa nuance di bluette, è impossibile passare inossevate
  • Morbide frangette per la giacca dal taglio insolito
  • Verde su verde su verde (Giorgio Armani)
  • Un total look acqua? E perché no!
  • Look chic assicurato con questo outfit Giorgio Armani
  • Trasparenze per l'abitino nero ricamato
  • Business style sì, ma con il mood giusto: quello firmato Armani
  • Toni cangianti per il pantalone elegante
  • Riflessi siderali per i pantaloni con la piega visti sulla passerella di Armani

Giorgio Armani chiude questa edizione della Milano Fashion Week con il suo solito tocco di classe innata. Lo stilista piacentino con questa collezione non delude le aspettative, e si ritrova a raccontare ancora una volta lo stile di una donna elegante e mai fuori posto, in puro mood Armani.

Sfumature di azzurro e verde, per sognare con stile

La palette è fresca e vibrante, e si nutre delle nuance caratteristiche del mare e del cielo. Giacchine azzurre, outfit colora acqua, total look in bluette e sognanti abiti cangianti disegnano un percorso stilistico che va dal giorno alla sera, accompagnando in assoluta eleganza la donna Giorgio Armani in ogni momento.
Paillettes applicate minuziosamente illuminano capi delicati e cangianti, tocchi di rosa appariscente interrompono con grazia il susseguirsi di blu. Non mancano comunque all’appello gli insostituibili grigio e nero, da indossare con disinvoltura assieme a qualcosa di più colorato o da scegliere per un total look più formale e classico.

Linee comode e silhouette fluttuanti per “la nuova normalità”

Quella pensata da Giorgio Armani è una donna “normale”, ma non banale. Una donna che viaggia, lavora ed incontra, che vuole essere elegante nella sua quotidianità e che non sia costretta a scegliere tra eleganza e comodità. Un giusto compromesso che vive nella giacca nera con chiusura laterale resa preziosa da una spilla in tessuto, che si manifesta nei pantaloni dritti colorati o neri, nei look moderni che sanno rendere lo stile della donna che li indossa ben riconoscibile pur non richiedendo chissà quale innovazione. E’ la donna “mannish” tanto cara ad Armani, che non disdegna scarpe flat ma anzi, le indossa con la stessa eleganza con cui porterebbe uno stiletto, e che non ha paura di portare giacche doppiopetto in maglia.
Alle proposte più “classiche” sono comunque affiancati abiti sognanti incrostati di paillettes, giacche di pelle composte da quadratini tagliati al laser, pantaloni in velluto blu e pelliccia, anche colorata. E ancora, jumpsuit con top maliziosi e vestiti senza spalline, per look sensuali e conturbanti.

Ancora una volta grazie Giorgio Armani, per questa normalità e questa eleganza mai  fuori posto: oggi servono più che mai.


Vedi altri articoli su: Fashion Weeks | Milano Fashion Week | Sfilate |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *