Gabriele Colangelo: la sfilata S/S 2015 alla Milano Fashion Week

Essenzialità e sobrietà, le parole d'ordine della collezione primavera estate 2015 di Gabriele Colangelo che punta su colori neutri, tagli laser e trasparenze chic.

Semplice e sobria: la donna di Gabriele Colangelo alla sfilata S/S 2015 alla Milano Fashion Week
Semplice e sobria: la donna di Gabriele Colangelo alla sfilata S/S 2015 alla Milano Fashion Week
  • Semplice e sobria: la donna di Gabriele Colangelo alla sfilata S/S 2015 alla Milano Fashion Week
  • Una donna sobria ed elegante quella presentata da Gabriele Colangelo
  • Oltre al bianco, al nero e al grigio qualche tocco di colore arriva dal bronzo tendente all'arancio
  • Il nero domina in questa collezione primavera estate 2015 del designer
  • Gabriele Colangelo veste la sua donna anche con abiti maschili, dal taglio più severo, ma adattati alla figura femminile
  • Il bianco si illumina con un tocco di arancio acceso per questo completo di Gabriele Colangelo
  • Linee geometriche e stile sobrio anche nei vestiti, che evidenziano il punto vita
  • I dress di Gabriele Colangelo, come nel suo stile, evidenziano il punto vita, per una donna femminile, ma sobria
  • Le gonne sono lunghe fino al ginocchio e non lasciano intravedere il corpo
  • Abiti leggeri e semplici per questa nuova collezione di Gabriele Colangelo
  • Grandi protagoniste anche le reti, sempre molto chic ed eleganti
  • Un altro abito in stile maschile per la donna di Colangelo che nasconde la sua femminilità e non la esibisce
  • Anche le trasparenze fanno da protagonista nella sfilata di Gabriele Colangelo, smussate però dai capispalla importanti
  • Per la primavera estate 2015, Gabriele Colangelo sceglie una donna dimessa e poco femminile
  • Anche le reti e le trasparenze sono portate con eleganza, senza lasciare intravedere nulla
  • Le giacche sono lunghe indossate su gonne che arrivano sotto il ginocchio
  • I pantaloni sono morbidi e leggeri, come le gonne, lunghe e con ampi spacchi

Alla Milano Fashion Week sfila in passerella la nuova collezione di Gabriele Colangelo. Il giovane designer, dopo un successo fulmineo cerca in questa nuova collezione di consolidare il suo brand puntando sui dettagli e su uno stile sobrio ed elegante. Il risultato è una collezione primavera estate 2015 equilibrata e misurata, caratterizzata soprattutto da linee schematiche e nette. Gabriele Colangelo sceglie di vestire una donna che nasconde la sua sensualità e femminilità, puntando su giacche e gonne lunghe con spacchi profondi che lasciano intravedere poco, ma anche reti e trasparenze, mitigate da capispalla importanti.  Una donna, quella di Colangelo, misurata anche nella scelta dei tessuti e nei colori, che vanno dal bianco, al grigio, fino al nero, alla ricerca dell’essenzialità. La volontà dello stilista è come sempre quella di decostruire la moda riportandola alla sua forma primaria. Il risultato è una donna semplice, quasi nascosta, che nasconde un mistero e indossa con misura abiti dal taglio maschile e colori neutri.

Stile sobrio e minimal

La collezione primavera estate 2015 di Gabriele Colangelo propone una bellezza senza fronzoli ed essenziale. I colori di base sono un bianco ottico puro e un nero intenso, a tratti sfumato nel grigio. La palette di toni si accende a tratti grazie ad altre nuances, come il blu, il grigio, il celeste, l’arancio acceso, il denim e il bronzo metallizzato, che conferiscono tocchi di colore. I materiali sono ricercati, con silhouette che sono frutto di lunghe ricerche e ragionamenti, tagli laser ed una sartorialità davvero impeccabile. Gli abiti appaiono leggeri e dinamici, grazie ai pannelli di tessuto sovrapposti, ai drappeggi e alle proporzioni asimmetriche, che donano movimento e increspano leggermente i tessuti.

Una donna chic e discreta

La donna di Gabriele Colangelo, discreta e chic, indossa con eleganza e morigeratezza i suoi outfit: lunghi gilet abbinati con pantaloni ampi e morbidi, abiti smanicati indossati con camicie abbottonate e rigorose. Troviamo anche maglie e tubini con una leggera lavorazione a rete, per un effetto trasparenza che viene subito mitigato dal capispalla. Molto eleganti anche gli strapless dress plissettati, con le cinture a sottolineare il punto vita, come nello stile di Gabriele Colangelo che nelle sue collezioni sceglie sempre silhouette lunghe e sottili.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *