Come indossare la salopette di jeans

Come indossare la salopette di jeans

Nata negli anni '20 come divisa degli uomini e delle donne che lavoravano in fabbrica, la salopette di jeans oggi è uno dei protagonisti più cool dello streetwear. Scoprite qui i modelli, gli stili e i modi più glamour di portarla!

05/05/2022

Inventata nel XIX secolo da Levi Strauss come abito da lavoro unisex, nel corso degli anni la salopette di jeans si è trasformata da capo workwear a must have del vintage streetwear.

Il “segreto” del suo successo? Lo spirito contraddittorio, espressione allo stesso tempo di maschile e femminile, casual ed elegante, underground e chic, proletario e lussuoso, e lo stile senza tempo, che permettono a ogni donna di dare forma alle tante sfumature della propria personalità e sperimentare look diversi a seconda del mood della giornata.

salopette

Modelli & stili

In principio la salopette di jeans aveva pettorina con bretelle incrociate sulla schiena e gambe ampie per agevolare i movimenti degli uomini e delle donne che la indossavano per lavorare. Con il passare degli anni e il mutare della destinazione d’uso, il design è progressivamente cambiato e oggi esistono tanti modelli diversi, ciascuno con una vestibilità e uno stile ben definiti.

Asciutta o aderente tout court, la salopette skinny ha uno stile sexy ed è ideale per sottolineare la silhouette e valorizzare le curve, mentre quella flare fit ha un mood vintage ed è dedicata a chi è alta e a chi ha fianchi e cosce importanti, perché la “zampa” che si allarga a partire dal ginocchio snellisce la figura.


Leggi anche: Jeans plus size, i modelli più belli per ogni stile

Le magre e le curvy possono nascondere i difetti e valorizzare i loro punti di forza con una salopette a palazzo, perfetta tanto per creare sia look casual che eleganti, mentre i modelli cropped possono essere portati sia dalle “watusse” che dai “folletti”, semplicemente usando l’accortezza di indossare una scarpa con il tacco se si è basse di statura. Le salopette used, infine, sono indicate sia per creare un outfit underground che uno sporty-chic, mentre quelle in denim scurochiaro e lucido hanno un twist ricercato, ideale per look sofisticati.

salopette come indossarla

Come indossare la salopette di jeans

Declinata in un’infinità di modelli, pesi e colori differenti, la salopette di jeans è un “capo chiave” che permette di creare tanti look diversi cambiando gli elementi e gli accessori ai quali è abbinata. Perfetta per il giorno, il tempo libero e lo shopping è la combinazione con t-shirt, camicia o blusa bianca e sneakers stringate da uomo, che acquista immediatamente un mood casual chic sostituendo le calzature sportive con un paio di ballerine o di scarpe con il tacco.


Potrebbe interessarti: Jeans primavera estate 2022, quali sono i modelli di tendenza

La salopette con lupetto, dolcevita o maglione di lana – anche oversize – ha uno stile Seventies allo stesso tempo classico e fresco, mentre indossata “a pelle” risulta incredibilmente femminile e sexy.

Il “risvoltino” ai pantaloni è appannaggio della moda hipster. Mentre il calzino corto a vista con un paio di décolleté o di Mary Jane è molto parigino. Gli accessori infine possono contribuire a cambiare radicalmente il mood di una salopette. Una clutch, una pochette o una tracollina, per esempio, sono l’ideale per dare un twist sofisticato a un modello sportivo. Così come una handbag è perfetta per sdrammatizzarne uno elegante, skinny o a palazzo.