Mix & Match

Mix and match: istruzioni per l’uso

Protagonista indiscusso di questa estate 2019 sarà il mix and match style: uno stile nato dalla capacità di mescolare texture, colori, tessuti e stili apparentemente in contrasto tra loro.

L’origine del mix and match è legata alla contaminazione di culture diverse. La storia del mix and match infatti risale al XVII secolo, alla nascita della Compagnia britannica delle Indie Orientali e allo sviluppo, nel secolo successivo, degli scambi commerciali tra Europa e India e solo successivamente con l’Asia.

Grazie alla forte crescita del commercio dei cotoni, avvenuto principalmente tra Inghilterra e India, stoffe in cotone e successivamente in seta provenienti dall’Asia, fecero il loro trionfante ingresso tra l’aristocrazia europea.

Stampe dalle fantasie esotiche con fiori, piante e animali dai colori vivaci – mai neanche pensati nell’Europa di fine ‘600 – si insinuano in  quello che era il senso estetico del periodo. Il risultato del contagio delle  due lontane e differenti culture si afferma indissolubilmente nel gusto e nella cultura dell’aristocratica Inghilterra.

Verso la metà del secolo successivo agli stili in voga si mescolano le fantasie e i colori ma anche nuovi tagli delle sagome. Capi quindi più morbidi sia nello stile che nei tessuti – in seta e cotone – scivolosi, lisci e comodi, provenienti da lontane terre con cui Inghilterra, Portogallo, Francia e Olanda avevano commerci.

Il mix and match nel 700

Dalla metà del ‘700 in Inghilterra il British style e il nuovo affascinate esotismo un pò dandy si mescola e si afferma anche nella borghesia e nella società colta del periodo. In Francia avviene la stessa cosa: al barocco si contrappone il roccocò dai temi esotici, arabeschi fantasiosi si legano a motivi naturalistici derivati da conchiglie e piante.

Il mix and match dunque, legato indissolubilmente alla combinazione di  colori, fantasie, modelli, stili e tessuti non lascia insensibili altri settori della cultura europea del XVIII secolo.

Il contagio infatti arriva nell’arredamento, con l’inserimento di tappezzerie dai colori accesi e oggetti dal gusto esotico; nello stile culinario con la scoperta di nuovi sapori, nati dal connubio della cultura culinaria europea e quella asiatica o indiana, arricchiti dall’inserimento di spezie dagli odori e sapori mai provati prima; nel mondo delle arti, come la pittura, l’architettura, la letteratura, la poesia.

Tutta la cultura europea in qualche modo subisce una innovazione, una trasformazione irreversibile, attraverso la contaminazione di nuove culture mai conosciute prima, dando luogo alla nascita di un nuovo stile.

Il mix and match oggi

Oggi, come si declina il mix and match nella moda contemporanea?

In voga ormai da alcuni anni, il mix and match ci lascia liberi di scegliere come vestirci. Lontani dai canoni tradizionali della moda, possiamo senza limiti abbinare ciò che amiamo delle nuove collezioni e ciò che abbiamo amato delle collezioni del passato, magari dimenticato per anni nel nostro armadio. Abbinare i colori e le stampe come vogliamo, mixare stili e texture, sovrapporre strati o tessuti: via alla libertà di scelta!

In numerose collezioni di questa stagione estiva 2019 la tendenza moda è quindi mescolare e sovrapporre, in maniera apparentemente inconciliabile, conferendo al look un fascino del tutto nuovo e ricercato. Tanti gli abiti e i look proposti sulle passerelle da numerose Maison che mixano colori, trame, e stili.

Ma come mixare cose apparentemente in contrasto tra loro? Ecco alcune indicazione per creare un mix and match à la mode.

Il mix and match Etno-chic

Etno chic, gipsy style, boho, Coachella style sono altre macro tendenze di stagione che derivano dal mix and match.  

Le collezioni di Versace, Loewe ne sono l’esempio: un mix di stili diversi, colori e strati abbinati in modo unico ed esclusivo. Proposte originali dal sapore etnico, ma rigorosamente glamour saranno gli outfit  creati da fantasie esotiche, geometrie navajo, arabeschi orientali, ricami folk. Mixati e combinati su tuniche, pantaloni o caftani indossati con sandali flat, texani, ancle boots, borse in paglia o in suede con frange e tantissime collane e bracciali… senza dimenticare di mixare pezzi vintage con quelli della nuova collezione.

Mix and Match di stampe e fantasie

Senza dubbio l’animalier sarà un must have della stagione estiva 2019: zebrato, leopardato, pitonato, tigrato, ma totalmente stravolto nell’abbinamento. Per renderlo moderno e cool sarà opportuno mescolarlo con fantasie mai osate: maculato e fiori, righe, quadri o pois.

Le  passerelle della collezione estiva 2019 presentata da Michael Kors  regalano molteplici spunti per poter realizzare questo tipo di abbinamento.

Sulla catwalk di ETRO hanno sfilato invece raffinati arabeschi in un universo di colore. Il brand non a caso è da sempre legato e attento al contatto con la natura e alla voglia di libertà.

Mix and Match di colori

Sulle passerelle di molte brand il total look per la prossima estate, come per il prossimo inverno 2020, si miscela a nuances accese che si combinano tra loro: colori forti come verde, rosa, fucsia blu e rosso tutti in una volta! Colori e stampe tropicali appaiono su crop tops, gonne lunghe, pantaloni, come su maglie over e camicie.

Mix & Match di Multi-strati

Altro trend  l’accostamento di starti di capi abbinati gli uni sugli altri, senza un apparente senso estetico: top corti indossati su camicie lunghe, abbinati a gonne plissè a loro volta indossate su leggins.

Il risultato? Sovrapporre e mixare capi di diverso volume o lunghezza in totale libertà!

Mix and Match di Texture

Ultimo, ma non meno di tendenza per questa estate 2019 il mix and match di texture: la tessitura di un capo è ciò che accende  i nostri ricordi e scatena la nostra emotività. Pizzo, seta, crêpe, broccato, cotone, lino, denim, lycra, mixati tra loro regaleranno al tuo outfit giochi di trame e stili.

Un grande maestro  indiscusso del mix & match è Alessandro Michele, direttore creativo della Maison fiorentina Gucci. Declina il mix and match apparentemente inconciliabile e irriverente, con equilibrio raro, fuori dal comune, ma totalmente ammaliante. Strati, colori, fantasie e texture, tessuti provengono da uno stile roccocò unito a temi esotici, coniugati tra loro come orchestrati  dal gusto raffinato e ricercato di un grande maestro.

Il mix and match oltre a consentirci di creare un look in totale libertà conferisce agli outfit un valore aggiunto, che pochi stili ci permettono di ottenere, quello di essere sottilmente ricercato, originale e assolutamente esclusivoindividuale. Contaminazioni estetiche e stilistiche personali, apparentemente in contrasto tra loro, renderanno il tuo outfit unico e perché no… sofisticato e glamour.


Vedi Anche


Ti potrebbe interessare anche

Eleganza e praticità, lo chemisier mette d'accordo tutte
Abbigliamento

Eleganza e praticità, lo chemisier mette d’accordo tutte

Moda sostenibile, sono questi i brand da seguire!
Abbigliamento

Moda sostenibile, sono questi i brand da seguire!

Tutte pazze per le piume, accessori e abiti all'insegna della leggerezza
Abbigliamento

Tutte pazze per le piume, accessori e abiti all’insegna della leggerezza

Pantalone bianco sì o no? Decisamente sì!
Abbigliamento

Pantalone bianco sì o no? Decisamente sì!

Kimono mon amour, uno dei capi più amati dell'anno
Abbigliamento

Kimono mon amour, uno dei capi più amati dell’anno

Top e canotte, i modelli più indossati dell'estate
Abbigliamento

Top e canotte, i modelli più indossati dell’estate

I 10 must have più indossati dell'estate
Abbigliamento

Le 10 cose più indossate dell’estate

Look da aperitivo per essere sempre perfette anche in vacanza
Abbigliamento

Look da aperitivo per essere sempre perfette anche in vacanza

Bracciali, orecchini e collane: i gioielli dell'estate
Abbigliamento

Bracciali, orecchini e collane: i gioielli dell’estate

Dal ritorno dalle perle ai cerchi maxi: scopriamo i gioielli dell’estate con tutte le tendenze per bracciali, orecchini e collane.

Leggi di più