Tableau mariage fai da te

Come realizzare un tableau mariage con cornici e fiori di stagione

Avete organizzato il vostro matrimonio e ora avete la necessità di dire in modo carino agli ospiti quale sarà il loro posto ma l’idea del classico tableau non vi attrae più? Ecco qui la soluzione!
È una rivisitazione del classico tableau, studiato però con l’uso di diverse cornici, adornato di fiori, nastri e anche facile da fare!

Materiale occorrente

– Cornici provviste di retro rigido, vanno benissimo anche di forme e dimensioni differenti, monocolore o tutte diverse, sbizzarritevi pure ed esprimete la vostra personalità!

Un consiglio furbo… usate cornici di polistirolo! potrete trovarle in alcuni validi bricocenter o colorifici forniti: in questo modo sarà più facile appenderle!

– Forbici, elastici, filo di ferro

– Nastrino in raso

– Ciotola con acqua

– Provette da fiorista

– Fiori preferiti (io ho usato dei tulipani crestati, bellissimi, vero?)

– Cartoncini con i nomi dei tavoli e i relativi ospiti

Procedimento

Il procedimento è un po’ lungo ma piuttosto semplice.

1- Riempite le provette d’acqua, una per ogni fiore che userete.

2- Infilate delicatamente il gambo dei fiori nelle singole provette, attenzione, questo è un passo delicato!

3- Disponete ad arte i fiori creando diversi mazzetti che legherete con un elastico. Cercate di disporli in modo tale da non creare un bouquet, ma piuttosto una sequenza di corolle, altrimenti l’ingombro dei fiori coprirebbe i cartoncini con i nomi dei tavoli.

4- Coprite l’elastico con del nastro formando un fiocchetto. Qui potete anche osare e aggiungerne a volontà, anche di diversi colori, più o meno lunghi, il tutto a vostro gusto.

5- Dopo aver formato diversi mazzetti scegliete come volete disporli sulla cornice. In alcune cornici potrete mettere due mazzetti, in altre uno solo, anche in questo caso è il vostro gusto a dettare le regole del gioco.

È importante in questo passaggio fissare con il filo di ferro il mazzetto alla cornice. Attenzione! Non dovrete infilzare i poveri gambi dei fiori, ma è sufficiente passare il filo di ferro da una parte all’altra dei gambi e fissare gli estremi alla cornice infilandoli nel polistirolo. Se le cornici non sono di polistirolo, attrezzatevi di martello e usate i chiodi ad “U”, alternativamente basteranno le mani.

6- Penultimo passaggio! Incollate i cartoncini con il nome del tavolo e i relativi ospiti, precedentemente stampati, o scritti a mano, sulle cornici. Un paio per ogni cornice se non sono molto grandi, di più se disponete di cornici più scenografiche.

7- Scegliete come disporre le cornici facendo attenzione a non coprire con i gambi dei fiori i cartoncini segnaposto. Potete scegliere poi di posizionare le diverse cornici su un grande pannello (con dei semplici chiodi) oppure semplicemente di appoggiarle ad una parete, ad un tavolo, o in modo ancor più originale, di appenderle ad un albero!

Et voilà!


Vedi altri articoli su: Ricevimento matrimonio |

Commenti