Matrimonio civile: top 5 location

Desideri sposarti con rito civile in una meravigliosa location? Ecco 5 idee per essere sicure di non sbagliare.

Top 5 location matrimonio civile
Top 5 location matrimonio civile.

Sposarsi con il rito civile non è più una eccezione. Ma dove è possibile farlo?

Innanzitutto occorre distinguere il matrimonio con rito civile da quello simbolico.

Solo il primo infatti ha valore legale e può svolgersi esclusivamente nel suolo Comunale e in sedi indicate dagli stessi. Il Rito può essere celebrato alla presenza del Sindaco, di un ufficiale dello Stato civile, o se autorizzato, anche da un amico e da una persona da voi scelta.

Il matrimonio “simbolico” invece può svolgersi ovunque, sulla spiaggia, in una baita, ma non ha valore legale, quindi è necessario “fare un salto” in Municipio, prima o dopo la Cerimonia, se desiderate far riconoscere la vostra unione.

Fatta questa premessa, è bene sapere che finalmente oggi molti Comuni danno la possibilità di svolgere la cerimonia con valore legale non solo nelle sede dei municipi, ma anche in altri luoghi, sia comunali che privati, previo precedente accordo tra le parti.

È necessario informarsi prima perché l’iter a volte può essere complesso e la lista d’attesa molto lunga.

Sposarsi in un Tram o in Teatro

Nella elegantissima città di Torino si può pronunciare il “Si lo voglio” su un suggestivo Tram storico.

Storico tram di Torino
Storico tram di Torino.
Ovviamente si tratta di Cerimonie con pochi intimi, nel Tram N° 2847 fabbricato nel 1960 di colore verde possono partecipare fino ad un massimo di 75 persone. I costi includono un tour di 1 ora e percorso da concordare. È possibile concordare anche le fermate per eventuali scatti fotografici mentre i vostri ospiti si deliziano con un piccolo rinfresco.

Un’altro luogo da inserire nelle 5 top location in cui celebrare un matrimonio civile è il Teatro.

Sempre di più i Comuni offrono la possibilità di sposarsi nei loro Teatri Comunali, ad esempio il Teatro di Carpi in provincia di Modena costruito tra il 1857 e il 1860 in stile neoclassico è un bellissimo esempio. Il Comune consente di sposarsi in due aree specifiche del Teatro: Ridotto del teatro Comunale
e Platea del teatro Comunale.

La disponibilità degli orari e dei giorni è abbastanza ampia e comprende anche il weekend,  inoltre è possibile, vista la grande richiesta, prenotare la Cerimonia anche prima della firma delle Pubblicazioni di Matrimonio, si tratta ovviamente di una prenotazione informale del luogo prescelto, che verrà confermata solo dopo la firma delle Pubblicazioni di Matrimonio.

La suggestione del Chiostro e la favola del Castello

Chiostro di san francesco sorrento

Il Chiostro di San Francesco a Sorrento, si trova al centro della Città, precisamente nella Piazza F. Saverio Gargiulo a picco sul mare. Fa parte di un meraviglioso complesso Conventuale di S. Francesco d’Assisi che comprende il Monastero, la Chiesa e la Villa Comunale. Archi incrociati di tufo e colorati fiori decorano questo suggestivo e mistico scenario, che comunica pace e serenità.

Nei Castelli, quasi tutti di proprietà del Comune, è possibile non solo celebrare la Cerimonia ma anche organizzare il ricevimento disponendo di ampie sale e di tantissimi scorci ove poter fermare il tempo con fotografie che richiamano la favola e l’incanto.

Solo in Sicilia ci sono due castelli normanni davvero suggestivi: il primo si trova ad ACI Castello, in provincia di Catania, ove è possibile scegliere di sposarsi sia all’aperto, con vista mare, che nella Cappella.

Il secondo è il Castello di Venere ad Erice, in provincia di Trapani, splendida e suggestiva location, è costruita su una rocca, sulle rovine di un antico Tempio.

La scelta è davvero difficile, quale tra queste location sceglierete per il vostro matrimonio civile?


Vedi altri articoli su: Ricevimento matrimonio |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *