Il Bouquet da Sposa Invernale

Chi l'ha detto che una Sposa di Inverno non possa avere un bouquet da favola? Ecco alcuni esempi per un matrimonio magico

L’inverno racchiude in se la magia del bianco, la luce e il bagliore del cristallo, la leggerezza e la grazia della neve. Organizzare il proprio matrimonio in questa stagione significa vivere una favola unica in un’atmosfera surreale. Tutti i dettagli: l’abito nuziale, la location e il bouquet della sposa devono esprimere la raffinatezza e l’eleganza di questi mesi attraverso scelte ponderate e mai causali.

Nella stagione invernale sono tanti i fiori che posso rendere il giorno del proprio matrimonio memorabile, l’importante è scegliere quelli di stagione e abbinarli a decorazioni che esaltano il periodo. Per la scelta del bouquet della sposa, oltre a prendere in considerazione l’abito e la location, è importante considerare il colore e lo stile che si vuole dare alle nozze…

Colore per il bouquet della sposa

Bouquet sposa invernale
In generale un bouquet sposa invernale, a differenza di quelli estivi o primaverili, dovrà avere nuance fredde che diano comunque una sensazione di profondità, fiducia e dolcezza. Se proprio non si vuole rinunciare al colore, consiglio di evitare le tonalità pastello, indubbiamente più adatte alla primavera e all’estate; invece, il blu ed il viola nelle diverse sfumature potrebbero essere i colore ideale, soprattutto per i ricevimenti serali. Ma anche uno splendido bouquet a sfera rosso deciso insieme a perline bianche o a piccoli punti luce avrà quel tocco di originalità proprio di una sposa invernale.

Fiori per Bouquet Sposa Invernale

Amaryllis, anemoni, ranuncoli, violette africane, ma anche il bucaneve, il giacinto, i gigli, le calle, le orchidee e naturalmente le rose di tutti i colori, sono tante le composizioni floreali da creare, basta individuare quella che vi piace e che sia anche espressione del vostro stile e della vostra personalità.

Rose rosse per sposa
Uno dei fiori più amati dalle spose d’inverno, per l’eleganza che esprime è  l’amaryllis. Sboccia, infatti, anche nei mesi freddi e, nella simbologia dei fiori, unisce al suo aspetto maestoso una nota di timidezza… eleganza e fierezza, uniti da una celata timidezza, il connubio perfetto per una sposa! Probabilmente ciò è dovuto alla sua forma e alla sua provenienza: originario dell’Africa è grande e maestoso, dai colori sgargianti, splendido nella nuance del rosso, spesso è accompagnato da un profumo delicato.

L’ amaryllis sembra quindi adatto a rappresentare quella tipologia di persona viva, fiera ma che sostanzialmente è timida proprio come il profumo delicato del fiore. Come una nuvola sarà  il candido bouquet composto da narcisi, perfetto per la stagione invernale che nel linguaggio dei fiori non esprime solo la vanità, come erroneamente si pensa, ma anche il desiderio intenso.

Ed ecco la mia preferita, la bellissima ed elegante dalia: tra le sue mille varietà e i mille colori incanterà con il suo particolare profumo tutti gli invitati … come del resto la sposa al suo passaggio.

 


Vedi altri articoli su: Bouquet |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *