Coppia di sposi
Matrimonio

Anniversario di matrimonio: tutti gli anni da festeggiare

Ogni anniversario di nozze ha un materiale abbinato. Dalle nozze di cotone alle nozze di diamante ecco spiegato il significato delle principali ricorrenze…da non scordare, ma da festeggiare!

Le più conosciute sono quelle d’oro e d’argento. Ci sono però anche quelle di carta, di legno e addirittura di pizzo. Solo poche, purtroppo, diventano di platino. Di cosa parliamo? Ma delle nozze naturalmente! 
L’anniversario di matrimonio è una ricorrenza molto importante, poiché è legato a una delle tappe più significative nella vita di una persona e si riferisce a un passo decisivo nella relazione di coppia. Ogni anno, la data delle proprie nozze diventa l’occasione per festeggiare, per rinnovare il reciproco amore, magari con frasi d’auguri adatte, e ricordare la propria felice unione, anche con un semplice regalo.
Solitamente solo gli anniversari più importanti, come il 25°, il 50° e il 75°, vengono festeggiati in pompa magna insieme ad amici e parenti, mentre gli anniversari per così dire “minori” vengono celebrati privatamente dalla coppia, che sfrutta l’occasione per concedersi una vacanza rigenerante o semplicemente una cena in un bel ristorante.

Dalla carta al diamante

Non tutti sanno che ciascun anniversario di nozze ha la sua denominazione ben precisa. Tali nomi derivano dai diversi materiali usati per i regali che ci si dovrebbe scambiare ad ogni anniversario. Secondo la tradizione, infatti, anno dopo anno è bene scambiarsi un regalo che sia fatto, o confezionato, con un materiale progressivamente più solido e pesante, in modo da simboleggiare la crescente intensità del legame. Questi materiali potranno essere ripresi anche nelle decorazioni della festa di anniversario. 
Ci sono molte varianti e interpretazioni diverse riguardo al giusto abbinamento materiale-anno, per di più le usanze cambiano da Paese a Paese, ma molti anniversari sono designati allo stesso modo nelle diverse culture, come i seguenti: 5° di Legno, 10° di Alluminio, 15° di Cristallo, 20° di Porcellana, 25° d’Argento, 30° di Perla, 35° di Corallo, 40° di Rubino, 50° d’Oro, 60° di Diamante.

Dall’antichità ai giorni nostri

Pare che questa tradizione dell’associare materiale e anniversario abbia origini molto antiche e risalga addirittura alla Germania medievale, quando la sposa era solita indossare una corona d’argento in occasione dei festeggiamenti del 25° o d’oro per il 50°. Con il trascorrere dei secoli i simboli sono man mano aumentati, arrivando addirittura a quota cento, con i materiali più fragili e caduchi come la carta, il cotone e lo stagno tra i primi posti e contemplando, invece, le più svariate pietre preziose verso la fine della lista. 
Inutile dire che gran parte delle donne predilige in particolar modo le nozze di diamante!

A ogni anniversario il suo colore

Non solo materiali, ma anche colori. Difatti, a ogni anniversario corrisponde un diverso colore. Si va dal rosa per le nozze di cotone (1° anniversario) all’acquamarina per le nozze di perla, fino al bianco per le nozze di diamante. Anche in questo caso la tonalità potrà essere ripresa negli allestimenti e nelle composizioni floreali per la festa, così come negli abiti e negli accessori, ma non si può mancare di scegliere il colore giusto per i confetti che verranno offerti per l’occasione.



Letture consigliate per matrimonio civile
Ricevimento matrimonio

Letture consigliate per matrimonio civile

Matrimonio in autunno, idee e come organizzarlo
Ricevimento matrimonio

Matrimonio in autunno, idee e come organizzarlo

10 frasi famose per il tuo matrimonio
Ricevimento matrimonio

10 frasi famose (e dolcissime) per il tuo matrimonio

fiori di settembre per il matrimonio
Ricevimento matrimonio

I più bei fiori di settembre per il matrimonio

Matrimonio e SIAE
Ricevimento matrimonio

Matrimonio e SIAE: tutto quello che dovete sapere!

Anniversari di nozze quali e quanti sono
Ricevimento matrimonio

Anniversari di nozze: sapete quali e quanti sono?

Unghie matrimonio
Abiti da sposa

Unghie matrimonio: dalla sposa alle invitate, tutte le tendenze

Primo Ballo
Ricevimento matrimonio

Primo Ballo: tutti i trucchi e le canzoni più usate