decima settimana di gravidanza
Mamma

La decima settimana di gravidanza

Il tuo bambino è diventato un feto, cosa devi fare in questa settimana importante?

Il bambino

gravidanza settimana per settimana - feto di due mesi
Feto di due mesi
Questa è una settimana importante per il tuo bambino, è un po’ come se diventasse maggiorenne! Con la decima settimana, infatti, il bambino passa dal periodo embrionale al periodo fetale, lo si può chiamare quindi feto fino al momento in cui vedrà la luce. In effetti è cresciuto molto negli ultimi giorni ed è arrivato a 4 centimetri per 5 grammi di peso; i suoi occhi sono quasi sempre aperti anche se le palpebre si sono già formate. I muscoli di mani e piedi sono già presenti e lui potrebbe tranquillamente afferrare un oggetto; passa le sue giornate cercando di portare le mani alla bocca, anche se non può ancora succhiare il pollice, bevendo, o meglio, “respirando” il liquido amniotico e facendo pipì. Già da questa settimana il tuo bambino ha imparato a fare anche quello! E poi non ha più la coda! Da un’ecografia si potrebbe vedere che il suo aspetto non è più quello di un gamberetto, ma sembra sempre di più un bambino fatto e finito.

Guarda il video della decima settimana di gravidanza

La mamma

La pancia comincia a crescere anche se guardandola sembra sempre la stessa. Fai la prova con un paio di jeans, vedrai che farai fatica ad allacciarli! Non correre subito ad acquistare i vestiti premaman, anche se al giorno d’oggi ne fanno veramente di carini, cerca solo di indossare abiti un po’ più comodi e che non ti stringano troppo la pancia. In questo periodo possono anche comparire fastidiosissime sciatalgie che provocano dolori che vanno dalla natica alla gamba; sono dovute alla pressione che compie l’utero sul nervo sciatico. In questo caso cerca di riposare rimanendo sdraiata sul lato opposto a quello che ti fa male. Potresti anche esserti accorta che sulla pancia e sul seno cominciano a vedersi le vene, anche questo è normale ed è dovuto al fatto che nel tuo corpo circola fino al 50% di sangue in più rispetto al normale. In ogni caso, qualunque disturbo tu abbia, sia che sia legato alla gravidanza sia che sia un disturbo di cui soffri indipendentemente dal tuo stato ricorda: prima di assumere qualunque farmaco consulta il ginecologo che ti indirizzerà verso cure che non sono nocive per il bambino; ricorda in particolare di non assumere acido Acetilsalicilico, la comune Aspirina.

Che cosa devo fare?

Comincia ad eseguire degli esercizi per il pavimento pelvico e, se ti sei accorta che i jeans non si allacciano più comincia ad utilizzare un prodotto contro le smagliature sia sul seno che sulla pancia. Se la tensione al seno ti infastidisce abituati a dormire indossando un reggiseno molto morbido e senza ferretto, del tipo di quelli che si indossano per fare jogging.

Vai alla settimana di gravidanza 9

Vai alla settimana di gravidanza 11

Vai all’elenco completo delle settimane di gravidanza



Babywearing neonato cos'è, pro e contro
Consigli per mamme

Babywearing neonato: cos’è, pro e contro 

Autosvezzamento cos'è, come funziona e consigli
Allattamento

Autosvezzamento: cos’è, come funziona e consigli    

Sindrome di asperger, sintomi e test
Malattie Bambini

Sindrome di Asperger, come riconoscerla?

Asilo e Scuola

Black Friday: sconti su Skuola.net | Ripetizioni per un aiuto alla pagella di tuo figlio

False mestruazioni in gravidanza, cosa sono e come comportarsi
Gravidanza

False mestruazioni in gravidanza, cosa sono e come comportarsi

Giochi Montessori fai da te
Giochi per bambini

Giochi Montessori fai da te, quali scegliere e perché  

Gravidanza e Covid, come affrontare al meglio questo periodo
Gravidanza

Gravidanza e Covid, come affrontare al meglio questo periodo

Come abituare il bambino a stare nel passeggino anche se non vuole
Consigli per mamme

Come abituare il bambino a stare nel passeggino anche se non vuole

A che età i bambini possono avere il cellulare
Consigli per mamme

A che età i bambini possono avere il cellulare

Con la società di oggi si inizia a dare prima del tempo il cellulare ai bambini, ma qual è il periodo più idoneo? Scopriamolo insieme.

Leggi di più